Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Lightning73 condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Lightning73, aggiungilo agli amici adesso.

Lightning73

ha scritto una recensione su Bloodborne

Cover Bloodborne per PS4

La notte è oscura e piena di terrori

Allora, Bloodborne è un gioco che mi ha sempre ispirato un sacco... ma che non ho mai potuto giocare, dato che non mi sono mai deciso a comprare una ps4. Fortunatamente oggi è stata data la possibilità anche a me di giocarlo grazie al ps now.
Partendo dai punti di forza che mi sono piaciuti sicuramente ci rientrano a pieno titolo le ambientazioni, non solo la lore che è sì affascinante, ma anche proprio gli ambienti in cui ci muoviamo che sono quasi tutti affascinanti e davvero ben curati.
Altra cosa degna di nota, sempre in ambito grafico è la cura con cui sono stati realizzati abiti e armi, davvero lodevole.
Anche la colonna sonora è un'altro punto di forza del gioco e, anche qui, non intendo solo le tracce musicali ma proprio tutto il comparto sonoro che è coinvolgente e crea sempre un atmosfera peculiare.
Come critica io porterei un livello di difficoltà e sfida non sempre bilanciato e ben pensato, dove a volte trovi nemici davvero troppo frustranti (sì, sto parlando di voi cervelli gambemuniti di mensis). Più che altro ci sono nemici che fanno davvero troppi danni secondo me. Altro fattore un po' critico è il fatto che, al contrario, non tutti i boss per quanto belli e ben realizzati, hanno livello di sfida abbastanza degno.
E niente, con questo è tutto. Voleva solo essere un breve parere di massima.

8.2

Voto assegnato da Lightning73
Media utenti: 9.2 · Recensioni della critica: 9.2

Lightning73

ha scritto una recensione su Star Wars Battlefront II

Cover Star Wars Battlefront II per PC

Quattro spari in una galassia lontana lontana...

Allora io ho preso il gioco nella sua versione odierna, quindi senza tutte le varie microtransazioni che hanno intessuto un immagine così triste di questo titolo.
Voglio cominciare parlando della campagna. La storia principale di questo titolo non è certo uno dei suoi punti di forza, ed è un vero peccato perché con tutto il materiale che avevano c'era davvero la possibilità di tirare fuori qualcosa di veramente profondo. Spoiler
Tutta la storia che i membri della squadra Inferno, due di loro almeno, si rendono conto di quello che stanno davvero facendo servendo l'impero, del male che stanno causando e via dicendo, poteva essere gestita davvero molto meglio, c'era materiale per tirarci fuori un sacco di belle cose. Ma evidentemente non era questa l'intenzione di chi la ha scritta.
In sunto la campagna non è riuscita a prendermi più di tanto ne a farmi entrare particolarmente in empatia con i protagonisti o con la vicenda in generale. Fattore positivo è il fatto che, in alcuni casi, è davvero figo muoversi all'interno di vari eventi storici all'interno della saga, sentendosene parte.
I veri pregi di questo gioco sono sicuramente il lato tecnico e multiplayer.
Lo so ormai è facile fare i giochi con il graficone, però qui mi ha davvero lasciato a bocca aperta la cura e il dettaglio con cui sono stati realizzati gli scenari all'interno dei quali ci andremo a muovere, a volte può davvero sembrare di stare dentro a un film. Stessa cosa vale anche per le armi e le varie unità.
Altra cosa davvero degna di nota è il comparto sonoro, anch'esso realizzato davvero molto bene e con grande cura.
Infine il comparto multiplayer. Io non sono in generale un amante dei giochi sparattutto competitivi e ne ho giocati davvero pochi. Ho preso questo guidato anche dal desiderio di fare "quattro spari in una galassia lontana lontana" con alcuni amici che già possedevano il gioco. In ogni caso l'ho trovato abbastanza divertente e piuttosto bilanciato (finché si parla di modalità senza eroi, poi arriva Anakin op all'infinito, e non è l'unico, e non riesci a scampargli). Ci sono delle modalità davvero carine, tipo la supremazia assoluta o la modalità assalto (mi pare che si chiami così) dove grazie alla super grafica e al super sonoro, uniti al grande numero di giocatori coinvolti (in supremazia ci sono anche gli npc), sembra veramente di essere all'interno di un vero campo di battaglia di Star Wars e la cosa gasa davvero molto. Ed è molto divertente, anche se le ho giocate un pò meno, fare tutte le varie modalità di combattimento nello spazio. Eroi vs. cattivi è abbastanza carina, ma un pò sbilanciata a favore dei soliti tre o quattro elementi che se entrano in campo al comando di qualcuno che li sa giocare puoi anche farti il segno della croce. Altra cosa che non mi è dispiaciuta è la possibilità di poter passare in modo fluido dalla prima alla terza persona, è la prima volta che mi capita in un gioco di questo genere. Se posso fare un appunto avrei forse preferito avere un pò più di varietà nelle armi e nei vari strumenti utilizzati come abilità. Voto 7

