Ludomedia è il social network pensato per chi ama i videogiochi. Crea il tuo profilo adesso per iniziare.

Assassin’s Creed 3 - Modalità Multigiocatore

Intervista a Damien Kieken, Game Director

Assassin's Creed III
A cosa vi siete ispirati per i personaggi del multigiocatore? Quanto sono accurati dal punto di vista storico?

Per AC III ci siamo ispirati ai diversi personaggi che abitavano nell'America del 18° secolo, dai coloni che vivevano nelle fiorenti città, agli indigeni nei loro villaggi immersi tra la natura selvaggia.
In tutti i nostri personaggi, volevamo riprodurre le tensioni politiche di questo periodo storico e creare un gruppo di avventurieri che venisse da ogni parte del mondo, per convergere in questo nuovo continente.

Abbiamo fatto molte ricerche sugli abiti di ogni personaggio ma al tempo stesso ognuno di loro ha un tocco contemporaneo!
Abbiamo utilizzato molto materiale storico come riferimento (in particolare dipinti) oltre a considerare anche gli eroi più moderni.
Siamo stati ispirati in qualche modo da film come "L'ultimo dei Mohicani" e "The Patriot", ma abbiamo considerato anche i personaggi di "Snatch - Lo strappo" o persino "The Avengers".
Alla fine, il nostro cast di personaggi può essere comparato a film come "Pirati dei Caraibi", "Sherlock Holmes" o "Il patto dei lupi"... tutti sono caratterizzati da una combinazione di riferimenti storici con un tocco moderno.

Per noi è davvero importante che i giocatori si riconoscano nei personaggi e vogliano impersonare quelli che ritengono più carismatici.

Puoi descriverci alcuni dei nuovi personaggi presenti nella demo multigiocatore e nelle prime immagini?
Abbiamo creato i nuovi personaggi basandoci soprattutto su 2 scenari: la città e la natura selvaggia.
Nella demo dell'E3 ci sono dieci personaggi (con altri che saranno svelati successivamente), tra cui il Comandante, Lady Maverick e il Carpentiere. Ovviamente, aspettatevi di conoscere altri nuovi personaggi man mano che ci avvicineremo al lancio di AC3.

Il Comandante
Matthew Davenport, inglese.
Padre di Eleanor Mallow, è un ufficiale spietato e addestrato, la cui durezza è comparabile solo alla devozione verso i suoi uomini. Questo raffinato stratega combatte con la stessa determinazione con cui comanda, ma ignora che sua figlia sia nascosta tra le sue stesse truppe.

Il Carpentiere
John O’Brien, irlandese.
John è l'incarnazione vivente del classico operaio irlandese. È arrivato in America per iniziare una nuova vita e fuggire dalla verde isola, dove le sue libertà sono state messe costantemente in discussione. È un uomo di poche parole e una vera forza della natura. Detesta essere disturbato dagli inglesi e può reagire violentemente se non viene lasciato in pace.

Lady Maverick
Gillian McCarthy, americana di origini scozzesi.
Gillian è un'orfana, cresciuta nelle strade con suo fratello minore. Forte e determinata, è riuscita a sopravvivere, maturando e proteggendo la sua unica famiglia. Il suo talento naturale per la seduzione le ha permesso di ottenere le grazie dei politici più influenti, portandola a scoprire i segreti meglio custoditi dello stato.

Il Ciarlatano
Dottor Victor Wolcott, americano, residente a New York.
Quest'uomo di scienza vive per l'apprendimento e la conoscenza. Affascinato da tutto ciò che riguarda la medicina, la biologia e le pozioni, promuove la sua conoscenza dell'anatomia, allenando le sue capacità di dissezione su corpi ancora freschi. Si dice che i suoi elisir siano talmente potenti da tenere in vita le sue vittime mentre esegue gli esperimenti più terribili.

Atasá:ta
Cresciuto dal padre, lontano dalla sua tribù e addestrato nelle arti della caccia, Atasá:ta ora si affida a quelle stesse abilità per sopravvivere. Ma da quando suo padre è stato ucciso da un soldato inglese, vaga per le città, desideroso di vendetta, cercando incessantemente il suo assassino.

Il Night Stalker
"Joe", di origine sconosciuta.
Quest'uomo misterioso frequenta le strade di New York durante la notte, nascondendo il suo volto e il suo nome a tutti coloro che incontra. Psicologicamente instabile e spaventato dalla luce del giorno, si dice che lavori come mercenario per un'organizzazione segreta, ma di certo non lo fa per denaro. Dopo che una delle sue vittime ha pronunciato il nome "Joe" pochi istanti prima di morire, la gente ha iniziato a chiamarlo così, ma nessuno osa pronunciare tale nome ad alta voce.

I giocatori potranno personalizzare i propri personaggi?
Certamente, i giocatori potranno personalizzare tutti i personaggi disponibili nel gioco in ogni dettaglio. Potranno personalizzare le diverse parti del corpo (testa, petto, gambe, ecc.) ma anche il volto del personaggio con cicatrici, pitture facciali e altri trucchi. Ma non è tutto, i giocatori saranno anche in grado di modificare le armi, oltre alle loro animazioni di uccisione, stordimento e provocazione. Infine abbiamo anche una serie di costumi completi che modificano l'aspetto di ciascun personaggio nel gioco.
I giocatori non solo potranno personalizzare il proprio personaggio ma anche il rispettivo profilo scegliendo ed eventualmente modificando diversi elementi: emblema, immagine, titolo e reliquia.

Come sarà ricompensato il giocatore che sale di livello ed eventualmente raggiunge il livello massimo nel gioco?

Ogni volta che un giocatore raggiunge un nuovo livello, sbloccherà diverse ricompense. Ne abbiamo di tre categorie: quelle di gioco (abilità, vantaggi, serie), quelle del personaggio (animazioni, parti del corpo, armi) e quelle del profilo (emblemi, immagini, ecc.). Quando il giocatore completa i primi 50 livelli, diventerà automaticamente un giocatore di Prestigio e potrà progredire di altri 50 livelli. Abbiamo un totale di 99 livelli e una serie di ricompense molto interessanti per i livelli di prestigio, che saranno sicuramente in grado di coinvolgere ulteriormente i migliori giocatori.

Ora io personalemnte trovo comunque strano il fatto che si siano ispirati dai recenti film, comunque aspettiamo fine ottobre.

By mistermaloxxi

alessiom94 · pubblicato alle 17:40 del 24/07/2012

Scrivi qui un tuo commento