Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

laziel condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere laziel, aggiungilo agli amici adesso.

laziel

ha scritto una recensione su Okami

Cover Okami per Wii

Okami di per se è un gioco meraviglioso, con un atmosfera e una grafica veramente pazzesca (giocato oggi non ti fa sentire il peso degli anni...anzi rimane un bel vedere) , una longevità buonissima (la storia principale si attesta sulle 30 ore) e un gameplay ottimo.
Si tratta di fatto di un adventure con pochi elementi rpg (non sali di livello ma compri tecniche e armi), difatti il sistema di combattimento è molto profondo: hai un sacco di combo e tecniche diverse e molte armi da cui puoi attingere; oltre al fatto che okami ha a disposizione un pennello magico che acquista nuovi poteri col proseguire cn la trama che permettono di aggiustare oggetti, creare vento ecc. semplicemente disegnando il simbolo su schermo (un uso non banale di un elemento tipico nel genere)
Il tutto è condito da un ottima trama, un pò banale in alcuni punti ma che comunque grazie all'ioronia e ad alcuni colpi di scena ti incuriosisce nel proseguirla.
Per quanto riguarda l'atmosfera c'è da dire che è qualcosa di sensazionale, ci si trova davanti ad un quadro in movimento, ha uno stile pazzesco e molto vario, si passa dalle più classiche piane a paludi e monti innevati il tutto condito dallo stile giapponese molto ispirato!
Parlando nello specifico dell'edizione wii devo dire che forse è la peggiore a cui si potrebbe giocare, innanzitutto la risoluzione è veramente bassa e giocata sui tv moderni rende l'immagine poco leggibile (alcune zone fanno sembrare il personaggio doppio!) e ovviamente danneggia poi tutto quello che è la grafica e l'atmosfera (difatti consiglio vivamente l'edizione ps3 in HD); in secondo luogo i controlli sono si carini per quanto riguarda il dipingere le tecniche su schermo ma totalmente imprecisi nel combattimento, cosa che appiattisce totalmente un ottimo sistema di lotta; questo però è un difetto dell'epoca wii in toto, dove a produzioni egrege e ben fatte ci si scontra con un sistema di controllo inadatto ad un gameplay profondo.
In conclusione Okami è un capolavoro del genere, rivaleggia ottimamente con gli zelda migliori, tuttavia l'edizione wii (a mio avviso) è quella peggiore con cui approcciarsi al gioco; il voto ovviamente è riferito a questa edizione e non a okami in generale che x me lo conteggerei un 9.5

laziel

ha scritto una recensione su Uncharted 4: Fine di un Ladro

Cover Uncharted 4: Fine di un Ladro per PS4

Uncharted 4 è il miglior capitolo della saga, non si discosta molto dai titoli precedenti però li migliora in ogni aspetto e aggiunge un valore ludico davvero notevole. In Storia e longevità siamo ai livelli (davvero alti) dei titoli precedenti, il gioco dura veramente molto e ti tiene incollato dall'inizio alla fine. Graficamente per ora è il top su ps4, ambienti non troppo piccoli e con un dettaglio incredibile (le animazioni poi sono spaventose). Ovviamente questi sono aspetti che eccellevano anche negli altri titoli ma l'aspetto che rende Uncharte 4 migliore dei suoi capitoli precedenti (e uno dei più bei giochi ps4) è il gameplay, intanto qui abbiamo un equilibrio fra fasi di esplorazione e di sparatorie ottimo ( ad esempio il 3 era sbilanciato verso le sparatorie, e si sentiva molto) ma è l'approccio ai combattimenti che ha dato un valore aggiunto al tutto: qui puoi decidere tu come approcciarti ai vari scontri a fuoco, non è più un arrivo e sparo a tutto ciò che si muove ma puoi studiare la situazione ed eliminare i nemici o in fase stealth oppure come i più classici tps. Non è cosa da poco questa, la pecca dei titoli precedenti (e della maggior parte dei tripla A purtroppo) è che ti danno un approccio molto guidato, eccellono nella parte cinematografica (quindi grafica, animazioni e storia) ma a livello ludico hanno quell'approccio ben studiato e tutto ci ruota attorno, e sei "obbligato" ad andare avanti sempre in quel modo; qui invece puoi scegliere due approcci molto diversi e concatenarli fra di loro, inizi in un modo e finisci nell'altro. Il tutto estremamente ben studiato.
Dei difetti sicuramente ci sono:
-difficoltà estremamente bassa
- nonostante gli ambienti non piccoli l'esplorazione non da nessun beneficio se non trovare collezzionabili inutili
-la musica del gioco è un pò sottotono rispetto ai capitoli precedenti
Però non inficiano in nessun modo nel prodotto finale.
In conclusione ci troviamo di fronte ad un capolavoro, solitamente fatico a fare questo tipo di affermazione ma davvero qui ritrovo un titolo fortemente cinematrografico che però non dimentica la sua natura da videogame e offre un valore molto elevato anche dal punto di vista ludico

