Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Su RoxasTheKey

May your heart be your guiding key. Mi esalto piuttosto facilmente con trame di qualunque genere immergendomi completamente in esse e spesso … Leggi tutto

RoxasTheKey condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere RoxasTheKey, aggiungilo agli amici adesso.

RoxasTheKey

ha scritto una recensione su Xenoblade Chronicles 2

Cover Xenoblade Chronicles 2 per Nintendo Switch

L'ultima fatica di Monolith Soft è più di un videogioco.

Come alcune delle sue opere Xenoblade Chronicles 2 è un'avventura.
Un'avventura la cui destinazione ultima è la cima dell'albero che sovrasta il mondo di Alrest: L'Elysium, luogo fantastico e meta nel desiderio di Pyra, una ragazza che incontreremo in seguito ad una serie di eventi nei panni di Rex, un recuperatore, e che acconsentiremo ad accompagnare.
Dopo un piccolo riassunto devo ammettere che inizialmente non mi aveva coinvolto più di tanto, questo fino agli eventi che ci portano alla fine del capitolo 3, ecco il momento in cui Xenoblade Chronicles 2 mi ha preso all'amo, cominciando a far scorrere le ore come se fossero minuti.
Alcuni dei punti a favore di quest'opera sono il battlesystem, inizialmente confusionario ma prendendoci la mano molto divertente, le varie e splendide ambientazioni, la colonna sonora che ci accompagnerà nel nostro viaggio e la trama che ci si aprirà davanti tra misteri e rivelazioni.
Pochi difetti riscontrati: il doppiaggio inglese fatto abbastanza male con problemi di sync e l'assenza di emotività del protagonista a differenza dell'ottimo giapponese reso disponibile tramite download e la mappa di gioco, poco gestibile e di difficile interpretazione.

Questo è l'intento nel produrre SinglePlayer: narrare una storia, creare un mondo, permettere a noi giocatori di viverli e di crearci nuovi ricordi.
Come potrebbe morire una così benevola forma di espressione.

9

Voto assegnato da RoxasTheKey
Media utenti: 9.2 · Recensioni della critica: 9

RoxasTheKey

ha scritto una recensione su Super Mario Odyssey

Cover Super Mario Odyssey per Nintendo Switch

Ma di cosa stiamo parlando?

L'ultima fatica targata Nintendo mi è arrivata nella giornata di ieri verso le 2 circa e ora dopo 2 giorni, in piena esaltazione post finale, vi scrivo.
Ma di cosa stiamo parlando?
Sono stato rapito completamente e non riuscivo a smettere di giocare ore dopo ore, penso di averci giocato circa 18 ore, come gioco può diventare parecchio dispersivo, ma ti invoglia comunque a continuare luna dopo luna,
Fino al finale ho raggiunto quota 318, ho visto le liste e me ne mancano un enormità, ma di cosa stiamo parlando?
Esteticamente Estasiante, la colonna sonora Magnifica, mi sono ritrovato
più di un paio di volte a giocare in preda all'hype solo per ciò che stavo ascoltando e se aggiungiamo la serie di trick che si possono ottenere combinando i salti siamo su un altro livello.
Non credo che il gioco possa definirsi difficile, direi impegnativo soprattutto per alcune cose, ma il gioco concede praticamente un numero infinito di tentativi perciò è praticamente impossibile perdere.
Le boss fight... LE BOSS FIGHT! MA DI COSA STIAMO PARLANDO???
voto ovvio e non sono nemmeno lontanamente vicino a staccarmici
Mi scuso per la piega che ho preso ma non dovrei scrivere "sotto effetto di hype" xd sono certo che il voto non cambierà nemmeno quando mi sarò calmato.
p.s. e invece xd a mente fredda e gioco completo direi che questo voto è più appropriato

9.5

Voto assegnato da RoxasTheKey
Media utenti: 9.2 · Recensioni della critica: 9.6

RoxasTheKey

ha scritto una recensione su Cuphead

Cover Cuphead per PC

Ready? WALLOP!

