Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Bodo condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Bodo, aggiungilo agli amici adesso.

Bodo

ha scritto una recensione su Harmony of the bravest

Cover Harmony of the bravest per PC

Prima recensione per HotB!

Affronterò la recensione per punti per permettere una migliore separazione tra i vari campi del gioco.
Partendo dalle cose basiche, Harmony of the Bravest è un gioco di ruolo a turni vecchio stampo, stile primi Final Fantasy, dove strategia ed esperienza la fanno da padrona.
•Trama:
Roy ed Elizabeth sono due ragazzi terrestri che tutto d'un tratto, come in un sogno, si ritrovano catapultati ad Armonia, un mondo apparentemente fittizio dall'ambientazione fantasy. I due protagonisti si ritroveranno subito accolti dalla fatina Magnolia che gli spiegherà che sono due dei quattro eroi prescelti dalla "profezia" chiamati in questo mondo per debellare una grave minaccia.
Fin dai primi minuti di gioco ci porremo delle domande come "Perché ci troviamo qui? Perché proprio noi? Chi saranno gli altri due eroi? Saranno terrestri anche loro? Qual è la minaccia?", domande che troveranno ovviamente una risposta proseguendo con l'avventura. Particolarmente interessante l'evoluzione e l'approfondimento dei protagonisti e i risvolti finali della trama, non nascondo l’essermi emozionato in più di un momento, soprattutto capendo il messaggio finale che l'opera vuole trasmettere.
I protagonisti attraverseranno diverse ambientazioni, tutte abbastanza distinte tra loro, come un parco nel cielo e una palude velenosa.
•Gameplay:
La parte più succosa del gioco, senza sminuire il resto che rimane elevato pur essendo una produzione indie, è proprio il gameplay, che resta classico ma con interessanti svolte strategiche. Il gioco infatti offre, dopo un certo evento (nelle prime ore di gioco), la possibilità di cambiare classe: ben cinque per ogni personaggio mettendo quindi a disposizione un totale di venti classi, tutte diverse tra loro e ciascuna con otto abilità, tra cui una “limite” molto potente. A rafforzare ciò, un sistema di equipaggiamenti estremamente variegato che permette al giocatore di sbizzarrirsi con letteralmente centinaia di combinazioni diverse tutte valide. Forse manca un equilibrio perfetto poiché alcune classi sono più difficili da inserire nelle strategie, specialmente quelle del terzo personaggio, ma tutte possono creare belle combo se gestite bene.
A questa si aggiunge una seconda pecca, ovvero che fino al livello 14 o 15 non si disporranno di abbastanza abilità per permettere lo “studio” di queste sinergie, ma ciò è bilanciato da un level up veloce che vi farà avere tutte le abilità disponibili presto. Il level cap è pensato per non costringere il giocatore ad inutili ore di farm, così come l’acquisizione di denaro, sempre disponibile per acquistare tutto ciò di cui si ha bisogno.
La difficoltà è ben bilanciata: infatti spesso avremo difficoltà ad arrivare ai boss di fine dungeon, forse troppo numerosi e simili tra loro ma con approcci alla battaglia sempre diversi e vari e sempre giustificati ai fini della trama. A questo si aggiungono le numerose boss rematch del post game, che garantiranno qualche ora in più di divertimento: alcune di queste sono davvero una sfida.
I dungeon sono strutturati con indovinelli o piccoli puzzle, alcuni molto difficili ma con indizi sparsi qua e là. C’è da apprezzare l’impegno nel renderli tutti diversi tra loro e longevi quanto basta. La nota negativa è l’insistenza degli incontri casuali, in cui talvolta la fuga non è sempre la mossa migliore, specialmente con un gruppo non in salute: si può rischiare di incappare in un game over.
Unico mio capriccio è che mi sarebbe piaciuta una modalità “New game+”, magari scalando la potenza dei nemici. Chissà, magari in un futuro non troppo lontano…!

In conclusione, Harmony of the bravest si presenta come un gioco che mantiene uno stile classico di RPG con elementi che introducono una grande varietà di strategie, divertendo il giocatore fin dall’inizio nonostante una preliminare restrizione di abilità con una storia godibile e delle sfide interessanti, a livello strategico e logico con i suoi puzzle.

8

Voto assegnato da Bodo
Media utenti: 7.5

Non ci sono interventi da mostrare.