Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

La-Mulana 2 - recensione

Sulle orme di Indiana Jones e Lara Croft, ma anche di Rick Dangerous (100 punti a Griffondoro e a chi se lo ricorda), il primo La-Mulana uscì la bellezza di 13 anni fa come titolo freeware. Ne venne realizzato un remake qualche anno dopo, che oltre ad aggiornarne il comparto grafico bilanciò meglio il gameplay. Gli annali ricordano anche un'edizione EX per PlayStation Vita, che però in pochissimi hanno giocato. Il sequel ufficiale venne messo in cantiere nel 2014 con una campagna Kickstarter che si concluse con successo. Purtroppo per vederne i risultati i 5.200 "backers" hanno dovuto attendere ben quattro anni.

Ed eccoci ai giorni nostri, La-Mulana 2 è finalmente disponibile, per la gioia dei fan del primo capitolo. Dietro all'altisonante dicitura di "Action Archaelogical Ruins Exploration Game" si nasconde un platform-adventure che possiamo tranquillamente inserire nello stesso segmento di giochi come Spelunky, Hollow Knight, Dead Cells e via dicendo. Un classico Metroidvania insomma, classico ma con un'ingrediente in più: il sadismo tipico dei giochi che sembrano fatti apposta per farti spaccare qualche controller.

Protagonista di queste nuove scorribande "tomb-raideriane" è Lumisa Kosugi, figlia dell'eroedel primo capitolo. La trama brillante e originale di quel gioco viene ripresa nell'intro di questa: la brillante e giovane archeologa ha deciso di seguire le orme del padre, armata di cappello e frusta si reca presso le rovine La-Mulana per scoprire che sono state trasformate in un'attrazione con tanto di luci colorate e set per fare fotografie. Nel corso della sua ricerca Lumisa si imbatte però in una nuova, enorme sito archeologico chiamato Eg-Lana, ancora più grande e pericoloso del precedente. Mostri di vario genere lo popolano e con il passare del tempo minacciano sempre più da vicino anche gli abitanti della zona circostante. Un richiamo irresistibile per un'avventuriera.

Continua la lettura su www.eurogamer.it

Eurogamer.it · RSS 6 settembre alle 13:00

Scrivi un tuo commento