Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Jayson condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Jayson, aggiungilo agli amici adesso.

Jayson

ha scritto una recensione su DMC Devil May Cry

Cover DMC Devil May Cry per PC

Il Devil May Cry occidentale

Conscio del suo essere un reboot, non mi sono mai creato barriere mentali sulla figura di Dante, il linguaggio che viene utilizzato, le variazioni date al sistema di combattimento, la trama e la sua narrazione. Insomma, non mi ero creato aspettative negative, tutt'altro. Non vedevo l'ora di mettere le mie manine su un nuovo titolo targato "Devil May Cry".

DmC è un Devil May Cry a tutti gli effetti. I cambiamenti apportati da Ninja Theory sui vari personaggi, sono più che validi, dal momento che si tratta di un riavvio della serie in stampo occidentale. Dante, sebbene sia molto differente, mantiene diversi tratti di quello originario (per la precisione, del Dante di Devil May Cry 3), difatti è sfrontato, arrogante, impulsivo e si diverte decisamente molto nel distruggere demoni.

Una cosa che lo rende speciale, è la direzione artistica. Scenari così dinamici non li ho mai visti, tutt'oggi, dopo aver giocato a dozzine di titoli usciti dopo questo DmC, non ho trovato titoli che abbiano riutilizzato tale tecnica con tale maestria.

Comunque, Massimo di Benedetto mi ha stupito più volte. Sia nel sentir tutte quelle parolacce uscire dalla sua bocca, sia per i vari scambi di battute che, in diverse occasioni, ho trovato interessanti.