Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Su RedWolf

Ho 22 anni, la passione dei videogiochi nasce in me quando avevo 3 anni, grazie ai miei fratelli maggiori, ho giocato un sacco nella mia vit … Leggi tutto

RedWolf condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere RedWolf, aggiungilo agli amici adesso.

RedWolf

ha scritto una recensione su Borderlands 3

Cover Borderlands 3 per PS4

Facciamo un po' di casinooo

Borderlands 3 esce dopo 7 anni dall'acclamato secondo capitolo della serie e promette di migliorare in tutti quegli aspetti negativi che affliggevano i precedenti titoli.

Partiamo dalla trama, come da tradizione si inizia con Marcus, che per chi non conoscesse la serie è un simpatico rivenditore d'armi che ci accompagna sin dal primo capitolo, egli ci narra le gesta dei cacciatori della cripta, facendoci un breve riepilogo degli eventi passati e introducendo i viaggi spaziali, il tema principale di questo nuovo borderlands, al termine della sequenza, veniamo subito catapultati nell'azione tramite un'altra sequenza animata dove vengono presentati i nuovi cacciatori della cripta, alle prese con uno scontro a fuoco con i figli della cripta, la nuova setta creata dai gemelli Kalypso, gli antagonisti del gioco.

La regia in borderlands 3 è migliorata parecchio rispetto ai precedenti capitoli, vi sono più cutscene (tutte girate con il motore di gioco) e molte più linee di dialogo, la storia risulta essere più interessante, soprattutto per chi ha già giocato i precedenti capitoli(presentando chicche e riferimenti ai precedenti titoli), uniche pecche su questo frangente, sono i gemelli, i nuovi antagonisti non sono molto carismatici, soprattutto se confrontati con Jack il bello, antagonista del secondo capitolo.

Il cuore del titolo risiede tuttavia nel gameplay, la serie infatti è nota per aver dato origine ai looter shooter cooperativi.
Il gioco si presenta come un fps, affiancato da una componente ruolistica, in cui lo scopo principale sarà completare le varie missioni e accaparrarsi quanto più bottino possibile costituito da armi, soldi, eridium, scudi e mod varie, utili per migliorare il vostro arsenale che userete per uccidere i nemici ed i boss del titolo.

Si avrà la possibilità di scegliere fra 4 classi, il gunner Moze che fa affidamento su abilità di ricarica di munizioni e al suo esoscheletro iron bear, il beast master Fl4k, che tende ad avere un approccio più dalla distanza ed è sempre affiancato da uno dei suoi animali, lo specialista Zane, che si destreggia nel campo di battaglia attraverso i suoi gudget, e la sirena Amara, che grazie ai suoi poteri, si lancerà nella mischia contro le orde di nemici.

Una volta scelta la propria classe al termine della sequenza iniziale scenderemo dal bus di Marcus e verremo accolti da Cl4ptrap , il simpatico robottino mascotte della serie, che ci introdurrà al tutorial del titolo, qui si potranno notare anche le prime novità a livello di gameplay del titolo, la parte shooter è molto più fluida, avvicinandosi molto agli ultimi Doom e Wolfenstein, le armi hanno diverse modalità di fuoco ed è stata introdotta la scivolata, utile per andare velocemente da un riparo all'altro, caricare i nemici sparandogli, o calciare contro di loro i vari barili sparsi per i livelli di gioco , infliggendogli malus di sorta dati dal contenuto del barile, inoltre è stata introdotta anche la possibilità di scalare i vari appigli, cosa utile per raggiungere posti sopraelevati , fattore che dona una certa verticalità agli scontri a fuoco.
Altro miglioramento a livello di gameplay si ha nello sviluppo delle classi e nella caratterizzazione delle stesse, ogni personaggio avrà tre abilità speciali(non più una), delle quali se ne potrà selezionare una da utilizzare in battaglia, a cui si potranno allegare 2 action skills, potenziamenti che varieranno o potenzieranno l'abilità scelta.
Ogni personaggio, inoltre, si approccia in modo differente a questa formula, per esempio Amara, avrà 3 differenti poteri magici tra cui scegliere e che potranno variare di forma attraverso le action skills, Mooze avendo l'iron bear, il già citato esoscheletro,evocabile per un tempo limitato, sceglierà al posto delle abilità le due armi da montare sul medesimo, ulteriormente variabili e potenziabili sempre attraverso le action skills, l'agente Zane ha la particolarità di poter equipaggiare due abilità, al costo di rinunciare alle granate, e potrà scegliere tra una barriera, un drone e un proprio clone digitale, tutti gadget che ci affiancheranno sul campo di battaglia, infine l'androide Fl4k potrà scegliere un'abilità tra le tre disponibili, discorso simile ad Amara, ma la sua particolarità sta nel compagno animale, selezionabile tra 3 disponibili, i quali donano bonus passivi vari e attaccano a comando, inoltre possono essere a loro volta evoluti in una delle altre due fasi disponibili per ciascuna specie, arrivando a un totale di 9 varianti.
Tutta questa personalizzazione fa si che ogni classe abbia un gameplay più vario e divertente rispetto al passato, oltretutto si nota che tutte sono state caratterizzate in modo tale da poter essere utilizzabili sia in singolo che in multi-player senza malus di sorta e sono tutte ben bilanciate, così da non far ricadere la scelta solo su una o due classi da parte di tutti i giocatori(come in borderlands 2 dove si incontravano solo GUNZERKER online) .

