Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Lizziepunk condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Lizziepunk, aggiungila agli amici adesso.

Lizziepunk

L'ennesima ingiustizia nella mia vita. Ad ottobre del 2018 mi sono iscritta al serale, in quinta, per conseguire un diploma in un istituto tecnico. Ho frequentato assiduamente, senza mai superare le assenze. Mi sono impegnata tanto, nonostante ero diversi anni senza studiare e andavo male in pochissime materie. Ero sicura al 100% di essere promossa, per via del mio impegno e della mia buona volontà. Ma a due professoresse non stavo per niente simpatica, alla professoressa di igiene e a quella di diritto. La professoressa di igiene mi metteva sempre a disagio durante le interrogazioni o gli scritti, insinuava sempre che io copiassi e cercava in tutti i modi di annullare le mie verifiche, di conseguenza, nonostante studiassi la materia, mi diede sempre lo stesso voto: 5. Mentre la professoressa di diritto mi chiese tutto il programma a fine aprile, rimandando di due settimane la data scelta da lei stessa per la verifica orale, in questo modo mi fece accatastare altre verifiche ed io non riuscì ad impegnarmi a sufficienza nella sua materia. Nonostante le due insufficienze nelle materie in questione, pensavo di essere ammessa ugualmente all'esame. Pensavo proprio male, infatti mi hanno bocciata. Piuttosto hanno promosso compagne di classe che in tutto l'anno sono venute a scuola pochissime volte, avevano tantissime insufficienze, ma loro leccavano ed impietosivano gli insegnanti con problematiche di tutti i tipi. A quanto pare la meritocrazia non esiste in quella scuola. Per avere la promozione avrei dovuto raccontare tutte le disgrazie della mia vita e dimostrare menefreghismo al massimo.

Non ci sono interventi da mostrare.