Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Borderlands 3: in arrivo i primi hotfix

Borderlands 3 è sicuramente uno dei titoli più apprezzati e giocati di questa seconda metà del 2019. Al netto dell'enorme beltà complessiva del gioco, comunque, l'ultima fatica di Gearbox Software e 2K si è portata dietro diverse problematiche più o meno evidenti che, col tempo, gli sviluppatori cercheranno di limare.




Nelle scorse ore è infatti arrivata una prima serie di hotfix, che andranno a sistemare, in particolare, aspetti prettamente ludici, come il danno generale delle armi e le varie abilità dei quattro Cacciatori della Cripta.



Ecco nel dettaglio le varie modifiche attuate alle abilità dei protagonisti di Borderlands 3:



Amara



  • Aggiungendo punti al perk Alacrità si otterrà un bonus alla velocità di ricarica
  • Stretta di fase ha una gittata maggiore e può essere immediatamente riutilizzata quando non va a segno

Moze



  • La mod di classe Bloodletter ha ora un ritardo di ricarica del 150% e una velocità di ricarica ridotta del 50%
  • L'abilità Ridurre le Distanze infligge ora il corretto quantitativo di danno elettrico
  • Mezzi di Distruzione può ora essere riattivata con un ritardo di 0,3 secondi

FL4K



  • L'abilità Non Lasciare Tracce ha ora un ritardo di riattivazione pari a 0,3 secondi

Zane



  • Una volta sbloccato, Braccio Destro della Morte aggiornerà correttamente le abilità uccisione

https://www.gamesource.it/wp-content/uploads/2019/10/10565_gamesource_1280_1-2-1024x576.jpg



Se volete conoscere tutti i dettagli sull'aggiornamento in questione, potete consultare il changelog completo dei vari hotfix sul sito ufficiale degli sviluppatori.



Borderlands 3 è disponibile dallo scorso 13 settembre su Xbox One, PC e PlayStation 4.



L'articolo Borderlands 3: in arrivo i primi hotfix proviene da GameSource.

Continua la lettura su www.gamesource.it

11 ottobre alle 09:10