Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Su Tempesta77

Laureato in Scienze Storiche con una tesi in Antropologia Culturale sull'esperienza videoludica. Appassionato di sollevamento pesi, gatti, k-pop e cultura giapponese. Scrive per IlVideogioco.com

Tempesta77 condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere Tempesta77, aggiungilo agli amici adesso.

Tempesta77

ha scritto una recensione su The Riftbreaker

Cover The Riftbreaker per PC

Galatea 37, il pianeta delle meraviglie

Link alla recensione completa: https://www.ilvideogioco.com/2021/10/24/ …

The Riftbreaker è la sorpresa che non ci si aspetta. L’outsider che compie un’impresa inaspettata. Il nano che troneggia come fosse un gigante. Se uno non sapesse di trovarsi di fronte a una produzione indipendente, farebbe fatica a crederci. Exor Studios ha veramente fatto centro, riuscendo nella difficile impresa di miscelare alla perfezione tanti elementi e meccaniche diverse. La mancanza di una trama strutturata risulta impercettibile dinanzi alla robustezza del gameplay, che si manifesta eccellentemente sia sul fronte strategico che su quello action. L’annuncio degli sviluppatori inerente all’inizio dei lavori su una modalità cooperativa online suggella quindi lo spessore di uno dei titoli più appassionanti dell’anno. Il quale, oltretutto, si poggia su un comparto tecnico che può perfino annoverare la presenza del ray tracing. Chapeau, Mr.Riggs.

Tempesta77

ha scritto una recensione su OMNO

Cover OMNO per PC

Un'opera d'arte enigmatica

Link alla recensione completa: https://www.ilvideogioco.com/2021/10/10/ …

Magia, mistero, un po’ di buoni rompicapi. Omno si aggiunge alla costellazione di titoli che portano sì a compiere un viaggio colmo di meraviglie, ma senza spargimenti di sangue o sfide particolarmente ostiche. Pur non facendo nulla di concreto per mascherare le fin troppo palesi muse ispiratrici videoludiche, il buon Jonas Monke riesce a portare a casa un ottimo risultato. Un prodotto tecnicamente quasi ineccepibile, avente tutto sommato una sua identità e sorretto da un saggio utilizzo delle risorse a disposizione di un singolo sviluppatore. Il cui passato da animatore si riflette in ogni movimento del silenzioso protagonista, creatura di poche (o per meglio dire, nessuna) parole ma tanti fatti.

Non ci sono interventi da mostrare 😔