Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Elden Ring: dettagli su combattimenti, open world e molto altro

In coda al video mostrato durante il Summer Game Fest, giunge una nuova carrellata d'informazioni su Elden Ring. In particolare, Hidetaka Miyazaki ha concesso un'intervista a IGN USA da cui sono trapelati ricchi dettagli sull'ambiziosa nuova avventura di FromSoftware.



Tenendo fede al passato dei Soul ma volendo spingersi oltre, il mondo di Elden Ring sarà composto da sei aree liberamente esplorabili. Queste, tra fortezze, catacombe e castelli, saranno come dei dungeon, ognuno controllato da una divinità. Sconfitti tali boss, il giocatore completerà la data zona ottenendo determinate ricompense. In linea con i precedenti titoli, anche qui sarà presente un hub centrale di cui però non è stata approfondita la struttura.



L'esplorazione sarà incentivata dalla presenza di una mappa, di un sistema di crafting e dalla possibilità di trovare oggetti per recuperare la salute. Inoltre sarà presente un sistema di viaggio rapido, mentre il danno da caduta è stato sensibilmente ridotto. Il sistema di combattimento promette di essere più vario, con abilità da acquisire, incantesimi e meccaniche stealth. Le divinità citate prima sono state scritte da George R.R. Martin. Miyazaki in persona ha voluto coinvolgerlo fin dall'inizio dello sviluppo per fargli “dipingere la storia e i miti del mondo”. Lo scrittore, ha fornito degli spunti per la costruzione del mondo di gioco e inventato il termine “The Lands Between”, tradotto in italiano “Interregno”.



Elden Ring uscirà il 21 gennaio per PlayStation 4, PlayStation 5, console Xbox e PC.



L'articolo Elden Ring: dettagli su combattimenti, open world e molto altro proviene da PlayStationBit 5.0.

Continua la lettura su www.playstationbit.com

15 giugno alle 13:00

Condiviso da GoMiNam90.