http://www.ludomedia.it/roxasthekey-1608 …
Eccomi dopo aver passato ore a raccogliere anime per conto del diavolo, non avrei mai immaginato che mi sarei divertito.
Cuphead é un ottimo gioco con base run&gun e non particolarmente semplice, ma che può dare ottime soddisfazioni dopo aver ripetuto lo stesso stage una cinquantina di volte xd
A parte gli scherzi agli occhi e per le orecchie è meraviglioso, il lavoro che c'è dietro riesco a malapena ad immaginarlo e sono contento del successo ottenuto.
Detto questo non è esente da difetti, anzi:
- Ci sono molti bug, principalmente solo su alcune animazioni ma alcuni anche seri
- In un livello in particolare c'è la possibilità di uscire fuori dallo schermo e non hai più idea di dove ti trovi, ti rivedrai rispuntare dopo un po'
- Non ci sono effettive informazioni sulla potenza delle armi e spesso va immaginato ma questo è il minore dei mali
- Il gioco è ottimizzato per il single player e giocare alcuni stage in multi è quasi infattibile
- I protagonisti del gioco sono due, ma in single player non puoi scegliere chi utilizzare
Nonostante questi ripeto, mi sono divertito molto sisi tanto che mi sono impegnato ad ottenere rank S in tutti gli stage come nelle immagini linkate all'inizio.
Probabilmente lo rigiocherò tra qualche anno.
Voto 9 e come sempre è totalmente soggettivo

9

Voto assegnato da RoxasTheKey
Media utenti: 8.4 · Recensioni della critica: 8.7

RoxasTheKey

ha scritto una recensione su Life is Strange

Cover Life is Strange per PS4

Life is full of choices

Come sempre ho aspettato molto a giocarlo nonostante lo abbia da gennaio 2016, ma meglio tardi che mai, non si possono modificare gli eventi.
Life is strange è probabilmente uno di quei giochi che probabilmente non avrei mai giocato se non se ne fosse parlato così tanto, e sarebbe stata una macchia indelebile sulla mia carriera videoludica in quanto è stata un'esperienza magnifica!
Il concetto alla base di Life is strange è raccontare una storia, anzi percorrere quella storia permettendo di scegliere come procederà in base alle nostre scelte, scegliendo come ci comporteremmo in quella situazione ed immergendoci completamente noi viviamo quella storia facendo scelte a volte giuste, a volte sbagliate, ognuna delle quali ha conseguenze e l'unica cosa da fare è non avere rimpianti. È praticamente una rappresentazione della vita con l'aggiunta di un po' di sano Sci Fi.
Non voglio tirarla troppo per le lunghe perciò non mi dilungherò oltre sulla trama che come appena scritto dovreste vivere voi stessi.

Un'altro dei punti di forza è il motore grafico utilizzato: l'Unreal Engine rende davvero bene in questo genere di opere.
L'unico punto con qualche imperfezione che ho trovato è stato nel capitolo 5 in cui ho trovato un errore nei sottotitoli e con il movimento delle labbra, ma nulla di grave anche se non penso sia difficile correggerlo con un'aggiornamento.

Inserire la raccolta di foto come collezionabile durante i vari capitoli è stata un'altra buona scelta per favorire l'esplorazione, ma comunque tutti facilmente rintracciabili quindi la sfida fornita è pari a zero e probabilmente questo è l'unico effettivo difetto che ho trovato nel gioco, ma dato il genere forse era abbastanza scontato.

La rigiocabilità del titolo è molto alta in quanto differenziando le scelte nonostante il grande filone principale rimanga lo stesso molti dettagli cambiano potendo intrattenere più a lungo.
Io stesso ho fatto una seconda run per scattare tutte le foto mancanti e cambiato alcune scelte per godermi il "What if" che non è solo il nome del trofeo di platino, ma anche una domanda che mi ha seguito durante tutto il mio viaggio.

Non ho parlato della OST, basta solo una parola per descriverla: AMAZING <3

Concludendo Life is Strange è sicuramente un must play che molti però non faranno dato che non è un genere adatto a tutti
io sono felice che sia adatto a me.

Sono curioso, quale è stata la vostra scelta finale?
per evitare spoiIer la mia è nel primo commento.

9

Voto assegnato da RoxasTheKey
Media utenti: 8.7 · Recensioni della critica: 8.8

Non ci sono interventi da mostrare.