Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Frontier Developments, Elite: Dangerous è un titolo gestionale uscito il 24 giugno 2017 per PlayStation 4 · Pegi 7+ · Link: store.playstation.com

Elite Dangerous è il multigiocatore massivo spaziale definitivo, che offre un'originale avventura a mondo aperto alla generazione moderna, con una galassia interconnessa, una storia coinvolgente e la Via Lattea ricreata nella sua completezza in proporzioni galattiche.

Con una piccola navicella spaziale e pochissimi meriti, all'inizio i giocatori dovranno fare tutto il necessario per ottenere abilità, conoscenza, salute e forza per sopravvivere in una galassia futuristica spietata e farsi strada tra i ranghi dell'iconica Elite. In un'epoca di guerra interstellare e superpotenze galattiche, la storia di ogni giocatore influenza l'esperienza di gioco unica e interconnessa e la narrazione che si evolve continuamente. Le autorità crollano, le battaglie vengono vinte e perse e la frontiera dell'umanità cambia forma: tutto questo grazie alle azioni dei giocatori.

9

Recensioni

2 utenti

Cok7sette

Cok7sette ha pubblicato un video riguardante Elite: Dangerous per PS4

Link allo streaming di presentazione delle novità del Chapter 4

Beyond - Chapter Four - Exploration Reveal

Join Executive Producer Adam Woods, Senior Designer Adam Bourke-Waite and Community Manager Will Flanagan as they reveal Visual Improvements, changes coming to both Exploration and..

Cok7sette

Cok7sette ha scritto una recensione su Elite: Dangerous

Cover Elite: Dangerous per PS4

Esplorazione senza limiti

Elite Dangerous fa parte di un franchise storico che inizia negli anni '80.
per quanto le glorie del passato mi siano pressoché sconosciute, il gioco "moderno" è semplicemente (per me) il massimo.
Totale ed assoluta libertà di azione, curva d'apprendimento ostica, ma non impossibile, di quelle che danno soddisfazione.
E la galassia, che posto meraviglioso.

Ma credo sia meglio andare per ordine.
Il gioco inizia con pochi e scarni tutorial (consiglio calorosamente di guardare i numerosi tutorial su Youtube prima di comprarlo) per poi lasciare il giocatore praticamente in balia degli eventi e delle proprie decisioni.
Non c'è una quest line, non c'è una trama, c'è "solo" la simulazione della galassia (la nostra, via lattea) inserita in un contesto economico politico complesso.
L'estesnione della "mappa" di gioco è semplicemente spaccamascella: si tratta di 400 miliardi di sisitemi solari liberamente (o quasi) esplorabili.
Alcuni sistemi non sono accessibili perché è necessaior sbloccarli durante il gioco.
Altri , si narra, siano utilizzati dagli sviluppatori per testare le nuove funzioni,

Il gioco è ancora in piena fasi di sviluppo (nel 2108 sono previsti 4 aggiornamenti).

Consigliatissimo a tutti gli amanti di Star Trek.

Il gioco è interamente e solamente in inglese, non è presente l'italiano.
Sconsigliato a chi non ha voglia di sbatterci il grugno.

Cremino Motta

Cremino Motta ha scritto una recensione su Elite: Dangerous

Cover Elite: Dangerous per PS4

Verso l'infinito e oltre.

Elite: Dangerous è immenso. Il gioco ci offre una galassia da esplorare con la nostra piccola grande nave, nella quale si potrà fare quello che ci pare. Vogliamo andare in giro a catturare pirati spaziali ?? Bene. Oppure vogliamo "ridurci" a fare i mercanti spaziali ?? Ok. Il gioco offre libera scelta, la galassia offre libera scelta.
Ogni sistema solare ha 0, 1, 2, o più pianeti/stazioni spaziali su cui attraccare per consegnare/accettare missioni, potenziare la nostra nave, comprare/vendere altre navi e acquistare scorte da vendere in altri sistemi cercando di fare un bel guadagno.
Il gioco è tutto in inglese, pressoché di base, quindi di facile comprensione, e i comandi son stati studiati bene.

8.5

Voto assegnato da Cremino Motta
Media utenti: 9 · Recensioni della critica: 8.3

PlayStation Bit

La community di Elite: Dangerous rende omaggio a Stephen Hawking

La scorsa settimana l'intera comunità scientifica ha subito uno shock senza pari, è infatti venuto a mancare Stephen Hawking importante membro e conosciuto soprattutto per le sue teorie sulla creazion … · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.