Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

loci the stray condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere loci the stray, aggiungilo agli amici adesso.

loci the stray

ha scritto una recensione su Detroit: Become Human

Cover Detroit: Become Human per PS4

I giochi di David cage o piacciono o non piacciono. Sono più storie interattive che videogiochi, ma a me, a piccole dosi son sempre piaciuti i suoi giochi. Questo detroit become human penso sia un piccolo gioiello, 3 storie che si intrecciano, tutte unite da una domanda: quando una macchina smette di essere tale? Il gioco vuol farti empatizzare con i personaggi, che di fatto sono tutte macchine, macchine che si ritrovano ad aver emozioni, esattamente come noi. Non so se le macchine saranno mai più che semplici macchine, ma il gioco intende andare oltre, ci fa interrogare sull'animo umano, sulla paura del diverso, portandoci ai giorni nostri, basti pensare a come vengano ancora oggi trattate in base alla classe sociale, alla provenienza ecc le persone come cittadini del mondo di serie a e di serie b, dove basta essere nato nel posto sbagliato per essere considerato inferiore e non aver pari diritti e ci riporta al nostro oscuro passato, l'accostamento alla tratta degli schiavi, all'olocausto è tangibile e ci fa interrogare su quanto sia facile rendere normali comportamenti spregevole, su cosa renda umani, automi o animali, se la nascita o il proprio modo di comportarsi. Detroit become human è per questo più di un gioco, è una piccola opera d'arte.

9

Voto assegnato da loci the stray
Media utenti: 8.8 · Recensioni della critica: 8.8