Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Naughty Dog e prodotto da Sony Computer Entertainment, Uncharted 2: Il Covo Dei Ladri è un gioco d'azione e avventura uscito il 16 ottobre 2009 per PlayStation 3.

"Trofei sono, stranamente, l'unico aspetto de Il Covo dei Ladri che è rimasto pressoché invariato rispetto al pur illustre predecessore. Tutto il resto, dall'anima action-adventure del gameplay alla tecnica grafico-artistica per darle corpo, è stato affinato e ampliato nel nome di un'esperienza capace di dare finalmente senso (e divertimento) compiuto in un contesto videoludico all'abusata espressione “film interattivo”. E di attivo, nel meraviglioso film di Uncharted 2, c'è prima di tutto una cosa: il giocatore, e le sue emozioni." da GamesVillage.it

9

Recensioni

185 utenti

Johnlocke07
Cover Uncharted 2: Il Covo Dei Ladri per PS3

I did not tell half of what I saw, for I knew I would not be believed.

Per chi ama gli sparatutto in terza persona Uncharted 2 il covo dei ladri, con molta probabilità, gli risulterà un vero e proprio capolavoro esente da particolari difetti, diverse furono le modalità multiplayer introdotte proprio in questo capitolo della saga, che hanno spinto milioni di giocatori a passare intere giornate a divertirsi davanti lo schermo.

Quando uscirono i primi Uncharted su ps3 ho sempre pensato che fosse una bella saga che sa intrattenere, scorrevole e leggera, ma che gli mancasse sempre qualcosa, qualcosa che rimandasse di più al titolo che porta... “ Inesplorato “ e che giustificasse tutti quei plausi generali con tanto di perfect score che abbracciò l'unanimità, desideravo quel pizzico di avventura in più all’azione senza sosta, fare di Nathan Drake più esploratore che omicida, ed è stato proprio il 4 che mi ha confermato che tutto ciò era possibile, poichè le carte vi erano tutte già dal principio.

Il 2 risulta essere ancora un po limitato e distante dai miei gusti, perché non vuole proporre una Avventura variegata con la A maiuscola come piacciono a me, tutt’altro gli enigmi sono banali, le fasi scriptate riproposte fino allo sfinimento e le sessioni di shooting sono sempre molto preponderanti e anche in questo caso non si dovrà fare altro, quasi sempre almeno, farsi strada ammazzando tutti.

Ciò nonostante devo alzare le mani ed ammettere che Uncharted 2 è nel suo genere davvero un OTTIMO gioco sotto tutti i punti di vista, perché non presenta alcun tipo di difetto grave, rispetto il primo è di una qualità ben diversa, ne sono stati fatti di notevoli passi avanti, il covo dei ladri è spanne luce avanti e non solo tecnicamente che si è sempre difeso ancora oggi egregiamente con i suoi panorami allucinanti, migliora tutto, dalla caratterizzazione dei personaggi ( Chloe mi sta sul cazzo) al gameplay che introduce lo stealth, certo ad oggi un po invecchiato.

Rispetto l’impresa di El Dorado riesce comunque ad alternare con un buon ritmo azione e in minima parte avventura, ci prova almeno. Uncharted 2 trovo sia il capitolo migliore della trilogia su ps3 senza dubbi, presentando scenari rigogliosi e vari, la ricerca delle flotte di Marco Polo e l'affascinante ricerca di Shambala non hanno eguali e probabilmente è “l’avventura” più carismatica dell’intera saga, basti pensare alla sessione nella caverna di ghiaccio o proprio l’inizio in cui vediamo Nat ferito appeso ad un treno in procinto di sprofondare nel vuoto…senza sapere cosa lo ha portato lì, ma dai dove si è visto mai un inizio simile in cui un uomo normale con una pallottola in un fianco pieno di emorragia riesce a fare rocamboleschi salti?! rotfl

Le musiche le ho trovate belle, Greg Edmonson è un bravo compositore, spicca sicuramente la main theme come sempre, ma la migliore in questo caso è Reunion.. sisi però è un po esagerata, perché ascoltandola sembra chissà che cazzo di storia tragica ha sto gioco, si che nella scena in cui si può udire è forse il picco “ più drammatico “ ma la trovo comunque esagerata tanto quanto bellissima e profonda.

https://www.youtube.com/watch?v=uhwB43-U …

Per concludere il gioco come da abitudine ci da molti extra da sbloccare acquistandoli con dei punti che si acquisiscono giocando, anche online, gallerie, bozze, filtri immagine, armi, making of, tutto molto interessante! sisi

