Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

ImMrShrike condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere ImMrShrike, aggiungilo agli amici adesso.

ImMrShrike

ha scritto una recensione su The Last of Us Remastered

Cover The Last of Us Remastered per PS4

The Night of the Last of the Walking dead: I am Legend of the Road

Un buon titolo, molto godibile e che mi ha tenuto incollato alla PS per diversi giorni, fa della narrazione il suo punto di forza, aggiungendoci delle fasi di combattimento e di crescita del personaggio che risultano gradevoli e si lasciano giocare in scioltezza, ma solo per le prime ore di gioco. Si perché dopo le prime 7-8 ore la solfa comincia a dare alla noia, tutte le fasi di gioco sono pressoché identiche: dialoga-combatti-ruba-repeat con qualche update qua e la; un po' troppo poco date le lodi che avevo sentito tessere di questo gioco. Si è voluto dare molto risalto al rapporto fra i due protagonisti e presumo sia questo che abbia fatto bagnare le mutandine alle ragazzine che lo adorano, ma alla fine della fiera si racconta la solita storia del solito blockbuster cinematografico sull'apocalisse o sugli zombi. I combattimenti sono tutti uguali fra di loro, c'è solo una (1 - UNA) eccezione in una scena dove bisogna far fuoco da una torretta. Mi hanno deluso le fasi contro i clicker: quando vengono presentati sembrano molto più pericolosi di quanto effettivamente siano. E' vero uccidono con un solo colpo (a meno che il personaggio non abbia un tale upgrade) ma ripeto, da come vengono presentati li avrei immaginati quasi quasi imbattibili, il che avrebbe favorito, o in un mondo ideale, obbligato, ad affrontare determinate scene in modalità completamente stealth. Così purtroppo non è, peccato. Per trovare una così scarsa varietà di nemici bisogna tornare indietro con la memoria a giochi come Galaga (del 1981!!!), abbiamo: tizio con le armi random, zombie che corre, zombie cieco ma con ottimo udito, zombie ciccione che sputa. Neanche uno schifo di boss. Deludente anche la varietà di crafting degli oggetti, si raccolgono solo 5-6 materiali che fabbricano 5-6 oggetti, STOP.
Reparto sonoro gradevole, rumori ambientali e tutto quello che ci si aspetta da un gioco del genere. Tema principale (o almeno quello che credo lo sia) sono tre note di chitarra, azzeccato per il mood, ma sempre tre note di chitarra sono.
Il capitolo DLC aggiunge al gioco un briciolo di varietà nelle fasi di combattimento che avrebbe potuto migliorare di molto anche la storia principale, ossia far scontrare cattivoni e infetti. Perché una cosa del genere non l'hanno sviluppata? Cazzo, il povero Joel è costretto a combattere da solo ondate di decine di nemici alla volta. Questa meccanica avrebbe aiutato anche nell'immedesimazione nel mondo di TLOU, come hanno fatto i naughty dog a non capirlo?
Imbarazzante il fatto che i cattivi con pistola ignorino completamente l'esistenza del nostro partner nelle sezioni stealth.
Ultima nota sul doppiaggio italiano, le voci maschili per me si assomigliano troppo, troppo spesso non capivo chi dicesse cosa a chi.
Peccato, speriamo nel seguito.

+ Bella l'ambientazione
+ Divertente nelle prime ore
+ Buoni i dialoghi, ma migliorabili

- Noioso dopo un po'
- Fasi di gioco tutte identiche
- Il crafting è troppo poco vario
- Pessima varietà di nemici
- Trama già vista migliaia di volte

