Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Quantic Dream e prodotto da Sony Computer Entertainment, Beyond: Due Anime è un gioco d'avventura uscito il 9 ottobre 2013 per PlayStation 3 · Pegi 16+

"Beyond: Due Anime è il prodotto finale della visione videoludica di Quantic Dream: una commistione praticamente perfetta tra cinema e videogiochi, dove il giocatore può fare le sue scelte ma sempre all'interno di un disegno già definito. Rispetto ad Heavy Rain abbiamo una sceneggiatura più grandiosa ma meno coerente e amalgamata, che anche a causa dell'argomento trattato vive di alti e bassi seppur sempre con un altissimo valore produttivo. La recitazione, la regia e l'impianto tecnologico sono tra gli esempi migliori mai visti in un videogioco, in grado di creare un'empatia emozionale e visiva con la protagonista principale davvero incredibile. Chi è Aiden, cosa c'è nell'aldilà, quali sono le entità oscure che tormentano Jodie... Beyond cercherà di dare una risposta a tutte queste domande, non senza lasciare spazio ad un seguito: l'esecuzione è eccezionale, ma la narrazione, seppur ottima, ha qualche sbalzo di troppo che non permette di raggiungere al titolo l'agognato status di capolavoro." da Multiplayer.it

8.7

Recensioni

169 utenti

PlayStation Bit

Beyond: Two Souls arriva a 2.8 milioni di copie vendute, Heavy Rain a 5.3 milioni di copie

Nelle scorse ore il CEO e produttore esecutivo di Quantic Dream Guillaume de Fondaumiere ha aggiornato il suo profilo linkedin per annunciare gli ottimi risultati raggiunti da due titoli della compagn … · Leggi tutto l'articolo

GamerShot99

GamerShot99 ha scritto una recensione su Beyond: Due Anime

Cover Beyond: Due Anime per PS3

Pensavo Meglio

- Trama abbastanza interessante
- I personaggi sono ben fatti quasi tutti
- Graficamente regge bene il tempo
- Buon comparto sonoro
- Buona idea quella dei capitoli con trama verticale, alcuni di questi danno quasi idea di serialità televisiva

- Aiden viene limitato senza motivo dalle direttive dello stesso gioco (puo' strangolare nemici, ma non tutti, puo' attraversare pareti ma non tutte..ecc.ecc)
- Capitoli poco interessanti o che nulla danno in piu alla trama
- Emozionante solo a tratti
- Chi ha sviluppato i comandi per Aiden andrebbe gambizzato
- Ancora non comprendo la scelta di raccontare le vicende di vita di Jodie senza un preciso ordine cronologico, rovinando cosi la continuità della trama orizzontale del titolo

8

Voto assegnato da GamerShot99
Media utenti: 8.7 · Recensioni della critica: 8.6

Missile

Missile ha scritto una recensione su Beyond: Due Anime

Cover Beyond: Due Anime per PS3

Beyond: Due FPS

Aaah David Cage, caro il mio David Cage. Devo ancora ringraziarti per avermi divertito con Fahrenheit... Ricordi? Il titolo che a metà prende una piega inaspettatamente trash, con QTE orrendi, una trama scontata che crolla su se stessa, pieno di nonsense e finali affrettati.
Eccoci qui con il quarto titolo di Quantic Dream (non ho giocato né Omikron né Heavy Rain, ma li ho in lista), con una grafica ovviamente più avanzata, attori veri, un gameplay perfezionato, QTE non invadenti, un'esperienza decisamente più coinvolgente, con un inizio lento ma un finale decisamente degno di nota. Praticamente Beyond: Two Souls è l'antitesi di Fahrenheit: Indigo Prophecy, e il loro unico punto in comune sono gli elementi sovrannaturali, decisamente più coerenti e sensati nell'esclusiva PlayStation.

Ho apprezzato il metodo di narrazione di Beyond, nonostante all'inizio fossi scettico a riguardo: i capitoli non seguiranno un ordine cronologico, ma ci verranno presentati in ordine sparso, come tanti tasselli di un puzzle che sarà chiaro solo quando avremmo incastrato l'ultimo pezzo. Purtroppo mancano un paio di pezzi, dunque l'immagine è chiara ma non completa, ma non sono pezzi essenziali. Ancora presenti (ma in minore quantità rispetto a Fahrenheit) alcuni cliché del cinema, ma sono perdonabili, ormai sono ovunque.

L'unica cosa che non ho apprezzato del gameplay è la limitata libertà di scelta in alcuni casi (specialmente nei pezzi con Aiden), ma niente di che. Ah, perché è notte fonda e dopo due minuti è già giorno? Vabbè David, non fa niente, sono piccolezze queste.

Beyond: Two Souls risulta un'opera matura seppur non originalissima, nonostante i suoi difetti tecnici (cali di FPS con sporadici freeze, aliasing eccessivo e texture che non si caricano) che purtroppo in un gioco del genere si fanno sentire più del solito e alcuni punti della storia (pochissimi per fortuna) che non vengono chiariti; tuttavia mi sento di consigliarlo, perché se all'inizio lo prendevo in giro chiamandolo Beyond: Due Palle andando avanti ho realizzato di trovarmi di fronte non a un capolavoro, ma a un buon titolo, esattamente ciò che non è Fahrenheit (ma che poteva tranquillamente arrivare ad essere se Cage non avesse sbattuto il cazzo sulla tastiera).

Eurogamer.it · RSS

Ex sviluppatori di Heavy Rain e Beyond: Two Souls formano un nuovo studio

Arrivano ottime notizie per tutti i fan dei titoli come Heavy Rain e Beyond: Two Souls: alcuni sviluppatori precedentemente al lavoro sui due giochi hanno infatti fondato un nuovo studio. Come svelat … · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.