Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Immagine di sfondo Premi sull'immagine e trascinala per spostarla

Su The Arkane Way (Comunità)

Benvenuti nella stanza dedicata agli amanti del meraviglioso Mondo di Arkane Studios, creatori di Dishonored (e altri capolavori)!

The Arkane Way

ha pubblicato un'immagine nell'album Dishonored riguardante Dishonored: Death of the Outsider

Come è stato recentemente appreso, la serie di Dishonored è stata messa in pausa a seguito delle non entusiasmenti vendite del secondo capitolo.
Ma questo non significa che non vedremo altri capitoli in futuro: Bethesda stessa ha confermato che un terzo capitolo è ancora nei piani della compagnia, semplicemente dovremo aspettare un po visto che entrambi gli studi di Arkane sono al lavoro su dei progetti del tutto nuovi, di cui ci auguriamo di saperne il prima possibile.

Per chi invece vuole a tutti i costi tornare nel mondo dell'Impero delle Isole ho comunque buone notizie: Lunedì prossimo uscirà "The Veiled Terror", il terzo e ultimo capitolo della Trilogia di romanzi dedicata a Dishonored che approfondisce le vicende dei protagonisti della serie; questo romanzo in particolare sarà un vero e proprio sequel de "La Morte dell'Esterno", si concentrerà su Billie Lurk e sulle sue conseguenze riguardanti la sua scelta di eliminare l'Esterno dall'Oblio; la sinossi ufficiale parla di una serie di portali dell'Oblio che si apriranno in tutte le Isole a seguito dalla scomparsa dell'Esterno, che minacciano di distruggere il mondo conosciuto; toccherà proprio a Billie cercare di sistemarela situazione, e ciò che compirà sarà destinato a cambiare per sempre il mondo di Dishonored, mentre dovrà confrontarsi col proprio passato.

Sempre riprendendo dalla sinossi pare che finalmente vedremo l'unica Isola attualmente non esplorata da qualunque media dedicato alla serie (Tyvia, l'Isola più fredda e inospitale dell'Impero, ha già avuto un ruolo considerevole nel primo romanzo): si tratta di Morley, che nel lore di Dishonored passò alla storia per essere l'unica Isola a ribellarsi all'Impero, ma che venne repressa in poco tempo grazie agli sforzi dell'allora Capospia; uno dei setting più affascinanti e meritevoli di approfondimento vista la sua storia di contrasti con l'Impero, ma a quanto pare potrebbe anche un tour per tutte le Isole.

Inoltre dovrebbe chiudere definitivamente le vicende legate al "pugnale a doppia lama", la reliquia imbevuta del potere dell'Oblio che passò alla storia per essere aver trasformato un orfano di strada nella Divinità che ci ha accompagnato per tre giochi e che risulta anche l'elemento che collega i tre romanzi tra loro.

Ho da poco finito la lettura del primo libro, "The Corroded Man", e l'unico che attualmente è stato anche tradotto e distribuito nella nostra lingua, sotto il titolo "I Riflessi del Tempo"; per i fan di Dishonored, questa lettura è un must, perchè non solo di per se rappresenta un ottimo ponte di collegamento tra Dishonored 1 e 2, ma sopratutto approfondisce il destino di molti luoghi e personaggi che abbiamo conosciuto nel primo capitolo e ci fornisce un primo "sguardo" a Tyvia, il suo clima inospitale, il suo governo e i suoi celebri campi di lavoro, nominati spesso nei vari libri e appunti ma qui finalmente tratteggiati in maniera più approfondita, almeno fino a quando non uscirà Dishonored 3 o 4.

Il secondo romanzo, "The Return of Daud", ancora non gode di una distribuzione nel nostro paese, ma se si decidessero a farlo non fateveli scappare perchè attualmente sono ciò che più avremo di vicino a nuove avventure nel mondo di Dishonored; intanto, recuperatevi "I Riflessi del Tempo", un must per chiunque si definisca fan di Dishonored, in libreria o su Amazon.