Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

A Chair in a Room: Greenwater, il mistery-horror arriva su PlayStation VR

Tra pochissimi giorni l'horror tornerà su PlayStation VR grazie a A Chair in a Room: Greenwater. Vivendo in prima persona le vicende del paziente numero 6079 del Greenwater Institute, sperduto in un'area del profondo sud degli Stati Uniti, dovremo ricostruire pezzo per pezzo le vicende che vi ci hanno condotto. L'area di Greenwater alternerà scorci cittadini abbandonati, motel in disuso e terreni paludosi per creare un'atmosfera inquietante e credibile.



L'investigazione, punto cardine del gioco, si eseguirà esaminando gli oggetti con il Dualshock 4 o con il PS Move e prestando la massima attenzione ai dettagli. Tutto infatti è stato ricreato con la massima cura, sia per conferire realismo al mondo di gioco che per nascondere informazioni anche nei particolari apparentemente più insignificanti. Percepiremo inoltre un costante senso di controllo, per il quale sarà evidente (e dichiarato) il riferimento a 1984 di George Orwell. A Chair in a Room: Greenwater sarà disponibile per PlayStation VR dal 23 aprile.

Continua la lettura su www.playstationbit.com

12 aprile alle 10:40

Condiviso da popcornking.