Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da EA DICE e prodotto da Electronic Arts, Mirror's Edge Catalyst è un gioco d'azione e avventura uscito il 9 giugno 2016 per Xbox One · Pegi 16+ · Link: store.xbox.com

·

Mirror’s Edge Catalyst immerge i giocatori nella storia delle origini di Faith e la sua ascesa da giovane donna indifferente a eroina che apre gli occhi di un’intera città. Attraverso movimenti e combattimenti fluidi all’interno di un’immensa città totalmente esplorabile, Mirror’s Edge Catalyst aggiunge un nuovo livello di immersione ai giochi del genere azione-avventura, grazie alla prospettiva in prima persona. Non starete semplicemente a guardare la lotta di Faith per la libertà, ma la vivrete direttamente attraverso i suoi occhi.

7.3

Recensioni

6 utenti

Fablink182

Fablink182 ha pubblicato un'immagine nell'album Happy Game riguardante Mirror's Edge Catalyst

Prezzo assurdo.

Rev

Rev ha scritto una recensione su Mirror's Edge Catalyst

Cover Mirror's Edge Catalyst per Xbox One

Un gioco dai colori "accecanti".

Dalla beta non mi era sembrato chissà che, e invece..

Longevità abbastanza elevata, 10h piene solo per completare la trama principale (il vecchio lo si finiva in meno di 5h lol ), sistema di combattimento dannatamente WOW e, soprattutto, graficamente spettacolare.

Un 8 sanizzo sanizzo non glielo leva nessuno.

Ace

Ace ha scritto una recensione su Mirror's Edge Catalyst

Cover Mirror's Edge Catalyst per Xbox One

Seppur non è un sequel diretto del primo ne è comunque una naturale evoluzione, i Ragazzi di DICE con questo Reboot hanno mantenuto lo spirito del primo capitolo implementando uno scenario di gioco più vasto esplorabile e tante attività secondarie da fare insieme alle missioni principali, Faith è veramente un bel personaggio caratterizzato molto meglio rispetto al primo, la trama è strutturata abbastanza bene e il gioco sfodera un gameplay molto veloce grazie al parkour che è stato ulteriormente migliorato, una delle poche cose brutte per me sono i combattimenti che reputo veramente fatti male, sonoro un po fiacco e grafica discreta, per il resto niente altro da dire.

Paul Joestar

Paul Joestar ha scritto una recensione su Mirror's Edge Catalyst

Cover Mirror's Edge Catalyst per Xbox One

Un titolo difettoso... Che però funziona

Mirror's Edge Catalyst è un titolo che ho aspettato molto inizialmente, ma che poi ho lasciato perdere per le mille critiche ricevute. Grazie ad EA Access però l'ho recuperato al costo di 3 gazzette ed eccomi qui.
Ancora una volta ho avuto l'impressione che per qualche motivo, il pubblico e la critica analizzino giustamente qualcosa pezzo per pezzo, senza però controllare se, nonostante tutto, il gioco funzioni nella sua interezza.
Mirror's Edge Catalyst è un esempio perfetto, perchè ha un sacco di difetti, ma globalmente funziona e mi ha divertito non poco.
Il gioco basa il suo gameplay su parkour duro e puro, in prima persona, e tanta, tanta corsa.
Faith è una runner, un lavoro molto diffuso in questa futuristica città, il cui compito è essenzialmente effettuare consegne tetto per tetto.
Sotto questi compiti di facciata, Faith collaborerà con tanti personaggi per rovesciare il "conglomerato" e rompere le uova nel paniere alla KrugerSec, il cui boss è responsabile della morte dela sua famiglia.
La trama è essenzialmente questa, una classica americanata con colpi di scena abbastanza telefonati che svolgerà il suo compito senza strafare e senza stupire, complici anche dei personaggi secondari generalmente nella media e il poco spazio riservato ad alcuni comprimari che avrebbero sicuramente spiccato se approfonditi.
Passando al puro gameplay, come già detto correremo tanto, ci faremo strada su miriadi di tetti, superando ostacoli ed entrando talvolta in diversi edifici, alcuni davvero appariscenti. il Gameplay appunto funziona, molto frenetico, veloce e sempre divertente se saltare, scivolare, scalare, dondolare e picchiare in volo non vi disturba.
Ma visto che ho nominato le botte... Ecco, il vero punto debole del gioco è il combat system. Molto molto limitato e legnoso, si limita a rapide schivate, 0 combo, calci alle spalle e corse sui muri per saltare all'indietro e fare più danno del normale... Quando possibile. Una vera delusione.
Mia personalissima nota positiva è invece lo stile grafico. La qualità dura e pura è ben lontana dalla "grafica ps3" che molti paventano, ma è nello stile che colpisce giusto.
Questa città "asettica", con colori sempre tendenti al bianco, vetrate ovunque e dal design minimalista e essenziale (nonostante la sua enormità visiva) rende perfettamente l'idea di "futuristico" che mi piace, senza contare scorci notevoli e giardini pensili davvero splendidi. Glass l'ho trovata una gioia per gli occhi e una bella spinta per correre a non finire.
Un piccolo plauso anche alle missioni secondarie, che quando non si limitano solo a semplici consegne, portano ad "hackeraggi" e sottotrame ben riuscite.
L' Open World di Mirror's Edge Catalyst a mio avviso funziona, come tutto il gioco che fa sempre il suo dovere.
La colonna sonora è... Semplice. Fatta eccezione per la traccia "Warning Call" è, appunto, un basilare sottofondo futuristico per i giochi del genere. Un'occasione persa, ma in fondo è difficile ascoltare con un gameplay così.
Longevità sicuramente bassina per un open world, io ho giocato circa 14 ore completando la storia e un po' di secondarie. Tuttavia la giudico abbastanza consona per il gioco, in fondo il gameplay è unico, anche in senso stretto, e dopo le 20 ore credo che la ripetitività inizierebbe a farla da padrone.
Insomma, questo 8 è un voto basato soprattutto sul mio personale divertimento. Nel complesso forse meriterebbe meno, però per me ha funzionato, mi ha divertito e mi ha regalato scorci che faticherò sicuramente a ritrovare.
Promosso.

8

Voto assegnato da Paul Joestar
Media utenti: 7.3 · Recensioni della critica: 7.8

Non ci sono interventi da mostrare.