Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Monolith Soft e prodotto da Nintendo, Xenoblade Chronicles X è un gioco di ruolo uscito il 4 dicembre 2015 per Wii U · Pegi 16+ · Link: nintendo.it

Xenoblade Chronicles X è il prossimo monumentale gioco di ruolo fantascientifico sviluppato da Monolith Soft, gli autori di Baten Kaitos e Xenoblade Chronicles. Il gioco uscirà in esclusiva per Wii U. A seguito di una terribile battaglia intergalattica, un pugno di superstiti del pianeta Terra cerca di sopravvivere in un ambiente meraviglioso e ostile.

9.1

Recensioni

21 utenti

Ryu Joestar

Comunque si deve capire una cosa, Xenoblade non potrà mai prendere gli stessi voti di Zelda per un semplice motivo:
Zelda è Zelda
Xenoblade è merda

Nigomonster

Nigomonster ha scritto una recensione su Xenoblade Chronicles X

Cover Xenoblade Chronicles X per Wii U

Xenoblade Chronicles X è un gioco che mi ha tenuto occupato per un anno intero dalla sua uscita. Pochi giochi possono vantare di durare così tanto, ma ancora meno possono vantare di avere la profondità di questo titolo. Per me è stato talmente d'impatto che sto lavorando su un video a tema, ma volevo comunque scrivere un paio di parole anche qui.

Xenoblade Chronicles X è una bestia differente dal suo predecessore. Se il primo Xenoblade si concentrava su trama, sviluppo dei personaggi e linearità, il suo "seguito" si concentra più sulla costruzione di un enorme mondo, di un gameplay dalla profondità assurda e fa protagonista, non tanto dei personaggi specifici, quanto l'umanità stessa e le sue peripezie per sopravvivere e convivere con altre specie.

La storia racconta di una colonia umana, fuggita dal pianeta terra distrutto da una razza di alieni, i Ganglion, ossessionati dal sterminare la loro specie. Di nuovo attaccati, la colonia umana si schianta su un pianeta sconosciuto, Mira, dove la razza umana cerca di stabilire una nuova casa dove ricominciare mentre resistono alle ostilità dei Ganglion.

Se le visuali del primo Xenoblade erano già mozzafiato a livello artistico, quelle di XCX non sono da meno. è probabilmente tra i mondi aperti più belli e vari che abbia mai avuto l'onore di esplorare, tanto che spesso mi fermavo semplicemente ad ammirare il paesaggio intorno a me che mostrava enormi colonne di pietra, cascate circondate da ramificazioni scarlatte, cattedrali incastonate nella roccia di un vulcano o enormi dischi volanti schiantati nel deserto. è un mondo concepito per essere ammirato visivamente.

Parlare del gameplay di Xenoblade X in profondità richiederebbe una laurea, viste le innumerevoli aggiunte fatte al sistema di combattimento, che ricorda quello di Final Fantasi XII ma molto più espanso, con capacità di personalizzazione armi e classe davvero impressionanti, gestione e potenziamento di tecniche o di abilità passive, potenziamento equipaggiamenti, personalizzazione della strategia di gioco tramite le frasi di battaglia dei personaggi...Questo senza nemmeno menzionare gli Skell, gli enormi mecha sbloccabili solo avanzati molto nel gioco che aggiungono un altro intero livello di profondità e strategia alle battaglie.

Il gioco è pieno zeppo di side quest che, mentre dal lato di gameplay non si discostano molto l'una dall'altra, ognuno di loro racconta una storia, piccola o grande che sia, andando ad arricchire il mondo di gioco con nuove informazioni sul pianeta Mira, sulla società umana, su personaggi specifici o su nuove specie aliene che pian piano si aggregheranno agli umani nella resistenza contro i Ganglion, andando naturalmente a causare alleanze, ma anche tensioni razziali non indifferenti.

In pratica è il mondo di gioco stesso ad essere caratterizzato, molto più dei personaggi stessi, molti dei quali si svilupperanno non tramite la storia principale, ma tramite side quest specifiche che ruoteranno attorno a loro e faranno crescere l'affinità con il personaggio del giocatore. Se cercate una storia lineare come nel primo Xenoblade, allora resterete delusi. XCX è un enorme test per Monolith Soft, che essendo alle prese con il loro primo titolo HD hanno voluto prima sperimentare con il costruire un enorme mondo. Già dal finale di gioco si può capire che la direzione di un ipotetico sequel sarà molto più ambiziosa e concentrata sulla storia, cosa confermata dallo stesso Takahashi durante un'intervista.

Un'ultima nota sulla soundtrack, composta da Hiroyuki Sawano, compositore delle OST di Gundam Unicorn e Attack on Titan. Nonostante lo stile molto poco ortodosso per un JRPG, la colonna sonora del gioco mi ha semplicemente conquistato, alternando musica techno, cori epici, brani orchestrali e addirittura rap per costruire una soundtrack varia e di impatto.

