Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Agents of Mayhem

Sviluppato da Volition Inc. e prodotto da Deep Silver, Agents of Mayhem è un gioco d'azione e avventura uscito nel 2017 per PlayStation 4 · Pegi 18+

Con un attacco globale simultaneo, la LEGION ha preso il controllo delle nazioni del mondo. L'unica forza in grado di fermarli è il MAYHEM.
Guidato dalla misteriosa e inarrestabile Persephone Brimstone, i super agenti d'élite di MAYHEM vengono richiamati nella città di Seoul, in Corea del Sud.
Nelle fila di LEGION è in atto un malvagio piano, guidato dal ministro Doctor Babylon e dai suoi tirapiedi che ha lo scopo di costruire un dispositivo capace di alterare il mondo e conferire potere illimitato alla nefasta organizzazione.
Per fermare LEGION e riportare il mondo alla normalità, gli agenti del MAYHEM dovranno attraversare un vasto campo di battaglia urbano dalle strade fino ai tetti, unendo le proprie forze in un team di super-agenti.
Il successo non sarà facile da raggiungere e i danni collaterali rischiano di essere moltissimi. Eppure per gli agenti è solo una normale giornata di lavoro...

7.8

Recensioni

10 utenti

Garth Brown

ha scritto una recensione su Agents of Mayhem

Cover Agents of Mayhem per PS4

Saint's Row/007

Grafica: 8
Ambientazioni: 8
Trama: 8
Longevità: 10
Gameplay: 8
OST: 7

VOTO MATEMATICO: 8,5
VOTO REALE: 10

Gran bel gioco questo, ad opera di Volition.

Sulla Grafica: Bella, nel complesso.
Sulle Ambientazioni: Medesimo discorso anche qui.
Sulla Trama: Semplice, ma bella, anche grazie alle varie storie personali di ogni agente.
Sulla Longevità: Completare il gioco al 100%, vi richiederà 60 ore.
Sul Gameplay: Classico TPS con buona varietà, grazie ai 12 agenti controllabili (ognuno con le proprie peculiarità, migliorabili poi installando le varie tecnologie) e alle varie missioni secondarie, seppur in minor numero rispetto ai capitoli precedenti di Saint's Row. Difficoltà massima invece (il livello 15) molto stimolante, dato che anche con gli agenti al 40 (il livello massimo), non sarà per niente facile fronteggiare i Legion. Grave la mancanza della cooperativa, che avrebbe giovato moltissimo all'esperienza.
Sulla OST: Carina dai.

In conclusione, un gran bel gioco, da giocare assolutamente.

