Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Dies Irae condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Dies Irae, aggiungilo agli amici adesso.

Dies Irae

ha aggiornato la sua collezione

Dies Irae

ha scritto una recensione su Immortality

Cover Immortality per Xbox Series X|S

L'occhio che osserva

Ha confermato tutte le buone sensazioni iniziali, aggiungendo ulteriore carne al fuoco. Molto più stratificato e concettualmente intrigante rispetto alle due precedenti fiction interattive di Barlow, di sicuro quello che con maggiore profondità ha indagato sullo sguardo di chi osserva e viene osservato. La collocazione cinematografica si presta alla sistematica visione dei tanti stralci di pellicole o materiale da backstage e la ricostruzione degli avvenimenti - pezzo dopo pezzo - assume un senso e significato compiuto con un crescendo realmente spiazzante nelle sue derive più inquietanti. Desiderio, potere, ambizione, volontà, libero arbitrio... uno spettro emotivo che coinvolge grazie anche alla bravura degli attori, davvero in palla. Finale magistrale, sorprendentemente intelligente e incisivo. Si potrebbe obiettare che in fondo il gioco consiste esclusivamente nel guardare dei filmati e forse inizialmente è così. Presto però subentra una interpretazione soggettiva degli avvenimenti col disvelamento dei vari puntini che li uniscono, fino a renderla una sorta di ossessiva ricerca della verità dalle connotazioni quasi intime e private. Un'esperienza da caldeggiare e raccomandare che può esistere solo in forma ludica, un videogioco che ha una storia e sa come raccontarla. Chi ha scelto consapevolemente di rinunciarci (perchè scoraggiato dalle sue prime criptiche fasi o incapacitato dal livello di attenzione che necessita), sappia che si è perso qualcosa di diverso e significativo.

Dies Irae

Non ci sono interventi da mostrare 😔