Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Dead Rising 2: Off the Record

Sviluppato e prodotto da Capcom, Dead Rising 2: Off the Record è un gioco d'azione uscito il 14 ottobre 2011 per Xbox 360 · Pegi 18+

·

"Off the Record è un buon titolo, sempre che abbiate un oceano di pazienza perché difficilmente si riesce a resistere all'impulso irrefrenabile di scaraventare il pad contro il muro più e più volte…" da cinemaevideogiochi.com

7.2

Recensioni

6 utenti

Tozzetto

Dead rising collection per 360 a 14€

Multiplayer.it · RSS

Prime immagini per le remaster di Dead Rising, Dead Rising 2 e Dead Rising 2: Off the Record

Dead Rising, Dead Rising 2 e Dead Rising 2: Off the Record saranno disponibili dal 13 settembre. Dopo la conferma delle remaster di Dead Rising, Dead Rising 2 e Dead Rising 2: Off the Record, in arriv … · Leggi tutto l'articolo

LaLiLuLeLo
Cover Dead Rising 2: Off the Record per Xbox 360

Un tripudio di zombi ed armi assurde per sterminarli creativamente.
Non sono mai stato un fan di giochi con formula"sandbox", ovvero quelli che ci mettono davanti ad un milione di possibilità, di azioni ed oggetti sconnessi tra loro, dando al giocatore stesso l'impiccio di dover inventare un modo"costruttivo"per interagire col gioco stesso, ma DR2 è una piacevole eccezione.
Il gioco diverte proprio per le situazioni incasinate in cui ci si trova continuamente e la loro"coattanza"intrinseca.
Procedendo con lo sterminio di migliaia di non morti, aumenteranno gli attributi del fotografo West e si sbloccheranno nuove combo melee e ricette per le armi.
Proprio la varietà di queste ultime è uno tra i punti forti del gioco: si potrà uccidere con qualsiasi cosa, da una ruota del lotto a dei connettori elettrici, e perchè no, unirli per costruire una "palla elettrificata" con la quale folgorare stuoli di nemici.
L'ambiente di gioco è quello di un resort molto colorato e vario, farcito di curiosità: da costumi stravaganti a scene assurde da immortalare con la propria macchina fotografica, liberamente esplorabile ed intelligentemente diviso secondo zone a tema.
Graficamente il motore di gioco svolge un buon lavoro considerato il numero di elementi in movimento sempre presenti a schermo, anche se in alcune fasi particolarmente concitate possono verificarsi cali di texture o effetti pop-up su alcuni elementi dello scenario.
La campagna è divisa tra un filone narrativo principale ed una serie di side quest che solitamente portano il giocatore a girare da un lato all'altro della mappa per scortare i sopravvissuti al sicuro, gestibili all'interno dei "tempi" dettati da un orologio virtuale, accorgimento che potrebbe costringerci ad abbandonare una missione quasi al completamento per dedicarci a qualcosa di più importante, risultando abbastanza frustrante alla lunga.
Anche "saltando" gli appuntamenti principali, non si andrebbe comunque incontro all'end game, lasciando il giocatore libero di cazzeggiare felice per il resto del tempo.. Cosa che può sembrare simpatica per i primi 30 secondi, allo scadere dei quali si tende a cambiare gioco e dimenticarsi di DR2 per il resto della propria vita.
è forse questo uno dei difetti principali di DR2: un gioco votato al cazzeggio, alla "libertà" di azione più totale, non può costringere il giocatore ad essere sempre sulle spine per non arrivare "in ritardo"!
è stressante nella vita reale, figurarsi in un videogioco! xd
Ed è un peccato, perchè la storia è comunque divertente da seguire, specie per scoprire contro quale boss si avrà a che fare, tutti molto ben realizzati e gustosi da affrontare, ma non ha senso doverlo fare secondo dei ritmi prefissati.
Altro problema, inevitabile per il genere stesso del gioco, anche se limitato come già detto dalla buona fattura del prodotto, è "la noia", che sopraggiunge inevitabilmente dopo qualche ora nello svolgere compiti secondari molto simili tra loro, fortunatamente tamponabile dalla co-op con un amico che allungherà un pò il brodo.
In chiusura, questo è un gioco sorprendentemente divertente e ben realizzato, adatto sia a chi cerca qualche ora di svago, sia a chi non si ferma fino ad aver spulciato ogni virgola dei giochi, che in assenza di alcune insensate scelte di gioco avrebbe potuto aspirare a ben altra considerazione, pur attestandosi come un gioco fortemente consigliato.

Non ci sono interventi da mostrare.