Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Rocksteady Studios e prodotto da Warner Bros. Interactive Entertainment, Batman: Arkham City Armoured Edition è un gioco d'azione e avventura uscito il 30 novembre 2012 per Wii U · Pegi 16+

Batman: Arkham City - Armored Edition implementa una nuova interfaccia di gioco, grazie ovviamente allo schermo del pad della Wii U, che offre la possibilità di accedere alla mappa e a controlli aggiuntivi rimanendo sempre in gioco.

8.5

Recensioni

8 utenti

Gamesvillage.it · RSS
The Batman: Ben Affleck non dirigerà più il film

The Batman: Ben Affleck non dirigerà più il film

Nel corso di questi mesi abbiamo avuto modo di conoscere Ben Affleck e il suo film più atteso degli ultimi anni: The Batman. La produzione non è mai veramente cominciata, in quanto l'attore era già im .. · Leggi tutto l'articolo

Gamesvillage.it · RSS
Batman v Superman è stato candidato ai Razzie Awards!

Batman v Superman è stato candidato ai Razzie Awards!

Nel corso degli anni, i Razzie Awards hanno riportato le voci del pubblico, in una cerimonia annuale che ha spietatamente premiato i migliori fallimenti dell'industria cinematografica. Nata nell'ormai .. · Leggi tutto l'articolo

Busca Legnate
Cover Batman: Arkham City Armoured Edition per Wii U

Gli eventi del gioco sono ambientati qualche tempo dopo rispetto a quelli di "Arkham Asylum". Hugo Strange, insieme al nuovo sindaco Sharp, ha costruito una nuova "città" all'interno di Gotham per rinchiudervi i criminali. E compito di Batman fermarne i complotti e scoprirne i segreti.
L'incipit è abbastanza semplice, così come la trama generale, su cui non ho mai avuto l'impressione di vederla decollare.
Difatti il gioco non punta certo su questo, dato che anche i (pochi) plot twists saranno abbastanza prevedibili.

Come comparto tecnico e audio siamo su ottimi livelli.
Ogni tanto c'è qualche calo di frame, ma non sono poi molti. Il doppiaggio è veramente bello, tranne che per pochi personaggi (Talia?). La colonna sonora, invece, è perfetta.
Incarna lo spirito di Batman alla perfezione e sa dare il giusto feeling alle situazioni.

Come gameplay, invece, il gioco è un gioiellino.
La varietà di mosse, gadget e situazioni possibili è veramente elevata, quindi non ci sarà mai da annoiarsi. Una volta che avrete imparato a volare col mantello vi divertirete anche solo a planare per Arkham City.
La stessa varietà non si riscontra sulla lformazione della città.
Fortunatamente non è enorme e ha i suoi limiti, però sarebbe potuta essere caratterizzata meglio.
Anche le missioni secondarie sono un po' poche e non sono il massimo, ma tant'è.
Poi c'è Catwoman.
Ho apprezzato l'idea di un secondo personaggio giocabile, anche diversificato dall'uomo pipistrello.
È solo che è stata sfruttata pochissimo. Troppo, troppo, troppo poco. Le potenzialità erano molto più alte, ma si sono ridotte a: "Toh, c'è Batman che s'è addormentato. Facciamo usare Catwoman in quei 5 minuti che ci mette a risvegliarsi". Seriamente.
Così come Catwoman, anche altri personaggi non hanno ricevuto la giusta attenzione. Poison Ivy, Due Facce, Robin (appare mezzo secondo!), Gordon, il Cappellaio Matto, Bane, Clayface (a te arriviamo dopo), il sindaco Sharp, lo stesso Hugo Strange!

Passiamo alle boss fights.
Sono belle. Ma proprio belle.
C'è quella con Mr. Freeze, che può essere risolta in una decina di modi, quella di Ra's al Ghul, molto cinematografica, o quella con Solomum Grundy, parecchio impegnativa. Penso siano il fiore all'occhiello di quest'opera.

Prima di passare alla parte spoiIer, qualche parola sul DLC "La Vendetta di Harley Quinn".
Fregatevene.
Se avete il gioco base, non compratelo. Se invece avete la GOTYE, potete farne benissimo a meno senza perdervi nulla.
Insomma, racconta di Batman che deve salvare alcuni poliziotti da Harley Quinn e che deve essere salvato a sua volta da Robin. Nient'altro. È corto, ha una sola boss fight (riciclata da quella di Due Facce) e non aggiunge nulla alla trama o alla caratterizzazione dei personaggi. C'erano buoni spunti (come i sensi di colpa di Batman), ma non sono stati portati avanti.
Essendo un contenuto aggiuntivo, comunque, non influenza la mia valutazione generale.

...E poi c'è Clayface. Faccia d'Argilla. Lui.
Inizio parte spoiler.
Clayface è il boss finale.
E fa schifo.
Fa schifo e basta.
Cioè.
Arrivi che vuoi fare il culo a Joker. Sei pronto a picchiarlo. Vuoi farlo nero. Arriva Clayface. E ok. Gli lanci quei panetti di ghiaccio per mezz'ora, e anche i tuoi panetti incominciano a ghiacciarsi. Poi lo picchi. Lo picchi. Lo picchi. E lo picchi. Non è bello, non è impegnativo e non è divertente. E Clayface non è mai stato presentato prima. Compare a caso e scompare a caso.
FINE.
DEL.
GIOCO.
.
.
.
Ma no! E andiamo, mi fai morire Joker in una cutscene? Così come Hugo Strange? Così come Ra's al Ghul? Così come Talia? Ho avuto la bruttissima sensazione che verso la fine del gioco abbiano deciso di darci un taglio e sbrigarsi un po'. Molto molto male. Non ho sentito nessuna delle loro morti: sono state trattate malissimo.
So che non dovrei dare così tanta importanza al finale, ma se c'è una cosa che ti tieni in mente, è proprio quella. Almeno per me.

7.8

Voto assegnato da Busca Legnate
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.5

PlayStation Bit
Christmas Contest: svelato il vincitore di Batman! [UPDATE]

Christmas Contest: svelato il vincitore di Batman! [UPDATE]

UPDATE: l'articolo è stato aggiornato con il vincitore del nostro contest natalizio, lo trovate a fine pagina. Non manca mai il nostro piccolo contest natalizio, e grazie alla disponibilità di Tellta .. · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.