Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Kojima Productions e prodotto da Konami, Metal Gear Solid V: Ground Zeroes è un gioco d'azione e avventura uscito il 18 marzo 2014 per PlayStation 4.

"Dare un giudizio su un prodotto particolare com'è Ground Zeroes non è cosa facile. Il gioco è splendido sotto diversi punti di vista, a partire dal gameplay, dove vecchie e nuove meccaniche si sposano perfettamente in un connubio originale ed efficace, fino al sontuoso comparto tecnico, in grado di restituire un impatto visivo decisamente notevole. Però il tutto dura poco, troppo, ed è un peccato, soprattutto considerando il prezzo. È vero, ci sono le missioni secondarie, gli extra, i collezionabili, le toppe dell'unità XOF da recuperare, ma è tutto materiale che finisce solo per allungare di non molto l'esperienza. E a poco vale la giustificazione che in fondo è il prologo di un gioco che vedremo nella sua interezza probabilmente il prossimo anno: riteniamo lo stesso il suo costo eccessivo per la breve esperienza che offre agli utenti. Se ci dovessimo basare solo sulle sue peculiarità, il titolo a nostro parere meriterebbe un bel nove pieno, visto che in tal senso rimane uno dei migliori prodotti disponibili su current e nuova generazione di console. Ma dovendolo valutare nella sua interezza, tenendo quindi conto anche del rapporto qualità/prezzo, non possiamo che attribuirgli un punto in meno." da Multiplayer.it

7.5

Recensioni

68 utenti

Recensioni

7.5

Media dei voti
68 recensioni degli utenti

lost
Cover Metal Gear Solid V: Ground Zeroes per PS4

Un prequel o una demo?

La storia è interessante, riesce nell'intento di incuriosirti e stimolarti a prendere il titolo successivo. La grafica è molto buona, la colonna sonora e gli effetti sono qualcosa di magico. La profondità non è indifferente.
Il problema è un'altro, in un ora e mezza (ma anche meno una volta conosciuta la mappa) lo finisci. Considerato che non è una demo sono rimasto perplesso. Non predendevo cinque ore di gioco, ma almeno 2/3 me le sarei aspettate (come alla ricerca del tesoro, il capitolo di Ratchet con cui avevano fatto un operazione commerciale simile). Consigliato agli amanti della saga ma non agli altri giocatori

Aenima
Cover Metal Gear Solid V: Ground Zeroes per PC

Una tech demo/prologo di Phantom Pain. La durata è ridicola, ma dal punto di vista di gameplay e grafica è eccezionale. Da giocare se si è fan della serie e si vuole capire appieno MGSV.

Alerage
Cover Metal Gear Solid V: Ground Zeroes per PS3

Standing on the edge of the crater like the prophets once said

eccovi la seconda recensione, chiudo quest'anno accademicamente(ho nerdato troppo, 32 giochi sto anno) e sentimentalmente nefasto(friendzone), parlando di un titolo altrettanto nefasto, chiudo l'anno parlando di questo titolo di cui in verità ho finito la missione principale 2 settimane fa e sono qui a parlarne sia per tesserne le lodi sia per disperarmi per ciò che aspetta me e tutti fan della saga . . .

Vi ricordate il 2012? quando si credeva che Ground Zeroes fosse uno spin off, non si sapeva nulla di mgsV e uno studio chiamato moby dick presentava una demo chiamata phantom pain? beh questo è il risultato di anni di attesa, trollate da parte di Kojima e "ristrutturazioni aziendali", ground zeroes non era concepito per essere questo, ma si è rivelato semplicemente l'incipit perfetto.

Ground Zeroes porta una ventata di aria fresca alla serie, non che se ne sentisse bisogno, ma ground zeroes è il vero spartiacque, ha cambiato narrazione e gameplay in un singolo colpo, infatti avviandolo si capisce sin da subito che la narrazione sia cambiata in maniera più diretta, innalzando ancora una volta Kojima un maestro della narrazione e della regia, ma il vero protagonista di questo Ground zeroes ahimè non è la trama, è solo un incipit, il vero protagonista è il nuovo gameplay, che attenzione non è innovativo, anzi ci sono molte meccaniche riprese direttamente dalla saga di splinter cell, ma tutte queste meccaniche si adattano a metal gear in un maniera tale che sembrano cucite su misura con precisione maniacale sullo scheletro di gioco "open-world", tutto perchè nonostante l'apparente complessità di certe meccaniche, pad alla mano tutto si rivela di una naturalezza sbalorditiva, come se fosse la naturale evoluzione del sistema avuto fino a quel momento, cosa che non è vera, perchè dei vecchi metal gear non è stato mantenuto nulla o quasi.

Ma si tratta pur sempre di un incipit, una volta che si è preso gusto tutto finisce, lasciando il giocatore con delle missioni secondarie slegate dalla trama, non voglio soffermarmi su questa robetta per molto, ma il titolo oltre la missione principale offre tanto altro per chi vuole spolpare fino al midollo il tutto, certo sono pur sempre delle varianti e dei collezionabili, ma per chi si è innamorato del gameplay è comunque del pane per i denti, personalmente essendo un giocatore goloso di trama, non posso che guardare queste missioni come passatempo, cose che farò se e quando avrò voglia, ma so di essere sull'orlo del cratere, come canta la canzone di Oldfield usata nel trailer di phantom pain.

Perchè so quanto soffrirò comprando phantom pain, so cosa succede in phantom pain, so già tutto e sapere è già di per sè un dolore, il futuro di MGS nella migliore delle ipotesi è incerto, nella peggiore vedremo il prender piede di Survivor . . .
Konami, cancro dell'industria, la vera infame pluri-accusata di mobbing che ha anche mancato di rispetto a milioni di fan buttando più di 20 anni di vita, tra cui i miei, nel cesso e l'unico modo per farci sentire è boicottare konami, spero chiunque abbia un minimo a cuore le sorti di mgs appoggi questa causa appoggiata da milioni di utenti in tutto il mondo con gli hashtag #Fuckonami e #BoycottKonami .

Propositi per l'anno nuovo? fare meno schifo e possibilmente far fallire konami.

loci the stray
Cover Metal Gear Solid V: Ground Zeroes per PS3

Metal gear ground zero è un prologo, è un prologo anche piuttosto importante a phantom pain, quindi consiglio di giocarlo, ma altro non è che una demo di due orette che ci mostra l'impianto di gioco di phantom pain ed è figo e per quelle due orette, ti prendi bene, ma il gioco è stato venduto inizialmente a 40 euro e secondo me, doveva esser regalato, al massimo venduto a 10 euro! Per chi l ha avuto gratis, tipo col plus, è una bella demo, chi si è incazzato pagandolo 30-40 euro, era nel giusto ad incazzarsi!

7

Voto assegnato da loci the stray
Media utenti: 7.4 · Recensioni della critica: 7

Non ci sono interventi da mostrare.