Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

ARE condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere ARE, aggiungilo agli amici adesso.

ARE

ha scritto una recensione su Oddworld: New 'n' Tasty

Cover Oddworld: New 'n' Tasty per PC

Un'odissea dove possiedi i nemici uscita nel '97 Nintendo ladra

Sono rimasto piuttosto stupito da Oddworld. Già a partire dalle prime brevi giocate che ho fatto anni fa si percepiva fosse un buon puzzle game, ma è solo giocandolo fino in fondo recentemente che mi accorgo della sua intelligenza. Un'interessante mix di puzzle platforming classico con elementi simili a serie come Mario vs Donkey Kong e possessione di nemici, il tutto unito al sistema del gamespeak, una dozzina di diversi segnali che permettono al protagonista, Abe, di interagire col mondo circostante.

Questo gameplay affascinante è condito da atmosfere fantastiche (anche se, dai video che ho visto, piuttosto diverse dall'originale): L'utilizzo dei colori è eccezionale e le ambientazioni sono molto ispirate. Lo stile grafico del titolo sembra quasi uscito dai prequel di Star Wars, quindi un misto di realismo e charm della early CG che si sposa con la goffaggine di molti personaggi. Ho trovato bella anche la trama, una classica critica al capitalismo/industrializzazione ma posta in maniera molto carismatica.

Purtroppo tutto questo eccellente miscuglio è limitato da controlli legnosi e non sempre responsivi e diversi glitch sonori, nonché da una sensazione che alcune meccaniche non vengano sfruttate al pieno del loro potenziale (solo un tipo di nemico può essere posseduto, molto funzioni del gamespeak non sembrano avere forte utilità)

Nonostante questi difetti Oddworld mi è parso qualcosa di davvero speciale ed unico, è un'avventura affascinante che penso mi rimarrà dentro per un bel po'. Forse sono un po' troppo generoso ma così su due piedi voglio davvero premiare questo titolo.