Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Nappone il Saggio condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Nappone il Saggio, aggiungila agli amici adesso.

Nappone il Saggio

ha scritto una recensione su Bastion

Cover Bastion per PC

Bastion è quel classico gioco che se dici il nome tutti rispondono "eh?" poi fai vedere uno screenshot e "ah, questo è Bastion".

Questo gioco è stato sempre sulla bocca di tutti, da quando è uscito, nel lontano 2011, fino ad oggi nel 2019 non c'è mese che qualcuno non giochi (o rigiochi) Bastion e subito tutti a riparlarne per una giornata. Ora, non ho alcuna intenzione di scrivere una recensione "convenzionale", sono otto anni che parliamo della grafica, delle armi, del narratore che quando giri dice "il ragazzo s'è girato". Perfetto, novità per l'epoca, ora lo fanno i giochini col plus che uno gioca solo per il platino, quindi parliamo d'altro.

Parliamo di perché questo gioco riesce ancora a far parlare di sé e non solo per fama acquisita (come il primo capitolo di Kingdom Hearts, ma ne parleremo poi wink wink), anche perché io da solo non riesco proprio a capirlo.
Non fraintendetemi, so che avete visto il voto 8.7.
Non sto dicendo che non capisco i motivi per cui di Bastion si continui a parlare, essendone io stesso rimasto affinascinatissimo (al punto da dargli un voto così alto), sto semplicemente chiedendo a voi quali questi motivi siano.
Per un motivo o per l'altro riprendo ciclicamente questo gioco, magari spesso senza mai portarlo a termine, e mi dico "stavolta capirò perché oggi ho voglia di giocare proprio a Bastion", ma puntualmente, ad ogni nuova run, non riesco a comprenderlo.
Mi limito a dire "sarò ritardato io a non capirlo".
Eppure sono di nuovo qua, a giocare a Bastion.

Che poi Transistor è quattro spanne sopra, eppure io sto sto giocando a Bastion.

8.7

Voto assegnato da Nappone il Saggio
Media utenti: 8.6 · Recensioni della critica: 8.7