Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

WhitesMark condivide alcuni suoi interventi solo con i suoi amici. Se vuoi conoscere WhitesMark, aggiungilo agli amici adesso.

WhitesMark

WhitesMark ha aggiornato la sua collezione

WhitesMark

WhitesMark ha scritto una recensione su Hyper Light Drifter

Cover Hyper Light Drifter per PC

Da dove cominciare?
Premettiamo che non sono un'amante della grafica pixellosa e/o a cubetti (non ne posso sinceramente più di vedere qualsivoglia gioco a cubi), ma, nonostante ciò, il solo trailer mi aveva a suo tempo rivelato quanto questo "giochetto" potesse essere effettivamente interessante e profondo. Hyper Light Drifter colpisce per l'assenza di parole, il gameplay molto semplice e la direzione artistica. Un tipo di gioco molto "intimo", da vivere da soli in camera propria, luci soffuse, joypad in mano (si, perchè con mouse e tastiera mi ci sono trovato maluccio) e immedesimandosi il più possibile.
Non è assolutamente esente da difetti, anzi: si parte dai pochissimi Boss (rispetto alla media dei giochi attualmente più conosciuti), si passa per il prezzo alquanto elevato per essere un indie (20€ su Steam) e si giunge al famigerato NG+ (anche questo caro a tanti giochi degli ultimi tempi), dove la maggiore difficoltà non sta tanto nel numero effettivo di nemici, nella loro vita o nei loro tempi di reazione, quanto nel semplice fatto che la tua barra della vita è settata a 2, mentre nel NG si ha una vita iniziale di almeno il doppio.
In ogni caso, il gioco ha veramente una propria anima, e consiglio a tutti coloro che vogliono avere un'esperienza fuori dal comune, senza indicatori e segnalini che ti indicano dove andare, cosa fare e come farlo, di tenerlo d'occhio.
Nb: non posso commentare la LOCAL COOP che hanno aggiunto perchè non ho avuto ancora occasione di testarla.

Non ci sono interventi da mostrare.