Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Cyberpunk 2077 supporterà un gameplay non letale

CD Projekt RED, purtroppo, ha deciso di non condividere online la sua demo gameplay di questo E3 2019 dedicata Cyberpunk 2077. Tuttavia, molte persone sul posto hanno avuto modo di osservare il gioco tramite un hand-off guidato direttamente degli sviluppatori e, grazie a questo, sono trapelate comunque delle informazioni. Per esempio, pare che l'intero gioco possa essere completato senza uccidere nessuno.



https://www.gamesource.it/wp-content/uploads/2018/12/cyberpunk-2077-image-13-768x432.jpeg



In una intervista rilasciata a PC Gamer, Pawel Sasko, il Lead Quest Designer del gioco ha detto che: “Allo stato attuale, ogni arma e ogni cyberware prevede un'opzione non letale”. Ciò non significa però che ogni arma funzioni in questo modo. “Penso ormai di poter dire tutto. C'è una cosa: sono presenti anche armi letali per definizione. Facendo un esempio, diciamo che spariamo in faccia a qualcuno con un bazooka. Perderebbe la testa e, questo è in genere letale “, chiarisce Sasko.



https://www.gamesource.it/wp-content/uploads/2018/06/Cyberpunk2077006-1024x576.jpg



Ma tutto il resto ha un'opzione non letale. Praticamente ogni arma e ogni cyberware saranno in grado di essere usati in questa maniera. Ci sarà la possibilità di sconfiggere i nemici in molti modi, saremo in grado di abbatterli, soffocarli, farli dormire e così via. Ci sono modi per non ucciderli e risparmiarli, si potrebbe farlo anche con Sasquatch, il capo.

Questa opzione è stata implementata sulla base dei feedback e delle schede di sondaggio E3 2018. Oltre a sgattaiolare e mettere KO i nemici alle spalle, è possibile sfruttare l'ambiente a proprio vantaggio. Uno di questi esempi consisteva nel lanciare un nemico in un bidone della spazzatura dopo averlo colpito.



Si potrà usare anche l'hacking per disattivare le telecamere di sicurezza per avere un approccio più stealth, sconfiggere i nemici con i Daemons, creare distrazioni con oggetti ambientali (come l'hacking di una macchina per la soda) e molto altro. Considerando che il gioco non è “definitivo”, è comunque interessante sapere che il numero di opzioni che i giocatori avranno al momento dell'uscita saranno molteplici.



Il Pre-Order di Cyberpunk 2077 è già aperto e il titolo sarà disponibile dal 16 aprile 2020 per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One e PC.



https://www.gamesource.it/wp-content/uploads/2019/06/Cyberpunk-2077-1024x580.jpg



L'articolo Cyberpunk 2077 supporterà un gameplay non letale proviene da GameSource.

Continua la lettura su www.gamesource.it

12 giugno alle 19:00

Piace a 1 persona