Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Grand Theft Auto III

Sviluppato da DMA Design e prodotto da Rockstar Games, Grand Theft Auto III è un gioco d'azione e avventura uscito il 26 ottobre 2001 per PlayStation 2 · Pegi 18+

8.5

Recensioni

25 utenti

Dogbau

ha scritto una recensione su Grand Theft Auto III

Cover Grand Theft Auto III per PS2

Che bello l'open world! Ti permette di divertirti anche quando hai finito il gioco (o anche prima se non hai voglia di fare le missioni ;) ), a seconda della grandezza della mappa o delle cose da fare su quest'ultima, allora dobbiamo ringraziare gta 3 o la rockstar games in generale per aver creato una moda che dopo 2 generazioni non è finita, anzi si è evoluta...

9

Voto assegnato da Dogbau
Media utenti: 8.5

SAV

ha scritto una recensione su Grand Theft Auto III

Cover Grand Theft Auto III per PS2

Gioco che ha portato la serie di Grand Theft Auto nel magico mondo del 3D, trattasi di un titolo che ha rivoluzionato l'intero universo videoludico. Nei panni di un giovane criminale ci si ritrova a cazzeggiare e a risolvere numerose missioni in giro per un'enorme Liberty City tridimensionale e completamente esplorabile. Un titolo che offre al giocatore una libertà che mai prima di allora si era sperimentata in nessun altro videogioco. Un vero capolavoro a cui una grandissima fetta dei giochi moderni deve qualcosa per il semplice fatto di esistere. Un titolo dal carattere ribelle, rivoluzionario, coraggioso e carismatico come pochi.

10

Voto assegnato da SAV
Media utenti: 8.5

Robert Trent

I più bei ricordi videoludici d'infanzia sono in parte legati a GTA3.
Ai tempi rasentava la perfezione e rivoluzionò la visione dei free roaming, il suo successo lo portò a ridefinire gli standard videoludici.
Per me restera' sempre il migliore della serie, e non mi importa dei suoi difetti e limitazioni e neanche di chi dice "GTA SA è il de best xdxdxd" perchè ogni gioco va valutato secondo il periodo d'uscita.
#pensierirandom

Rippertoe

ha scritto una recensione su Grand Theft Auto III

Cover Grand Theft Auto III per PS2

Grand Theft Auto 3 è,a netto delle sue imperfezioni, un gioco epocale.La sua profonda influenza esercitata sull'evoluzione del medium può dirsi seconda solo alla "scoperta del fuoco" che si ebbe con l'avvento della terza dimensione.Se Super Mario 64 rivoluzionava la declinazione del platform moderno con l'introduzione di poligoni e costruzioni complesse,Grand Theft Auto 3 sarà per l'action-adventure moderno l'equivalente della luce riscoperta una volta giunti fuori dalla grotta platonica.Nasce con questo titolo il moderno concetto di free roam: l'ormai obsoleta e stantia struttura a livelli delle produzioni videoludiche viene abbandonata a favore di un unico Hub di gioco che in realtà Hub-non è-quanto piuttosto -un intero mondo,una città verosimilmente realistica e pulsante da visitare,esplorare,vivere.Il giocatore sarà libero di scorazzare in questo enorme parco giochi per dilettarsi nelle sue attività preferite:gli scenari,i livelli vengono sostituite da più consuete missioni.Se è vero che la libertà d'azione concessa al videogamers era già una caratteristica dei due capitoli precedenti del franchising sarà solo con il passaggio alla terza dimensione che questa libertà assumerà un maggiore spessore:l'arcade tenta di farsi simulazione,i dettagli diventano finalmente percepibili lasciando poco spazio all'immaginazione.Il mondo acquista volume e i videogame ne saranno riconoscenti per questo:tantissime trovate sono desunte da GTA3.La rivoluzione prospettica e semantica si estende implacabile :l'enormi possibilità concesse agli sviluppatori dalla rivoluzione economica derivata dal dover ricreare un unico maxi-scenario in cui ambientare i livelli piuttosto che dover generare vari scenari separati per più livelli ha delle dirette ripercussioni anche sulla quantità di contenuti che questi possono implementare nei titoli.Il mondo di gioco ribolle di cose da fare,incentivi offerti al videogiocatore per allungare la sua permanenza come "turista digitale"nel corrispettivo di New York videoludicamente più fedele che si sia mai visto fino ad allora:la superba Liberty City con il suo variegato e sfaccettato intreccio culturale si staglia all'orizzonte di una nuova alba per i videogame.La longevità ridotta per questo genere di titoli raggiunge con GTA3 l'iperbole :il count medio cambia metro di misura passando da singole ore a svariate decine.Il protagonista Claude è muto e anonimo.La narrazione è scheletrica ed evanescente.Se è vero che GTAIII è solo una semplice impalcatura per un genere di gioco destinato a dominare il mercato negli anni a venire,gli va senz'altro riconosciuto il merito di essere l'archetipo più influente e rivoluzionario del gaming moderno.

9.5

Voto assegnato da Rippertoe
Media utenti: 8.5

Non ci sono interventi da mostrare.