8.5

Voto assegnato da Johnlocke07
Media utenti: 9 · Recensioni della critica: 9.5

xcelsius

ha scritto una recensione su Uncharted 2: Il Covo Dei Ladri

Cover Uncharted 2: Il Covo Dei Ladri per PS3

Sulle vette dell'Himalaya

"Non ho raccontato neppure la metà di ciò che ho visto, perché sapevo che nessuno ci avrebbe creduto"

Sono le parole di Marco Polo ad introdurre questo secondo capitolo di Uncharted, il quale ci proietta subito dinanzi alla scena drammatica di un Nate ferito e con la vita appesa a un filo, o meglio a un treno semi-distrutto che rischia di precipitare dalle montagne himalayane. Questi primi minuti di gioco sono testimoni di tutte le potenzialità del titolo, che stupisce in primis per una grafica eccezionale (probabilmente una delle migliori in assoluto su PS3) ma anche per una trama e un gameplay meno scolastici del precedente capitolo.

Tra le nuove meccaniche -proprio nella sequenza del treno deragliato- si nota subito una scalata più libera e complessa perché articolata su un piano tridimensionale più che bidimensionale, seppur rimanga essenzialmente lineare, mentre la componente sparatutto risulta essere meglio bilanciata con le fasi stealth, sebbene questo equilibrio tenda a svanire quando il nascondersi è opzionale. Inoltre, per arricchire l'esperienza di gioco sono state aggiunte sequenze in cui bisogna abbattere un elicottero, considerabile un vero e proprio mini-boss ricorrente. Gli enigmi, poi, sono stati resi più intriganti e complessi ma non al punto da compromettere la scorrevolezza del gioco.

I paesaggi che dominano sono quelli delle nevose vette dell'Himalaya, ma la trama non lineare permette di allontanarsi da esse, tanto che nei primi capitoli ci si ritrova in Turchia e nel Borneo. In generale ho trovato tutte le ambientazioni molto ispirate, spesso furbescamente elaborate in modo da esaltare la grafica con dettagli come stalattiti e stalagmiti nelle caverne ghiacciate o i mosaici policromi di Istanbul, tutto a prova di texture. Il team grafico tuttavia non si è "limitato" solo all'esaltazione grafica ma ha anche elaborato set dinamici che hanno reso più accattivante il gameplay, un esempio su tutti la locomotiva ormai divenuta iconica di questo secondo capitolo. Ad accompagnare il tutto la OST caratteristica e mai fuori luogo.

La trama, come detto, non è completamente lineare, difatti l'inizio del gioco è cronologicamente posto a metà, dopodiché tramite un flashback si passa alle origini della storia. Come in qualsiasi gioco d'avventura il pretesto è sempre quello del tesoro prezioso, in questo caso la pietra Cintamani, un gioiello in grado di realizzare qualsiasi desiderio, sulle cui orme vi era Marco Polo. Ad affiancare Drake vi sono due nuovi personaggi, ossia la bella e risoluta Chloe e l'amico Flynn che si rivelano alleati alquanto incerti. Ritornano anche Sullivan, ma quasi come comparsa, ed Elena, con la quale il protagonista sviluppa e consolida ulteriormente il proprio rapporto. In generale anche sul piano della caratterizzazione è stato svolto un buon lavoro, infatti Drake a momenti si rivela più fragile e ingenuo rispetto al primo capitolo, senza tuttavia perderne in credibilità, anzi... Pure l'antagonista principale, Lazarevic, un militare senza scrupoli ossessionato dal potere che può conferirgli la pietra Cintamani, è molto più tosto e cazzuto rispetto ai vari Raja e Navarro, e lo scontro finale contro di lui è piuttosto avvincente (e frustrante) a Distruttivo.

In conclusione Uncharted 2 raccoglie tutto ciò che è stato seminato in Drake's Fortune e lo fa fruttare al massimo, o quasi, portando il franchise non solo sulle cime dell'Himalaya ma anche su quelle del genere action-adventure.

Gameplay 90 / 100
Grafica e Ambientazioni 100 / 100
OST ✔
Trama 85 / 100
Personaggi 85 / 100

Eurogamer.it · RSS

Uncharted 2: ecco gli stratagemmi utilizzati da Naughty Dog nel realizzare il celebre livello del treno

Uncharted 2 è uno dei capitoli più apprezzati dell'intero franchise firmato da Naughty Dog, e forse uno dei livelli che i giocatori ricordano con maggiore affetto è quello del treno in corsa, che vede … · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.