Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

The World Ends With You DS

Sviluppato e prodotto da Square-Enix, The World Ends With You è un gioco di ruolo uscito il 18 aprile 2008 per DS.

·

"Se l'inglese non vi spaventa, The World Ends With You è un acquisto obbligato per la sua originalità, per l'elevata qualità di ogni suo aspetto, per la freschezza con la quale vengono affrontati delicati argomenti. Questo strambo e inatteso gioco di ruolo convince e coinvolge in tutto e per tutto, dal pungente stile grafico all'alternativo sistema di combattimento, dall'interessante trama alla divertente esplorazione della città. Insomma, fatta eccezione per la linearità degli eventi e per alcuni dialoghi un po' troppo invasivi, The World Ends With You si aggiunge con merito a quei titoli che vanno provati e gustati almeno una volta da tutti i veri amanti dei giochi di ruolo." da playerinside.it

9.3

Recensioni

26 utenti

Giulzilla

Giulzilla ha scritto una recensione su The World Ends With You

Cover The World Ends With You per DS

Ho deciso di dropparlo. Non metto voto, ovviamente, visto che non l'ho finito, però volevo scriverci due parole anche per promemoria personale. Non mi viene proprio la voglia di giocarlo. Detesto il combat system: è confusionario, impreciso, non fa gli attacchi che vuoi, sembra che non hai il controllo dello scontro, se cerchi di capire quello che fai ti danneggiano, se spammi attacchi a caso vinci. Il dover controllare due personaggi diversi, su schermi diversi, con nemici posizionati in maniera diversa, con comandi diversi è l'idea più stupida che abbia mai visto. Non è difficile, è solo caotico, non ti soddisfa. Certo, per la cogliona di sopra devi solo premere quattro o cinque volte i tasti della croce direzionale e c'è l'autoplay, ma l'aggiunta delle tre carte è un'altra cosa a cui pensare nel casino. Ma alla fine il segreto per vincere e fare pure un buon punteggio è non pensare e fare a caso. E poi che mi sblocchino la schivata della tizia solo al terzo giorno è inconcepibile. La trama, tanto decantata, non mi ha interessato per un cazzo nell'incipit. Il "gioco mortale" è un cliché trito e ritrito, i personaggi sono animu e piatti come fogli di carta, il protagonista è un edgy del cazzo e la ragazzina è uguale a qualunque ragazzina degli anime, perciò anche fastidiosa. Bella la meccanica dei brand per zona che ti danno dei bonus, bellina l'idea dell'urban fantasy e lo stile graffiti (peccato che è solo di sfondo e tutto il resto è weeb as fuck), bella la possibilità di abbassare il livello a piacimento per aumentare il drop rate. Il cibo che ti dà bonus o aumenta le statistiche non è una cosa che mi va molto a genio in generale negli rpg.

Altar

Altar ha scritto una recensione su The World Ends With You

Cover The World Ends With You per DS

Stylish !

Conoscendo Square Enix e i suoi vari RPG si sa quasi sempre cosa aspettarsi, specialmente negli ultimi anni, nonostante certi franchise abbiano in più occasioni deluso il pubblico degli affezionati, così com'è successo alcune volte alla saga di Final Fantasy.
Eppure Tetsuya Nomura e soci hanno sempre tentato di portare qualche ventata di aria fresca nel panorama videoludico, pur facendo qualche buco nell'acqua; ma in questa occasione si può tranquillamente affermare che è stato fatto un centro perfetto.

The World Ends With You è un'autentica esplosione a catena di idee originali e trovate geniali. Il nostro alter ego è rappresentato da Neku, un adolescente alle prese con la sua scostante solitudine, che si ritrova a suo malgrado coinvolto in un gioco perverso in sospensione tra la vita e la morte per guadagnare nuovamente il suo diritto all'esistenza e ritornare a vivere nella sua normale routine giornaliera. Per vincere dovrà avvalersi di improbabili compagni di avventura e armarsi di poteri di vario tipo che verranno donati da delle spille.
Che dire ? Un'idea piuttosto bizzarra, ma pare proprio che funzioni a dovere.
A fare da sfondo è il quartiere di Shibuya (Tokyo), decisamente vivo e molto popoloso, stilizzato e adattato ad un'atmosfera urban fantasy di tutto rispetto.

Tecnicamente si tratta di un titolo 2D con un'anima tutta sua, farcito di personaggi e animazioni con uno stile unico; sprite coloratissimi e mai fuori contesto, tutto accompagnato da musiche d'atmosfera ed un gameplay che definire "vario" sarebbe riduttivo. Tanto che scrivere una recensione troppo dettagliata su un titolo simile richiederebbe ben più tempo e spazio di queste poche righe.... forse sarebbe troppo perfino per una rivista specializzata. In particolar modo l'audio meriterebbe un Oscar, sia per le musiche che per gli effetti sonori, passando per le voci in-game.
Cose da dire e descrivere ce ne sarebbero a iosa, ma si rischierebbe di descrivere troppo e smussare la sorpresa di ogni giocatore al primo approccio.

Qualche difettuccio c'è, più che altro legato alla longevità del titolo: troppo corto se fatto tutto d'un fiato e troppo lungo se si cerca di completare ed esplorarne ogni singolo aspetto. Ma in ogni caso si tratta di uno dei titoli più belli e meglio riusciti presenti nella libreria del Nintendo DS; un vero e proprio MUST BUY.

Non ci sono interventi da mostrare.