Il gioco non è esente da difetti...Le side quest che richiedono di trovare specifici oggetti sparsi per la mappa risultano frustranti e la gestione del party richiede di ricordarsi a memoria dove passano il tempo i personaggi al di fuori del party stesso. Sbavature a parte, l'ho trovato un gioco davvero coinvolgente e speciale. E un pò come con Final Fantasy, le differenze tra il primo e il secondo gioco fanno che potranno essere apprezzati o disprezzati per motivi del tutto diversi.

Questa recensione ha praticamente solo grattato la superficie su quel che avrei da dire sul titolo, quindi spero di poter espandere sulla questione in un video a tema ;D è comunque uno dei titoli più ambiziosi su Wii U e un possibile port su Switch potrebbe dare una seconda possibilità a questo RPG altrimenti sottovalutato.

------------------------------

Xenoblade Chronicles X is a game that kept me busy for an entire year since it game out. Very few games can boast to last this long, but even fewer can boast about having the depth of this title. It has been so powerful for me that now I'm working on an episode dedicated to this game, but I wanted to write down a few words here anyways.

Xenoblade Chronicles X is a much different beast from its predecessor. If the first Xenoblade focused on plot, character developement and linearity, its "sequel" focuses more on the building of a huge world, on an absurdly deep gameplay and puts at its centre, not just a few characters, but humanity itself and its troubles to survive and cooperate with other species.

The story tells about a human colony, fled from planet earth, which was attacked by an alien race, the Ganglion, obsessed by the thought of exterminate their species. Attacked again, the human colony crashes onto an unknown planet, Mira, where the human race tries to establish a new home where to begin anew while resisting the hostilities of the Ganglion.

If the visuals of the first Xenoblade were already breath-taking in terms of art direction, those of XCX aren't any less of that. It is probably among the most beautiful and most varied open worlds I ever had the honour to explore, so much that I often just stopped in my tracks to admire the surroundings, which show enormous stone pillars, waterfalls surrounded by long crimson branches, churches set into the rocks of a volvano or huge flying saucers crashed in the middle of a desert. It is a world created from the get-go to be admired.

To talk about the gameplay of Xenoblade X in depth would require a specialized degree, given the massive additions to the battle system, which reminds a bit of the one from FFXII but much more expanded, with impressive customization of weapons and classes, the handling and improving of special attacks or passive abilities, improvement of equipments, customization of the battle strategy through the shouts of the characters during battle...All of this without mentioning the Skells, the big mechas you can unlock in the advanced game, which add another whole layer to the depth and the strategy of the battles.

The game is filled to the brim with side quests which, while on the gameplay side don't differ too much from each other, all of them tells a story, small or big, going to add something to the game world with new informations on the planet Mira, on the current human society, on specific characters or on new alien races which will slowly join the humans on the resistance against the Ganglion, going to cause alliances, but also quite big racial tensions in the colony.

It is the game world itself to be developed, way more than the characters themselves, many of which will get developement not through the main story, but through specific side quests revolving around them, which will also make their affinity with the main character grow. If you're looking for a linear story, like in the first Xenoblade, you'll be disappointed. XCX is a huge test for Monolith Soft as, being its first HD title, they wanted to experiment by building a huge world. From the ending you can already understand that the direction of a possible sequel would be much more ambitious and focused on the plot, thing confirmed by Takahashi himself in an interview.

A last note on the soundtrack, composed by Hiroyuki Sawano, composer of the OSTs of Gundam Unicorn and Attack on Titan. Despite the style being...quite not traditional for a JRPG, the soundtrack of the game simply conquered my heart, alternating techno music, epic chores, orchestral tracks and even rap, to build a very varied and powerful array of music.

The game is not without flaws of course...The side quests that require the player to find specific items in the map can be really frustrating and the party management requires keeping in memory where specific characters outside of the party itself tend to hang out to recruite them. Those things aside, I found it a very engaging anf special game. And, a bit like Final Fantasy, the differences between first and second game will make it so that people will be able to appreciate or dislike them for totally different reasons.

This review pretty much only scratched the surface of what I had to say on the title, so I hope to be able to expand on this on a dedicated episode ;D It is nonethless one of the most ambitious Wii U titles and a possible port on switch may give another chance to this otherwise underrated RPG.

10

Voto assegnato da Nigomonster
Media utenti: 9.1 · Recensioni della critica: 9

Pick a Quest - RPG Community

Oggi ricorre il primo anniversario del release occidentale di #XenobladeChroniclesX!
Quanti di voi ci hanno giocato durante l'anno? Ci sono particolari ricordi che vi vengono in mente su questo titolo? :D
-Ali
[fanart: love410s @ tumblr]

Aoi Kurashiki

Oggi è il 4 Dicembre. L'anno scorso in questa stessa giornata molti di noi stavano esplorando Mira per la prima volta, uno dei pianeti videoludici più belli mai realizzati.
Un anno dopo e penso che le stesse sensazioni che mi ha dato l'esplorazione di XenoX.. mai più le troverò in un videogioco.
BUON ANNIVERSARIO GOTY 2015!

Non ci sono interventi da mostrare.