Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Kley condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Kley, aggiungilo agli amici adesso.

Kley

Kley ha scritto una recensione su Overwatch

Cover Overwatch per PC

Correva l’anno 1991 quando Michael Morhaime e Frank Pearce fondarono Silicon & Synapse, la società da cui nacque l’odierna Blizzard Entertainment. Come ogni altra azienda, iniziò dalle basi, con progetti non molto complessi e dispendiosi, tra cui Rock N’Roll Racing e il più conosciuto The Lost Vikings – gioco da cui derivano i Vichinghi Sperduti presenti in Heroes of the Storm. Nel corso degli anni Blizzard è cresciuta a dismisura, soprattutto in seguito alla pubblicazione dei primi capitoli di alcune delle saghe più famose e amate di tutti i tempi, Warcraft, Starcraft e Diablo. Ma il suo successo era destinato a crescere ancora di più con il lancio ufficiale di World of Warcraft, il re indiscusso degli MMORPG, che ha elevato la società di Irvine fin nell’olimpo delle software house. Se si dà uno sguardo da vicino alla lista dei progetti si può ben vedere come Blizzard non abbia mai avuto esperienze di creazione o co-sviluppo di uno sparatutto, eppure pochi giorni fa è stato ufficialmente rilasciato Overwatch, uno shooter hero-based che unisce sotto un unico tetto meccaniche appartenenti a molteplici generi diversi affiancati da nuovi elementi innovativi ed unici che, per l’appunto, non troverete da nessun’altra parte. Cosa ha in serbo per noi Blizzard e soprattutto, come mai a poche ore dalla sua uscita Overwatch è già uno dei titoli più discussi e allo stesso tempo più amati? Per scoprirlo leggete la recensione completa: http://gamesquare.it/recensione-overwatc …

Kley

Kley ha scritto una recensione su Call of Duty: Advanced Warfare

Cover Call of Duty: Advanced Warfare per PC

Recensione di Kley del Gamesquare.it. Questo è un estratto della recensione presente sul nostro sito.

Sledgehammer Games, con questo nuovo Call of Duty, è riuscita a far uscire la saga dal circolo vizioso in cui era entrata già da qualche anno a questa parte, donando al brand un po' di aria fresca. Il multigiocatore è molto divertente, grazie anche al nuovo level design che tende al verticale anziché all'ampiezza orizzontale delle mappe, e le tute Exo svolgono egregiamente il loro ruolo, regalando ai giocatori una ampia gamma di scelte tattiche e approcci al combattimento. Certo, da un lato Advanced Warfare offre delle nuove opportunità per la serie, ma dall'altro si sarebbe apprezzata una maggior cura alle texture e ai dettagli in generale, che avrebbe potuto evitare quei bassi di cui il titolo è invece provvisto.

Non ci sono interventi da mostrare.