7

Voto assegnato da Lightning73
Media utenti: 6.6 · Recensioni della critica: 8.3

Lightning73

ha scritto una recensione su Resident Evil 7 biohazard

Cover Resident Evil 7 biohazard per PC

Go tell aunt Rhody...

Allora, purtroppo quando ho comprato questo gioco (a gennaio 2018) avevo sopravvalutato le potenzialità del mio computer, il quale non riusciva però a farlo funzionare decentemente.
Adesso finalmente col nuovo PC sono finalmente riuscito a giocarlo.
Se posso essere sincero non sono del tutto sicuro che questo gioco mi abbia convinto del tutto, però voglio cercare di essere il più oggettivo possibile in questa recensione, in quanto ci può stare che quando lo ho giocato non fosse proprio il periodo migliore (si io vado un pò a periodi, un gioco che in un certo momento non mi prende o mi diverte poco in un altro può farmi l'effetto completamente opposto). Occhio, ci sono gli spoiler -oni bau bau.
Partiamo dalla trama.
Allora la trama di questo resident evil si rifà abbastanza, per come è strutturata, ai primi capitoli. Ti ritrovi in una situazione brutta, non sai che accidenti sta succedendo e pian piano scopri tutti i vari dettagli facendoti un quadro completo. Però a mio giudizio in questo resident evil ci mette davvero parecchio a catturarti. Potremmo dire che per me ha iniziato a diventare davvero interessante e a intrigarmi soltanto da quando inizia la parte sulla nave. In quanto per tutta la parte sulla casa tu non hai la più pallida idea di cosa stia accadendo ne del perché, praticamente zero. Poi dall'inizio della nave in poi è molto intrigante e finalmente ti porta a farti una buona idea generale del caso in mezzo a cui ti ritrovi. Piccola nota di demerito è il fatto che la chiave di volta, narrativamente parlando, quella che ti dice le cose come stanno davvero e come risolvere il tutto, è relegata a tre documenti che trovi poco prima del finale. Secondo me si poteva fare di più.
Ho trovato un po' caotica la campagna extra di Chris. Quest'ultima ti dovrebbe dare un po' di retroscena interessanti complatando il quadro. il problema è che secondo me lo fa in modo approssimato e poco approfondito, tanto da creare quasi confusione. In primis io non sono riuscito a capire del tutto il ruolo di Lucas in tutta quella faccenda. E mi è sembrato abbastanza buttata a caso la faccenda della riconversione della Umbrella che ora è diventata una CMP che da la caccia alle BOW (???). Anche la faccenda dell'emergere di altre corporazioni che tentano di prendere il ruolo dell'Umbrella l'ho trovata troppo approssimata, con due linee di dialogo la liquidano quando invece potevano marciarci di più e contestualizzarla meglio.
Il gameplay devo dire che l'ho trovato abbastanza buono. Il passaggio alla prima persona ha giovato. Riesce a dare piuttosto bene l'idea di survival. C'è tutto quello che ci deve essere: un buon bilanciamento delle risorse trovate, crafting e via dicendo.
La componente survival si perde però (a normale) dopo la fine della parte con Mia sulla nave, in quanto ti ritrovi un sacco di munizioni e cure e anche le armi di Mia. Insomma diventi una macchina da guerra. Ma alla fine è giusto la parte finale, ci può anche stare.
Anche la difficoltà è abbastanza bilanciata.
La grafica è buona, ma secondo me non proprio il fiore all'occhiello di questa produzione. Ho travato che alcune texture non sono propriamente curatissime e il livello di dettaglio generale è buono ma secondo me si poteva fare di meglio.
Nota di demerito: il porting fa schifo. A parte lo stuttering, questo gioco ha dei serissimi problemi con l'Antialiasing. Perché, o metti il TAA+FXAA accettando però di avere una grafica leggermente più slavata e "opaca" (passatemi i termini non proprio tecnici, am non so come altro dirlo) oppure mettendo solo l'FXAA o l'SMAA (che dovrebbero essere i migliori) si creano degli effetti visivi davvero bruttini.
In conclusione, il gioco mi è piaciuto però non mi ha convinto al 100%.

