Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sony non chiude definitivamente le porte all'E3

Come ben sapranno i possessori di PlayStation quest'anno Sony non sarà presente all'E3 2019, cosa che ha suscitato il disappunto generale.



A spiegare però le ragioni di questa scelta e fare un po' di chiarezza in merito alla questione ci ha pensato Shawn Layden, presidente di Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios, che ha chiuso definitivamente le porte all'E3 di quest'anno tenendosi disponibile però per le manifestazioni a venire.



“Viviamo nell'etere, siamo digitali, siamo in tutti i posti allo stesso tempo. Quindi qual è il ruolo di un evento che cade, abbastanza francamente, in una data arbitraria di giugno?



Quest'anno, venendo al 2019, sarò onesto – semplicemente non avevamo una nuova storia da raccontare. E quando Sony suona la campana per raccogliere tutti intorno a se, tutti hanno aspettative per qualcosa di completamente nuovo ed incredibile. 



Abbiamo guardato la line-up e probabilmente ciò che possiamo dare ai fan sono tanti aggiornamenti su cose che conoscono già. Perciò, anziché alzare le aspettative dei fan e portarli a pensare ‘”Oh, cosa dirà Sony all'E3?”, abbiamo deciso di non andarci.



Il fatto che PlayStation non sia all'E3 2019 comunque non vuol dire che non ci saremo nel 2020.”



Insomma, parole chiare che spiegano meglio una situazione che fino ad oggi era sembrata più una scelta d'istinto che di testa: senza prodotti importanti da presentare in esclusiva, la presenza di Sony durante le manifestazioni è da ritenersi superflua. Siete d'accordo con questa scelta?

Continua la lettura su www.playstationbit.com

12 febbraio alle 19:40

Condiviso da popcornking.Piace a 4 persone, 3 persone

 

"Sony non chiude definitivamente le porte all'E3"

Apri l'articolo: "Sony ha chiuso definitivamente le porte all'E3, ma non nega che ci sarà nel 2020"

Cristodiundio.