Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Dishonored: Death of the Outsider

Sviluppato da Arkane Studios e prodotto da Bethesda Softworks, Dishonored: Death of the Outsider è un gioco d'azione e avventura uscito il 12 giugno 2017 per Xbox One.

·

Vestite i panni di Billie Lurk, un tempo uno dei sicari più famigerati di Dunwall. Riunitevi al vostro vecchio mentore, il leggendario assassino Daud, per portare a termine il più grande omicidio mai concepito: uccidere l'Esterno, una figura divina che Daud ritiene responsabile dei momenti più bui dell'impero. Avventuratevi negli angoli peggiori di Karnaca per svelare il mistero dell'Esterno e delle sue origini. Affrontate avversari letali, antichi poteri e difficili decisioni che cambieranno per sempre il mondo che vi circonda.

Dishonored: La morte dell'Esterno è un gioco d'azione in soggettiva presenta tutti gli elementi caratteristici della serie, tra cui un sistema di combattimento brutale, un'impostazione dei livelli unica e una storia coinvolgente che cambia a seconda delle vostre scelte. Personaggi intriganti e azione frenetica caratterizzano La morte dell'Esterno, il punto di partenza ideale per chi si avvicina alla serie, ma anche un'importante espansione delle dinamiche e del mondo di gioco che i fan di lunga data hanno imparato ad amare.

8.3

Recensioni

2 utenti

PlayStation Bit

Dishonored: La morte dell'Esterno – Recensione

E' passato quasi un anno da Dishonored 2, titolo che seppe conquistare il cuore di tutti i fan della serie riuscendo a migliorare quanto di buono era stato fatto con la storia di Corvo, che iniziò i v … · Leggi tutto l'articolo

Blazerflow
Cover Dishonored: Death of the Outsider per Xbox One

Dishonored: La Morte dell’Esterno riesce a mantenere lo spirito della serie e al contempo rinnovarne l’essenza evitando di snaturarla. Forse qualche riferimento a Corvo e Emily non avrebbe guastato, ma l’Esterno e la sua figura sono comunque riusciti a rubare la scena e a intrigare il giocatore. La longevità non è delle migliori, cinque ore andando con calma, ma non è tanto questo a non esserci piaciuto, in fondo si parla di un espansione a prezzo budget. Ad averci lasciato un minimo con l’amaro in bocca è stata infatti quella sensazione di volere chiudere in fretta: un vero peccato perché la trama appassiona e meritava maggior approfondimento, soprattutto nella parte centrale. Non vogliamo però assolutamente bastonare troppo il titolo, le ore che offre sono di altissima qualità e il nostro è forse solo un volerne di più, come un bambino che non riesce a staccarsi da uno dei suoi giocattoli preferiti.

Con un magnifico canto del cigno Arkane Studios è quindi riuscita a concludere la sua trilogia che resterà impressa nell’immaginario comune, come manifesto della rinascita del genere stealth sotto nuove vesti.

Recensione completa:
https://gamesquare.it/recensione-dishono …

Gamesquare.it

Di ritorno a Karnaca!

Paul Joestar

Paul Joestar ha pubblicato un'immagine nell'album tshabalala riguardante Dishonored: Death of the Outsider

👌

Non ci sono interventi da mostrare.