Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Secondo voi i DLC e le microtransazioni rovinano il mercato dei videogiochi attuali?

Per come la vedo io sembra che le software house ci vedano come delle banconote umane, data l'enorme quantitá e NON di giochi contenenti: personaggi, skin e sbloccabili accessibili con l'ausilio della fiammante carta gialla dello zio peppe e purtroppo rovina in parte l'esperienza con con questo multimedia. Voi come la pensate invece :D?

Devi accedere per votare.

Risposta scelta dall'autore della domanda
4 Utilità

Dipende da come vengono implementati. DLC che espandono l'esperienza di gioco con storie secondarie non attinenti alla trama principale benvengano.

 

@Ryoma123 per DLC attinenti la trama principale intendo far uscire a pagamento il "completamento" della trama principale. Cioè farti pagare 70€ per un gioco la cui trama ha delle lacune, se le vuoi colmare devi pegare per forza il DLC. Anche no.
Ad esempio ho trovato abbastanza fastidioso in AC Odyssey che svelassero le vere origini di Bayek (il protagonista di AC origins) solo nel DLC. Direi che per la continuità della saga è un'informazione molto importante che non mi puoi riservare solo per chi sgancia più soldi.

Risposta scelta dall'autore della domanda
3 Utilità

Dipende. Se mi fai un DLC che mi espande il gioco all'inverosimile, ma al contempo mi inserisci caratteristiche fondamentali per il proseguimento della mia run, beh, non ci siamo. Per le microtransazione è la stessa cosa. Supportare un gioco post lancio non è sbagliato, ma non bisogna dare corda a manovre di vendita subdole e fastidiose. Quasi mi dimenticavo: ogni riferimento ad The Binding of Isaac è puramente casuale.

Risposta scelta dall'autore della domanda
2 Utilità

Dipende dal modo in cui inserisci queste funzioni, se mi spacci una parte tagliata fondamentale di un gioco come dlc a pagamento meriti solo l'appellativo di "ladro", se invece mi metti un dlc che va ad ampliare il gioco finito ben venga.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Guarda non ti rispondo per bene facendo anche esempi perché altrimenti non finirei più. Comunque sì assolutamente per come la vedo io tutto ciò è merda fumante. Per un aiuto sulla accessibilità sono più che d'accordo riguardo le persone più sfortunate, però non tramite soldiperché alla fine è tutta una loro manovra per guadagnare ancora di più. Non è come vorrebbero far credere che si preoccupano magari anche per le persone che non hanno molto tempo,perché la verità è un'altra e la sappiamo tutti in fondo.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Diciamo che per i gamers vecchia scuola fa un pò strano pensare di non avere subito a disposizione tutte le funzionalità di un titolo, raggiungibili tramite obiettivi in game... ma è il mondo che si evolve come per tanti altri settori... alla fine sono tutti escamotage che tornano utili alle SH per generare profitti. Io dico che entro certi limiti non rovinano l'esperienza di gioco e gli acquisti non devono essere pay to win per evitare di sbilanciare gli equilibri.

 

Comprendo in pieno, peró sembra che quando compri un titolo al day one a prezzo pieno e ti tocca dover pagare di nuovo per i contenuti, ti viene da pensare che é come se morissero di fame😂😂

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Certo che lo fanno. Basta vedere l'involuzione dei giochi sportivi nell'ultima generazione, dove hanno voluto puntare quasi solo su quello, invece di migliorare l'esperienza di gioco. Perfino con Nba 2k, il gioco sportivo più celebrato, non si possono finire certe modalità se non si hanno le carte giuste, naturalmente vendute a caro prezzo.

Risposta scelta dall'autore della domanda
1 Utilità

Per me si. Un gioco si compra, e già costa un botto, e deve contenere tutto. Poi dovrebbero concentrarsi piuttosto sulle patch correttive.
Picchiaduro e racing sono i più imbarazzanti nel merito. Lottatori e veicoli nel gioco base sempre meno e poi valanghe di aggiunte a pagamento. Allora che i giochi base costino la metà dato chr non son completi.

Secondo voi i DLC e le microtransazioni rovinano il mercato dei videogiochi attuali?