laziel

ha scritto una recensione su Journey

Cover Journey per PS4

Quando si dice che i videogame non sono arte o non possono trasmettere emozioni bisognerebbe provare giochi del genere, journey è sicuramente molto breve e con un gameplay ridotto all'essenziale ma il suo scopo è altro. Vuole trasmetterti la sensazione del viaggio, della scoperta e della meraviglia... e ci riesce in un modo incredibile. Il tutto grazie solamente all'esplorazione e al giocato, è davvero in grado di dimostrare come anche i videogame possano trasmettere sensazione in un modo diverso dagli altri media... Qui tutto si gioca sulle emozioni ... e ci riesce in modo egregio!

laziel

ha scritto una recensione su Dishonored: Definitive Edition

Cover Dishonored: Definitive Edition per PS4

Dishonored in se è un ottimo gioco stealth, offre veramente tante possibilità diverse per affrontare in modo diverso i livelli e ti pone davanti a delle scelte che modificano anche il corso della storia, certamente in piccola parte ma fa riflettere come si possano compiere in modo così diverso delle scelte che portano sempre alla stessa soluzione.Il gameplay è davvero ben fatto ed è costituito da vari poteri, che si sviluppano su livelli, che ti danno un buon senso di progressione e si differenziano abbastanza fra di loro; anche la longevità poi si attesta su buonissimi livelli. Lo stile e l'ambientazione poi sono davvero molto riusciti e ricchi di atmosfera, ti donano la sensazione di essere in un mondo in degrado e in piena rivoluzione industriale.
Il gioco , come ho detto ,è sicuramente ottimo ma ho trovato dei difetti che secondo me inficiano un pochino l'avventura:
-innanzitutto il gioco è fin troppo semplice, e questo rende un pò troppo vano tutte le possibilità che di percorso che ti vengono date ( molte volte mi è capitato di incappare in percorsi senza aver studiato l'ambiente o ancora di fregarmene quasi delle guardie vista l'IA un pochino carente)
- un altro problema sta nel fatto che il gioco ti pone davanti la scelta di affrontarlo in modo stealth o +-action, il problema però sta nel fatto che se lo affronti nel secondo modo poi il finale che ti ritrovi davanti è quello "cattivo"... pertanto alla fin fine la scelta è abbastanza senza senso
- la storia poi è abbastanza banale e , nonostante la longevità buona, scorre in modo troppo veloce e semplice; non è proprio un difetto in se ma essendo il tutto basato su intrighi mi aspettavo qualcosa di un pochino più complesso; anche la lore, purchè potenzialmente molto affascinante e intrigante, non è per nulla approfondita e ti da la sensazione di scandagliare solamente la superficie.
Infine dal punto di vista tecnico siamo di fronte ad un gioco ps3 semplicemente upscalato e nulla più, non è però un grosso problema in quanto lo stile e le atmosfere coprono brillantemente le magagne tecniche.

In conclusione se cercate un gioco stealth questo è veramente ottimo e fa sicuramente al caso vostro, ha sicuramente dei difetti ma l'importante è il gameplay che qui si assesta su livelli decisamente alti

Non ci sono interventi da mostrare.