10

Voto assegnato da Garth Brown
Media utenti: 7.8 · Recensioni della critica: 7.7

Steto96

ha scritto una recensione su Agents of Mayhem

Cover Agents of Mayhem per PS4

La Compagnia del Macello

Agents of Mayhem mi ha stupito positivamente: un po' perché la critica l'ha affossato, un po' perché dopo aver giocato agli ultimi Saints Row (The Third, IV e Gat out of Hell) ero pronto a sentire un po' di burn-out.
Il paragone con Saints Row non è per niente azzardato: Agents of Mayhem è lo Spin-Off del GTA-Clone più cazzaro che ci sia, ambientato in un universo alternativo dove gli Agenti del titolo, guidati dall'oscura Persephone Brimstone, si scontrano con i supercattivi di Legion, capitanati dal malvagio Dottor Babylon.
Agents of Mayhem continua a suonare sulle stesse note di Saints Row in quanto a umorismo e cafonaggine: non si prende mai troppo sul serio, ma evita comunque di scadere nel nonsense. La trama principale, strutturata come una stagione televisiva, cavalca il classico cliché del dottore malvagio in preda al complesso di Dio, osteggiato dagli Agenti di cui prenderemo il controllo. L'originalità in questo senso non è (volutamente?) pervenuta. I fan di Saints Row troveranno una marea di citazioni all'universo che ben conoscono (tra gli agenti si nascondono tre volti ben noti).
Abbiamo parlato di Agenti al plurale: questa volta non dovremmo creare noi il nostro personaggio, ma il gioco mette in campo un gruppetto variegato di personaggi tra cui scegliere (12 nel gioco base e due come bonus del preordine), ognuno con le proprie abilità e armi. Si parte con soli tre Agenti per poi sbloccare il resto della compagnia di missione in missione, e ad ogni operazione ci viene chiesto di scegliere dal roster tre di questi personaggi per comporre il nostro Team.
Devo dire che ho apprezzato davvero tanto questa meccanica, anche perché tutti gli agenti sono un gioiellino ben cesellato da ogni lato. Ognuno ha una breve backstory di presentazione (presentata con le piacevoli cutscene in stile cartoon utilizzate anche per raccontare il resto della trama), un'arma caratteristica, abilità secondarie attive e passive, statistiche e una "mossa finale" sempre diverse. Tutti i personaggi sono divertentissimi da giocare e ottimamente caratterizzati, sia nel design che nei dialoghi.
Come nei vari Saints Row, siamo liberi di esplorare una città, una Seoul futuristica disseminata di diverse attività, collezionabili, missioni principali e secondarie. La mappa non è tra le più estese, ma è ben progettata e dal design accattivante. Verticalità è la parola d'ordine: i grattacieli, in costruzione e non, sono agilmente scalabili dai nostri agenti dotati di triplo salto. Qui però devo ammettere che nonostante la bontà di contenuto sarei stato più che felice di avere una struttura di gioco più lineare. Pur essendo bella, Seoul non sembra una città viva, ma un diorama statico.
Le missioni principali vi terranno occupati per molto tempo e a volte offrono scenari abbastanza ripetitivi, altre volte invece sorprendono con attività più divertenti e varie o con boss fight interessanti.
La ripetitività è un difetto del gioco impossibile da nascondere, gli obiettivi possono venire a noia molto velocemente, in special modo le incursioni nelle basi nemiche (con stanze identiche di base in base) possono far sbuffare chiunque dopo alcune ore di gioco.
Agents of Mayhem è un titolo strettamente Single-Player, per quanto la struttura stessa faccia pensare a un titolo più che adatto a una modalità co-op. L'unica funzionalità online riguarda una serie di obiettivi da completare collaborando con altri giocatori nel mondo in maniera asincrona, ma è un contenuto del tutto opzionale ed evitabile.
Graficamente il gioco si difende bene con uno stile cel-shading davvero apprezzabile, minato però da un comparto tecnico traballante e da un frame-rate più ballerino del Bolle nazionale. Inoltre la confusione su schermo, tra esplosioni varie ed eventuali, rende spesso difficile leggere l'azione davanti a noi. Non ho incontrato che leggeri bug/glitch, niente di game-breaking o estremamente fastidioso.
Insomma, Agents of Mayhem è un buon gioco, niente per cui strapparsi i capelli, sia chiaro, ma non merita nemmeno la nomea che si è guadagnato al lancio. I Fan di Saints Row troveranno un gioco che riscrive la formula della serie, gli altri un buon action caciarone con cui passare il tempo, soprattutto al prezzo proposto in questo momento (letteralmente, ve lo tirano dietro ormai).

Nicc0

ha pubblicato un'immagine nell'album PS4

Usato 15€ in versione steelbook non potevo dire di no è stato un acquisto d'impulso,poi purtroppo lo so che sarà come annusare il sacchetto vuoto della focaccia.

Ryo Narushima

ha scritto una recensione su Agents of Mayhem

Cover Agents of Mayhem per PS4

Pro
- Tanti personaggi giocabili
- Molti sbloccabili
- Sistema di crescita semplice ed efficace
- Ogni personaggio ha le sue armi e il suo stile
- Grafica e stile da cartoon americano trash gradevoli
- Piccola componente ''mother base'' per nulla invasiva
- Tanti livelli di difficoltà, per tutte le esigenze
- Boss fight carine e bizzarre

Contro
- Non aspettatevi una grande storia, è volutamente banale
- Alla lunga molto ripetitivo
- Un open world quasi evitabile, una struttura a missioni ci stava meglio
- Attività secondarie atroci, sopratutto i covi
- Cali di frame frequenti
- Mappa di gioco visivamente tutta uguale
- Nessuna regolazione della visuale auto, fin troppo distante

Questa sorta di spin-off di Saints Row da una parte mostra una personalità stilistica, con tanti personaggi da sbloccare e ognuno col proprio stile. Dall'altra però si dimostra un titolo come tanti, senza nessun picco di mission design e un free roaming che poco aggiunge alla formula di gameplay. Si trova ormai a 10€, quindi se vi piace il genere e cercate un titolo per spegnere un po i cervello ci sta pure, ma non aspettatevi quel bellissimo Saint's row 3 uscito qualche anno fa.

6.5

Voto assegnato da Ryo Narushima
Media utenti: 7.8 · Recensioni della critica: 7.7

Non ci sono interventi da mostrare.