Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Metro 2033

Sviluppato da 4A Games e prodotto da THQ, Metro 2033 è uno sparatutto in 1a persona uscito il 16 marzo 2010 per PC Windows · Pegi 18+ · Link: fileplanet.com

"Un ottimo sparatutto su binari, caratterizzato da una storia intrigante e da un'IA veramente degna di nota. Se cercate uno sparautto single player di qualità, Metro 2033 è da tenere d'occhio. Ottime tutte le versioni, ma quella PC è in assoluto la migliore, fosse solo per l'eccellente qualità grafica." da GamesVillage.it

8.1

Recensioni

45 utenti

Eurogamer.it · RSS

Metro 2033: bloccato l'adattamento cinematografico, la produzione voleva ambientarlo in America

Nel 2012, MGM ha acquistato i diritti per un adattamento cinematografico di Metro 2033, titolo di stampo horror\survival in soggettiva ispirato al romanzo dello scritture russo Dmitry Glukhovsky. Com … · Leggi tutto l'articolo

KimiKagu

ha scritto una recensione su Metro 2033

Cover Metro 2033 per PC

Aah quetti bag

Il gioco in sè l'ho apprezzato assai, è uno sparatutto godibile. Il livello di sfida è notevole, il gioco risulta divertente e non sempre è facile trovare la via giusta. Questo può essere un punto a favore, ma anche a sfavore: troppoe volte sono morto perchè non si capiva dove cazzo bisognava andare. I mutanti sono ben realizzati, il gioco nel suo complesso risulta divertente e l'universo di Metro creato da Dmitry Glukhovsky ha il suo perchè, così come la storia di Arthyom. Il quale, non ho capito come ma immagino lo scoprirò nei prossimi capitoli, sembrava avere una specie di rapporto psichico con i mutanti che cercano di intrippargli il cervello.
Certo è che il gioco, sviluppato nel 2010, non è proprio ottimizzato al massimo per un sistema caotico come win 10 e quindi ho dovuto affrontare diverse rogne per arrivare alla fine del gioco.
Ma tutto è bene quel che finisce bene insomma, no?

DOOM77X

ha scritto una recensione su Metro 2033

Cover Metro 2033 per PC

FPS classico realistico ambientato in una Mosca post-apocalittica, la trama si basa sul romanzo dello scrittore russo Dmitry Glukhovsky, ottima narrazione, ottimo gameplay, vario, non annoia mai, solo single player, nessuna modalità online, perciò non molto longevo.

Non ci sono interventi da mostrare.