Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Crash Team Racing

Crash Team Racing PSX

Sviluppato da Naughty Dog e prodotto da SCEA, Crash Team Racing è un gioco di guida uscito nel 1999 per PlayStation.

9.1

Recensioni

60 utenti

Recensioni

9.1

Media dei voti
60 recensioni degli utenti

loci the stray

ha scritto una recensione su Crash Team Racing

Cover Crash Team Racing per PSX

Questo CTR invece, l'ho giocato così tanto da ricordarlo benissimo! Versione Sony del già famoso Mario kart di Nintendo, riprende molto da quel brand, ma che gioco! Divertente sia da giocare da solo, che in coop locale(anche perché non c era altro sulla prima play ahah), ricordo partite e partite con mio fratello, divertendoci come pazzi ma anche menandoci quando scattava il sorpasso a due passi dal fotofinish ahah. Quanto ne vorrei uno nuovo, con la modalità coop online!

9.5

Voto assegnato da loci the stray
Media utenti: 9.1

ChrisMuccio

ha scritto una recensione su Crash Team Racing

Cover Crash Team Racing per PSX

Naughty Dog si congeda dalla prima PlayStation con un lavoro di grande qualità, che dimostra il talento della Software House nel destreggiarsi tra generi diversi dopo aver dimostrato la propria bravuta in ambito Platform.
L’unico limite di Crash Team Racing riguarda la sua mancanza di originalità, poiché prende di peso elementi consolidati da altri esponenti del genere e li fa propri senza però aggiungerci nessun particolare arricchimento.
Ma CTR riprende comunque in maniera assolutamente vincente tali elementi e li inserisce in un prodotto curatissimo, spettacolare sia in singolo che in Multiplayer e dove alcuni aspetti (la sensazione di velocità) appaiono pure superiori rispetto ad altri nomi illustri del genere. Il tutto si traduce in un’opera imperdibile non solo per i fan di Crash Bandicoot ma anche per chi ama i Racing Game di qualità.
Questo, tra l’altro, è ultimo titolo con Crash protagonista curato da Naughty Dog: la casa californiana, infatti, abbandonerà la sua creatura lasciandola al suo destino. Da quel momento, il franchise di Crash Bandicoot passerà di mano in mano senza mai più tornare ai fasti della PSX e regalando tante delusioni su PS2, mentre invece, sempre sulla seconda console ammiraglia di Sony, Naughty Dog farà parlare di sé in positivo grazie a Jak & Daxter e relativi seguiti.

LA RECENSIONE COMPLETA QUI: http://rysegames.forumfree.it/?t=7072171 …

8.5

Voto assegnato da ChrisMuccio
Media utenti: 9.1

Stefy7

ha scritto una recensione su Crash Team Racing

Cover Crash Team Racing per PSX

Una piccola perla proveniente dalla scatola grigia, un gioco che mischia assieme il platform e l'arcade con le corse su kart. Crash Team Racing è un gioco ormai datato, eppure ha l'enorme merito di non passare mai di moda. E' stato concepito per la voglia di giocarci continuamente e svolge alla perfezione questo incarico. Retto su una trama piuttosto elementare (anche rispetto ai precedenti giochi su Crash Bandicoot), deriva però la sua bellezza dal gameplay semplice e adrenalinico e da una connubio grafica-sonoro eccelsi, soprattutto per l'epoca (stiamo parlando di oltre 15 anni fa) e per un gioco che usciva per Play Station. La storyline è abbastanza facile da portare a termine, sebbene il tempo e la difficoltà per chiuderlo oltre il 100% (dovrebbe finire al 105%) aumentino, ma comunque entro regimi normali. Naughty Dog ha svolto un lavoro eccelso, anche perché ha provato a "cambiare" genere o comunque meccanica di gioco a una saga che aveva funzionato benissimo con la classica modalità platform (che è tornata in seguito negli altri capitoli). Insomma, montare sul kart e iniziare a gareggiare in corse folli in cui, oltre a provare a vincere, si può sparare bombe, missili verso i concorrenti oppure a piazzare qualche altro ostacolo durante la gara dà un notevole gusto. Il bello del gioco prosegue perché non tutte le corse che dovremo fare sono strutturate alla stessa maniera: ci sono quelle in cui conta solo vincere; ci sono altre in cui è doveroso (oltre a vincerle) recuperare le lettere C, T, R; ci sono competizioni simili a campionati, ove vince colui che ottiene più punti a gara (pertanto non è obbligatorio arrivare sempre primo); prove a tempo per recuperare reliquie, in cui conta solo l'abilità di guida. Fuori dallo storyline, ci sono le divertentissime gare extra che è possibile fare contro gli amici, passando ore di divertimento incredibile.
In conclusione è un gioco curatissimo e senza pretese abnormi, ma per quello che offre è davvero fatto coi fiocchi e regala una longevità elevatissima.

8.8

Voto assegnato da Stefy7
Media utenti: 9.1

Non ci sono interventi da mostrare.