Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Vagitarian condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Vagitarian, aggiungilo agli amici adesso.

Vagitarian

Vagitarian ha pubblicato un'immagine nell'album 100 Days. 100 Games

Day 44: A game with great voice acting
METAL GEAR SOLID 3: SNAKE EATER

Poche storie, David Hayter è il mio doppiatore preferito, e MGS3 è tra le più alte vette di congiunzione tra videogame e cinema. Mai fino ad allora si era sentito qualcosa di così professionale, intenso, sentito, emozionante e coinvolgente. A tener testa c'erano solo i Grand Theft Auto, grazie all'ausilio di attori spesso di serie A.
L'apice oggi forse lo detiene GTA V, ma MGS3, come il precedente Sons of Liberty è stato qualcosa di pazzesco, avanti anni luce a quello che eravamo abituati ad ascoltare, senza fare improponibili paragoni coi doppiaggi nostrani che a confronto parevano recite scolastiche.

Vagitarian

Vagitarian ha pubblicato un'immagine nell'album 100 Days. 100 Games

Day 43: A PC game
MANIAC MANSION

Un genere che ho scoperto tardi ma di cui mi sono innamorato all'istante, nonché unico genere che riesco a giocare con mouse e tastiera (ma questo è un altro discorso).
Maniac Mansion è un titolo unico, folle e bastardo che diede vita a un genere altrettanto unico, folle e bastardo, fatto di geniale umorismo demenziale, trovate assurde e tanti, tanti enigmi fuori di testa apparentemente irrisolvibili se ci si affida alla logica come in qualunque altro gioco. Se non erro, inoltre, il game over diveniva definitivo una volta che i tre protagonisti venivano catturati, costringendoti a ricominciare da zero, feature tanto innovativa quanto frustrante, rimossa infatti nelle successive avventure Lucas.

Vagitarian

Vagitarian ha pubblicato un'immagine nell'album 100 Days. 100 Games

Day 42: An educational game
ICO

Dato che ormai si è arrivati al delirio con questa categoria, per non inserire anch'io Valiant Hearts, metto ICO, che riesce a trasmettere qualcosa che raramente ho provato giocando e che mi sento di definire educativo per come riesce a unire due personaggi divisi da un muro linguistico apparentemente invalicabile, creando un legame capace di superare qualunque ostacolo, sentendosi responsabili per la sua incolumità nonostante non si conosca nulla di lei, pronti a dare tutto se stessi pur di salvarla (da chi? da cosa?).
Ma insegna davvero qualcosa questo gioco? Io mi sento di dire sì, poiché oltre al messaggio di fondo quel che riesce ad evocare e trasmettere è tra le cose più limpide e pure che ricordi, quasi un legame di sangue più che sentimentale, dove far affidamento l'uno con l'altro è l'unica via verso la salvezza, e non c'è sentimento più vero e importante di questo.

Vagitarian
Cover Ugly Americans: Apocalypsegeddon per Xbox 360

Tratto da una serie di animazione Cult, tra le più originali e bizzarre degli ultimi anni, Ugly Americans: Apocalypsegeddon si dimostra la peggiore trasposizione possibile, accantonando l'umorismo tipico del cartoon e la sua varietà di situazioni e personaggi, limitandosi a proporre il più banale dei "twin-stick" Shoot 'em up, realizzato senza il minimo impegno o passione, fatto di location anonime e nemici ripetuti in lunghi e noiosi livelli copia/incolla, snervanti nella loro banalità, capace di venire a noia dopo appena cinque minuti.
Graficamente guadagna la sufficienza, rimanendo abbastanza fedele all'estetica della serie, ma pecca in tutti gli altri comparti, gameplay in primis, monotono, piatto e soporifero, con picchi di frustrazione contro i boss, eterni da buttar giù, costretti a ripetere sino allo sfinimento le medesime azioni, sottolineate da comparto sonoro, anch'esso spento e ripetitivo, trascinando il giocatore verso uno stato di torpore quasi vegetativo.
Una vergogna data la qualità di materiale utilizzabile. Meno di un compitino, un vero e proprio oltraggio alla serie e ai videogames in generale.

4.5

Voto assegnato da Vagitarian
Media utenti: 4.5

Vagitarian

è normale per un bullet hell a scorrimento verticale ritrovarsi nemici che smitragliano come indemoniati anche alle spalle e dai lati oltre che da davanti (pure contemporaneamente)? dove dovrebbe piazzarsi un povero cristo per schivare tutte quelle madonne?
nella versione arcade non è presente ciò, ma è un'aggiunta della riedizione per 360, qualora il gioco risultasse alla portata di tutti. fortuna che i continue sono infiniti, perché altrimenti le madonne sarebbero iniziate a uscire pure dai muri e dalle finestre.

Vagitarian

Vagitarian ha aggiornato la sua collezione

Non ci sono interventi da mostrare.