La campagna principale, dopo circa le prime 4 ore, ci introduce alla vera novità del titolo, ovvero la navicella Sanctuary III e i viaggi spaziali.
Borderlands 3 infatti non si svolgerà più solo su Pandora come i precedenti capitoli, ma ci farà viaggiare per l'intero universo della serie.

Sanctuary III fungerà da nuovo hub del titolo, si avranno a bordo vari distributori, tutti diversamente utili, uno si potrà usare per personalizzare il proprio alter ego con teste e skin, diverse per ogni classe, poter personalizzare il proprio dispositivo echo e fare il reset dei punti abilità in cambio di una somma di denaro, utile nel caso si sia sbagliato qualcosa nella creazione della propria build o si voglia variare la stessa,
avremmo poi un altro distributore, che ci darà le armi( il quantitativo è deciso in base a quanto avremmo potenziato il distributore stesso) che non avevamo raccolto durante le precedenti esplorazioni ,la nostra stanza, dove poter lasciare le armi più rare nella comoda cassaforte, o esporle sui muri, la cassa d'oro, apribile con le chiavi prese attraverso i codici shift, il negozio di Marcus dove acquistare dai distributori equipaggiamento o vendere il loot ricavato, oltre che potenziamenti per la capienza dell'inventario e delle munizioni che potremmo portarci dietro, il negozio di Crazy Earl che venderà gli elementi di personalizzazione e armi, acquistabili con eridium, un minerale ricavabile sui pianeti da giacimenti di forma viola o lasciato dai nemici sconfitti, il bar di Moxxi dove tentare la fortuna alle slot, un poligono di tiro e i vari alloggi degli altri npc che saliranno a bordo, inoltre le nostre azioni modificheranno l'aspetto della nave, aggiungendo chicche per tutti gli amanti della serie.
Infine vi è il ponte di comando, lì risiede la mappa stellare, mappa da cui si potrà decidere la rotta per andare ad esplorare i vari pianeti, che una volta scoperti avranno checkpoint raggiungibili in qualsiasi momento dalla mappa del menù di gioco, inoltre la superficie dei vari pianeti sarà navigabile attraverso i vari veicoli anch'essi collezionabili e personalizzabili.

