Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Final Fantasy XIV: Online PS3

Sviluppato da Square Enix, Final Fantasy XIV: Online è un MMORPG uscito il 27 agosto 2013 per PlayStation 3 · Pegi 16+

8.4

Recensioni

13 utenti

righin

ha scritto una recensione su Final Fantasy XIV: Online

Cover Final Fantasy XIV: Online per PS4

5.0: il miglior matrimonio tra malinconia ed epico

Dopo quasi 5000 ore ci sono ancora e ancora nuove cose da dire sul capolavoro dei MMORPG moderni, che insieme è anche il più bello e grande dei Final Fantasy, e forse, a questo punto, quello con la migliore storia, il migliore cast, la miglior colonna sonora, il miglior gameplay. Ogni espansione non è un DLC, una "major patch": quelle arrivano comunque a cadenza trimestrale.
Ogni espansione è invece un gioco nuovo, un'avventura nuova, e soprattutto diversa, negli eventi e nello stile, dalle precedenti.
Espansione dopo espansione FFXIV si è trasformato, passando da una prima fase prettamente "fantasy", poi per una fase più gotica, poi ancora per una fase puramente epica e basata sulle politiche di guerra, ora la via è quella più dark e rockettara che si potesse immaginare.

FF14 è un gioco rock ora, e non solo musicalmente.

Sarebbe ovviamente sbagliato scrivere qualsiasi cosa che abbia a che fare con endgame, longevità, miglioramenti del sistema e del cosiddetto QoL, visto che a questo punto l'unica cosa veramente valutabile a nemmeno un mese di distanza dall'uscita di Shadowbringers è la storia. Storia che merita, da sola, una recensione indipendente.
I fatti narrati sono raccontati così bene e con un ritmo così serrato che a volte ci dimenticheremo di giocare con un MMORPG, ma ci sembrerà di giocare con un gioco d'azione offline (a meno che non ci si perda nella miriade di questo secondarie, comunque curate in maniera tale da rappresentare delle ulteriori mini trame che ci renderanno ancora più inglobati in questo strano mondo).

E' il mondo, forse, il vero protagonista della storia. Un mondo in stasi tra l'esistere e lo scomparire, inghiottito da una luce abbagliante e perpetua, che genera mostri ed infetta gli abitanti, trasformandoli dopo averli consumati lentamente dall'interno (come una sorta di White Chlorination Syndrome). Tutti vivono come malati terminali, sanno che prima o poi questa "stasi" che blocca l'onda luminosa a qualche chilometro dalle poche regioni rimanenti si sfonderà, e tutto il mondo ne sarà coperto. Questa costante sensazione è resa maledettamente bene, l'aria di malinconia che si respira non solo vedendo i tanti filmati ma anche parlando con i NPC permea tutto il giocatore e gli trasmette una forte ansia.

E' così che si creano da una parte una gigantesca città in cui tutti si lasciano andare alla decadenza, vivendo nello sfarzo e nell'amoralità il poco tempo che rimane, dall'altra uno sparuto gruppo di persone si dà invece ancora un governo, una gerarchia, una sorta di sistema più o meno democratico provando a rifondare uno Stato degno di questo nome, ai piedi della Crystal Tower.
E' ovviamente a queste ultime persone dotate ancora di senno a cui faranno riferimento i protagonisti, che si troveranno a lottare per questo mondo alternativo (e per quello originario) per dei motivi inizialmente misteriosi, che poi verranno via via svelati con un paio di colpi di scena molto accattivanti, che ovviamente includeranno vecchi e nuovi alleati, ma soprattutto vecchi e nuovi avversari (uno tra tutti è forse uno dei migliori avversari che la saga di FF abbia mai visto).

In mezzo a quest'aria malata, malinconica, dove il tempo sembra essere messo in pausa poco prima dell'apocalisse, però, troveranno spazio guerre e combattimenti profondamente epici, in cui la regia è così perfetta, non solo nei filmati ma anche nelle sezioni giocate, da poterci fare un film che tiene incollati allo schermo per decine e decine (ma considerando tutto ciò che c'è dopo la fine della trama, possiamo dire centinaia se non migliaia) di ore.

... e poi arriveranno Eden e Yorha

Non ci sono interventi da mostrare.