Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover I Am Fish (Xbox Series X|S)

I Am Fish Xbox Series X|S

Cover I Am Fish (Xbox Series X|S)
Genere
Gioco d'azione
Data di uscita
2021
Produttore
Curve Digital
Sviluppatore
Bossa Studios
Età consigliata
7+
Link
microsoft.com

I Am Fish è un'avventura affascinante basata sulla fisica con protagonisti quattro intrepidi pesci, strappati dalla loro casa e sistemati in un acquario di un negozio di animali. Durante il corso del gioco, unisciti a loro aiutandoli a nuotare, a volare, a ruotare e a saltellare verso l'oceano scappando dalla remota Barnardshire (la più piccola contea inglese) per riconquistare la libertà e ricongiungere gli amici.

AMICI PER LE PINNE
Ecco i nostri eroi! Pesce rosso: giocoso, coraggioso e avventuroso, un nuotatore nato! Pesce palla: un po' lento ma dal cuore gentile che può gonfiarsi come una palla e rotolare per la contea. Piranha: selvaggio, caotico, chiassoso, imprevedibile e ovviamente... adora mordere. Pesce volante: a volte è un po' distaccato, ma ha il cuore tenero. Ha l'abilità di planare nell'aria! Questi impavidi eroi non resteranno rinchiusi in una boccia, ma si impegneranno, anima e pinne, nella loro missione di ritornare tutti insieme!

NON SERVE ESSERE UN PESCE CERVELLONE
Nuota, ruota, plana, saltella, fai marcia indietro, gonfiati, vola e fatti strada a colpi di morsi attraverso sfide sempre più emozionanti. Uno schema di comandi intuitivo e semplice ti aiuterà a evitare che il tuo pesciolino resti in un triste acquario facendoti sentire davvero in colpa.

PENSA FUORI DAGLI SCHEMI DI UNA BOCCIA
Barnardshire sembra quasi la quintessenza della tranquillità, grazie alle sue coste idilliache e i pittoreschi villaggi, ma per i nostri acquatici avventurieri quella contea presenta delle vere sfide da superare: dovranno attraversare strade, saltare dai tetti, schivare friggitrici, evitare la natura selvaggia tra cui gli irascibili abitanti locali, senza parlare del fatto che una boccia di vetro è molto fragile e che i pesci non respirano fuori dall'acqua.

NESSUN PESCE VIENE LASCIATO INDIETRO
Non vogliamo dilungarci troppo a parlare dell'ignobile fine di un pesce, ma se la boccia di vetro dovesse fare un bel volo, o se il pesce non avesse abbastanza ossigeno o dovesse schiacciarsi come una sogliola a terra, tornerete al checkpoint più recente per ricominciare il vostro percorso.

NUOTANDO VERSO LA LIBERTÀ
I nostri quattro amici per le pinne cercheranno di farsi strada verso l'oceano approfittando del passaggio di ogni contenitore pieno d'acqua che trovano lungo il loro cammino, tra cui brocche, secchi con le ruote per pulire i pavimenti e il classico bicchiere di vetro. Cin cin! Ogni genere di veicolo acquatico di fortuna porrà le sue sfide, ma niente paura, la strada verso la libertà è lastricata di fontane invitanti, piscine maestose e ehm, anche fogne ricche di materiali pericolosi in cui è meglio non farsi un bagnetto, ma prima o poi si arriverà all'obiettivo finale più che meritato: l'oceano.

Visitatore

Aggiungi alla collezione

I Am Fish è un'avventura affascinante basata sulla fisica con protagonisti quattro intrepidi pesci, strappati dalla loro casa e sistemati in un acquario di un negozio di animali. Durante il corso del gioco, unisciti a loro aiutandoli a nuotare, a volare, a ruotare e a saltellare verso l'oceano scappando dalla remota Barnardshire (la più piccola contea inglese) per riconquistare la libertà e ricongiungere gli amici.

AMICI PER LE PINNE
Ecco i nostri eroi! Pesce rosso: giocoso, coraggioso e avventuroso, un nuotatore nato! Pesce palla: un po' lento ma dal cuore gentile che può gonfiarsi come una palla e rotolare per la contea. Piranha: selvaggio, caotico, chiassoso, imprevedibile e ovviamente... adora mordere. Pesce volante: a volte è un po' distaccato, ma ha il cuore tenero. Ha l'abilità di planare nell'aria! Questi impavidi eroi non resteranno rinchiusi in una boccia, ma si impegneranno, anima e pinne, nella loro missione di ritornare tutti insieme!

NON SERVE ESSERE UN PESCE CERVELLONE
Nuota, ruota, plana, saltella, fai marcia indietro, gonfiati, vola e fatti strada a colpi di morsi attraverso sfide sempre più emozionanti. Uno schema di comandi intuitivo e semplice ti aiuterà a evitare che il tuo pesciolino resti in un triste acquario facendoti sentire davvero in colpa.

PENSA FUORI DAGLI SCHEMI DI UNA BOCCIA
Barnardshire sembra quasi la quintessenza della tranquillità, grazie alle sue coste idilliache e i pittoreschi villaggi, ma per i nostri acquatici avventurieri quella contea presenta delle vere sfide da superare: dovranno attraversare strade, saltare dai tetti, schivare friggitrici, evitare la natura selvaggia tra cui gli irascibili abitanti locali, senza parlare del fatto che una boccia di vetro è molto fragile e che i pesci non respirano fuori dall'acqua.

NESSUN PESCE VIENE LASCIATO INDIETRO
Non vogliamo dilungarci troppo a parlare dell'ignobile fine di un pesce, ma se la boccia di vetro dovesse fare un bel volo, o se il pesce non avesse abbastanza ossigeno o dovesse schiacciarsi come una sogliola a terra, tornerete al checkpoint più recente per ricominciare il vostro percorso.

NUOTANDO VERSO LA LIBERTÀ
I nostri quattro amici per le pinne cercheranno di farsi strada verso l'oceano approfittando del passaggio di ogni contenitore pieno d'acqua che trovano lungo il loro cammino, tra cui brocche, secchi con le ruote per pulire i pavimenti e il classico bicchiere di vetro. Cin cin! Ogni genere di veicolo acquatico di fortuna porrà le sue sfide, ma niente paura, la strada verso la libertà è lastricata di fontane invitanti, piscine maestose e ehm, anche fogne ricche di materiali pericolosi in cui è meglio non farsi un bagnetto, ma prima o poi si arriverà all'obiettivo finale più che meritato: l'oceano.