La campagna principale dura circa 25 ore, durata che aumenta se si decide di completare ogni pianeta, facendo tutte le attività secondarie che andranno dalle classiche missioni secondarie date dagli npc, in questo capitolo presenti in numero minore ma più articolate, alla caccia di mostri o ricercati speciali e alla raccolta di collezionabili vari sparsi per le varie mappe, inoltre è presente un corposo end game alla fine del titolo.
Arrivati al termine dell'avventura si sbloccheranno varie modalità: i terreni di prova, arene piene di nemici con un boss finale tutte a tempo, in cui vi sono alcuni obiettivi opzionali da completare, più ne completerete più il bottino finale sarà ricco, i circle of slaughter che sono arene ad ondate, la modalità vero cacciatore, che resetta la storia, mantenendo i progressi globali nei vari mondi, ma azzerando il completamento delle missioni primarie e secondarie, oltre a potenziare i nemici e il loot rilasciato, e se tutto questo non vi bastasse vi sono anche la modalità caos e i punti guardiano, la prima si suddivide in 3 livelli e ogni livello potenzia incredibilmente il loot ritrovabile e l'esperienza ottenuta ma da dei bonus ai nemici, tutto in modo crescente, in base al livello caos selezionato, i punti guardiano invece sono una rivisitazione dei punti duro, (meccanica già presente nei precedenti capitoli) , una volta terminata la campagna sbloccherete una parte del menù personaggio ed una seconda barra dell'esperienza, visibile in viola sopra la prima che riempita vi farà salire di un punto il rank guardiano, ogni livello potrà essere speso in uno dei 3 rami che migliorano le caratteristiche di ogni personaggio, sono tutte abilità passive e vanno dalla possibilità di fare colpo critico a l'aumento del rateo di fuoco e via dicendo, inoltre sbloccarete ulteriori abilità permanenti e skin di armi o vestiti leggendarie.

Oltre a tutta questa moltitudine di contenuti, il titolo è ovviamente pensato per essere giocato in co-op, fino a un massimo di 4 giocatori, vi è la possibilità di split screen su console, e il multi-player è comodissimo, con la possibilità di entrare e uscire da ogni partita senza troppe attese o unirsi a una delle arene di fine gioco.
La modalità cooperativa si divide in due, una cooperativa e una competitiva, la prima avrà il loot diviso per ogni giocatore, ognuno vedrà solo il proprio loot e lo si potrà scambiare con gli altri giocatori attraverso un menu dedicato dopo averne fatto richiesta all'altro giocatore con il quale si vuole attuare lo scambio, i nemici e le armi raccolte saranno uguali al livello di ogni giocatore, ciò significa che potrete comodamente giocare con qualsiasi altro giocatore di livello superiore o inferiore e ognuno vedrà i nemici e il loot al proprio livello, così da non penalizzare nessuno, la modalità competitiva, d'altro canto non ha tutte queste differenze, quindi vi saranno gare per raccogliere il loot e i nemici avranno il livello di chi ospita la partita,proprio come era i vecchi capitoli.

Sul fronte grafico borderlands rimane fedele alla serie, tutta la grafica è realizzata in cell shading, ora molto più pulito e colorato, le varie aree di ogni pianeta sono enormi, e ogni pianeta è ben caratterizzato, vi sono però degli evidenti problemi tecnici su ps4 come un ritardo caricamento texture all'inizio di ogni nuova area, pop up mentre si viaggia nelle mappe di gioco, cali di frame rate negli scontri più concitati, oltre che nei menù, e sebbene i primi si presentino raramente e soprattutto verso la seconda metà della campagna, non inficiando troppo l'esperienza , i secondi danno molto fastidio, rallentando, e di molto, azioni semplici come il cambio di un arma o l'aggiunta di un punto abilità .

Borderlands 3 migliora in tutto la formula dei vecchi capitoli, la diluisce, togliendo tutte quelle componenti che appesantivano e complicavano inutilmente il gameplay, migliora lo shooting approssimativo dei vecchi capitoli facendolo diventare così piacevole da giocare che non vi accorgerete nemmeno di come volerà il tempo e farete esperienza divertendo i come matti, togliendo la sensazione di noia che si aveva ai livelli più alti nei vecchi capitoli, toglie le migliaia di quest brevi secondarie senza senso dei vecchi capitoli, presentando minor quest ma articolandole maggiormente, estende ai limiti la personalizzazione, perfezionando una formula estremamente divertente, anche se con qualche problema tecnico su ps4, che si spera verranno risolti con le future patch.

Al netto di tutte queste considerazioni, borderlands 3 rimane il looter shooter migliore in circolazione oltre che un titolo coop superlativo, consigliato a tutti gli amanti del genere o dei giochi in cooperativa.
Salite su sanctuary III, un universo pieno di bottini vi aspetta🤑

8.8

Voto assegnato da RedWolf
Media utenti: 8.8

RedWolf

ha aggiornato la sua collezione

RedWolf

Non ci sono interventi da mostrare.