Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Zagarosh condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Zagarosh, aggiungilo agli amici adesso.

Zagarosh

TOP E3
1. Spider-man: da lasciare a bocca aperta, piena fiducia nei ragazzi di Insomniac.
2. Xbox One X: al di là dei giudizi sulla line-up (che sono naturalmente negativi) la nuova console MS è un bel passo in avanti dal punto di vista tecnologico ed è venduta ad un prezzo tutto sommato onesto.
3. Super Mario Odyssey: ha reso Nintendo Switch un acquisto imprescindibile per i prossimi mesi.
4. Dragon Ball Fighter Z: non sono un appassionato di Dragon Ball, e sarò tra i dieci ragazzi cresciuti durante i ’90 a non averlo praticamente mai visto in televisione. Nonostante ciò, sono un grande fan dei picchiaduro di Arc System e questo sembra davvero grandioso.
5. Beyond Good & Evil 2: poco da aggiungere.

FLOP E3
1. La mancanza di Splinter Cell: ci speravo davvero, e invece ancora nulla.
2. God of War: dopo averlo messo nel limbo dello scorso anno, ora mi sento di sbilanciarmi e confermare le brutte impressioni della prima presentazione. Il cambio di gameplay continua a non convincermi e potrebbe rivelarsi un buco nell’acqua.
3. Marvel vs. Capcom Infinite: provata la demo e non mi ha convinto quasi per nulla, gameplay semplificato in maniera eccessiva ed artisticamente poco ispirato. Si spera almeno in uno story mode interessante.
4. Nessuna data di uscita per Detroit: neanche un generico 2018 per il titolo che forse attendo di più in assoluto. Daje, David.
5. La conferenza MS: nonostante sia un convinto sostenitore della bontà della nuova Xbox, sono rimasto davvero deluso dalla mancanza di esclusive di peso per i prossimi mesi. Non si può andare avanti solo con Forza.

Nel limbo: Days Gone (lo scorso anno mi aveva fatto rabbrividire per quanto sembrava brutto, con la nuova demo mostrata sembra decisamente più intrigante)
Annuncio scontato ma comunque emozionante: The Evil Within 2

Zagarosh

Zagarosh ha pubblicato un link

La mia recensione (completamente senza s-poiler) dei primi episodi di Twin Peaks, per chi avesse voglia di leggere un parere approfondito...

Zagarosh

Zagarosh ha scritto una recensione su Resident Evil 7 biohazard

Cover Resident Evil 7 biohazard per Xbox One

Da grande appassionato della serie, su questo gioco non ci avrei scommesso neanche un euro. Da buon "vetusto dentro" qual sono, ai titoli in stile "outlast" (che non sopporto) ho sempre preferito di gran lunga i vecchi TPS tradizionali (vedasi The evil within, che adoro). E quando fu annunciata questa nuova incarnazione di RE ero già lì, sui binari del treno diretto verso la stazione dei "ggiovani" e degli streaming di Twitch, che sventolavo il fazzoletto con gli occhi commossi di chi deve dire addio al suo amico di sempre (che magari negli ultimi anni ha fatto un po' lo stronzo e ci ha pure provato con la tua tipa, ma che comunque alla fine sei sempre riuscito a perdonare).

CAPCOM invece ha nascosto la sorpresa. REVII è un gran bel gioco: quasi perfetto nella sua prima parte, un po’ meno quando la situazione si fa più frenetica. Dopo alcune ore pad alla mano ci si accorge di come il feeling, in realtà, sia rimasto quello della serie originale, nonostante una veste del tutto nuova e inedita. La speranza è che si possa continuare sulla buona strada segnata da questo REVII, correggendo magari qualche fisiologica imperfezione, per poter rilanciare al meglio la serie. Non sono in grado di dire: "ci troviamo davanti al nuovo RE4", ma di certo questo punto di svolta nella saga non sarà ricordato con meno importanza di quello del lontano 2005.

Zagarosh

Ho appena completato il secondo scenario. Divertente e appagante (specialmente se si riduce il numero di vite disponibili, così da rendere la sfida ancora più impegnativa).

Un classico platform vecchio stile con elementi "trial and error" che sicuramente potrà piacere ai nostalgici. Level design senza infamia e senza lode ma per venti euro mi posso ritenere più che soddisfatto.

Non ci sono interventi da mostrare.