ImMrShrike
Cover Zack & Wiki: Il Tesoro del Pirata Barbaros per Wii

Per chi suona il Wiki

Zack un aspirante pirata, accompagnato dalla sua fedele scimmietta volante Wiki dovranno affrontare dei tostissimi livelli per recuperare il corpo perduto del pirata Barbaros. Scopo di ogni livello sarà quello di arrivare allo scrigno contenente un pezzo del corpo del suddetto pirata e riportarlo nella nostra tana. Ad ostacolarci troveremo scagnozzi di vario genere e trabocchetti che renderanno non facile la nostra impresa. Zack, il personaggio che controlliamo, potrà compiere sostanzialmente 3 tipi di azioni: prendere un oggetto, usarlo o trasformare Wiki in una campana e suonarla. Questa ultima azione permetterà di scovare le monete nascoste per il livello o di trasformare gli animaletti e i nemici presenti nel quadro in oggetti (e viceversa). Solo usando opportunamente le trasformazioni infatti potremo risolvere gli enigmi che incontreremo. Grazie alle monete raccolte potremo evocare l'aiuto dei compagni pirati dei protagonisti che ci daranno dei suggerimenti su come proseguire nel caso ci trovassimo bloccati di fronte ad un enigma particolarmente ostico. Nei livelli sono presenti anche dei minigiochi in cui dovremo "suonare" il wiimote a tempo di musica su dei brani di vecchie glorie della Capcom per sbloccare dei collezionabili e dei powerup per il nostro amichetto volante.
La grafica del gioco, dallo stile cartoonesco è davvero piacevole e i personaggi, buffi e bizzarri, sono ben caratterizzati. Molto divertenti anche gli intermezzi con i dialoghi fra i vari personaggi. Unica vera nota dolente è quando, per fortuna in un unico livello, dovremo utilizzare la spada; trattasi di una sezione scriptata gestita davvero in maniera pessima, in cui i comandi sembrano non rispondere nemmeno lontanamente in maniera corretta. Al netto di tutto resta un titolo ottimo, piacevolissimo, sicuramente uno dei migliori per Wii e che meriterebbe senza dubbio un seguito, magari per dispositivi mobile dove penso troverebbe la sua dimensione adatta.

+ Unico nel suo genere (almeno in tempi recenti)
+ Divertente e scanzonato
+ Livelli studiati molto bene, non banali né frustranti
- I sensori del Wiimote e le sezioni con la spada

ImMrShrike

ha scritto una recensione su ZombiU

Cover ZombiU per Wii U

How long will you survive?

Un bel survival horror, uno dei pochi giochi per cui ultimamente non vedevo l'ora di ritornare a casa per giocarci. Bella la grafica, esperienza di gioco coinvolgente, gamepad WiiU sfruttato molto bene. Note dolenti, alcuni scenari sono stati copiati/incollati fino all'esasperazione, inoltre il gioco diventa noioso dalla missione del recupero delle pagine di Dee in poi, avrebbero potuto farlo meno longevo o studiare meglio quella parte della storia. Ci sono poi alcune meccaniche che non sono state sviluppate correttamente o a cui non è stato dato il giusto accento, come ad esempio le assi per creare barricate che non ho mai trovato utili nello svolgimento del gioco o le granate che hanno un utilizzo e una potenza esplosiva davvero troppo limitata rispetto alle molotov.
Nel complesso è un gioco che si lascia giocare tranquillamente e sicuramente uno dei titoli che sfrutta al meglio le caratteristiche di questa console, considerando che lo si trova poi a comprare ormai al costo di una pizza, lo metto nell'elenco dei giochi che non possono mancare nella libreria di ogni possessore di WiiU.

8

Voto assegnato da ImMrShrike
Media utenti: 7.8 · Recensioni della critica: 7.8

ImMrShrike

ha scritto una recensione su Killzone Mercenary

Cover Killzone Mercenary per PS Vita

E' bell e nunn abball

Dura poco, è bello da vedere, difficilmente giocabile su PSTV, non lo riaffronterei.

+ Bella grafica
- Campagna single player di breve durata
- Quasi ingiocabile da Playstation TV

Non ci sono interventi da mostrare.