7.2

Voto assegnato da Lightning73
Media utenti: 8.5 · Recensioni della critica: 8.9

Lightning73

ha scritto una recensione su Monster Hunter: World

Cover Monster Hunter: World per PC

The Hunt is on

Allora, comincio con il dire che questo è stato in assoluto il primo Monster Hunter che ho giocato e che la recensione potrebbe contenere spoiler.

Come dicevo, il mio primo Monster Hunter. È stato letteralmente amore fin dalla prima caccia. Ho adorato, a livello di gameplay, praticamente tutto di questo gioco. Era dai tempi di MGSV che un gioco non mi prendeva così facendomi passare così tante ore (al momento circa 230) praticamente tutte filate.
Le ambientazioni sono praticamente tutte rese con grande perizia e rese dannatamente vive. Quando tu vai a caccia ti immergi in un ecosistema vivo, o almeno realizzato in modo tale da darti tale impressione. A volte ti puoi incantare a osservare il paesaggio intorno a te, sentendoti parte di esso. Ci sono degli scorci davvero bellissimi. I mostri stessi sono realizzati davvero con una cura assurda. I movimenti il modo di combattere, tutto. E sono quasi tutti unici, tutti hanno le loro peculiarità.
Questo è un gioco realizzato in maniera tale che anche solo una spedizione per raccogliere risorse o cose simili può diventare molto divertente.
Eppure il gioco potrebbe sembrare ripetitivo, alla fine le attività (riducendo all'osso la cosa) sono solo due: la caccia e la cattura. Eppure bastano, anzi a me sono pure avanzate (di catture ne ho fatte relativamente poche). Complice di questo è la libertà che ti viene lasciata su come affrontare una caccia. Anche solo farlo con un'arma diversa può cambiare totalmente l'esperienza.
Io mi ricordo ancora in una delle mie prime cacce, un Tobi Kadachi se non erro, stavo combattendo con un mostro, quando da dietro dei tronchi sbuca fuori sfondandoli un Anjanath che mi ruggisce in faccia lanciandosi in avanti. A parte lo spavento per la repentinità della cosa è stato davvero fighissimo. Probabilmente era abbastanza scriptato come evento, ma nemmeno troppo e in ogni caso è stato davvero figo. E non è stato nemmeno l'unico caso in cui sono successe cose simili, tutt'altro.
Altra nota di merito va alla colonna sonora. Davvero molto bella secondo me, riesce a gasarti e a rendere ogni caccia davvero leggendaria.
I difetti che ho notato sono che, pur essendo la qualità complessiva molto alta, alcune texture a mio parere sono risultate poco curate e definite.
E poi non ho capito perché i dialoghi sono per metà doppiati e per metà solo scritti. Non potevano fare tutto in una maniera o nell'altra? Perché secondo me si crea un effetto non proprio piacevole quando un dialogo ti parte col doppiaggio, i pg fanno due battute, e poi diventa solo scritto.
Poi, la storia è carina e a tratti vagamente interessante, ma non è certo il punto di forza di questo gioco. Ma non è un problema alla fine.
In ogni caso è stato davvero uno dei migliori giochi da me giocati negli ultimi anni ed un esperienza davvero unica. Complimenti Capcom!

9.5

Voto assegnato da Lightning73
Media utenti: 8.8 · Recensioni della critica: 8.8

Non ci sono interventi da mostrare.