Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Inside

Sviluppato da PLAYDEAD, Inside è un platform game uscito il 29 giugno 2016 per Xbox One · Pegi 18+ · Link: microsoft.com

Solo e spaventato, un ragazzo si ritrova suo malgrado al centro di un progetto oscuro.

9.1

Recensioni

10 utenti

talos89

ha scritto una recensione su Inside

Cover Inside per Xbox One

Review inside xbox one s

NOTA: Naturalmente per giudicare un gioco utilizzo un voto dal 1 al 10, questi voti sono pareri puramente personali. Questa è la scala di valutazione che utilizzo: Da 0 a 5.9 insufficiente, da 6 a 6.9 sufficiente, da 7.0 a 7.9 vale la pena, da 7.9 a 8.6 lodevole, da 8.7 a 9.1 capolavoro mancato , da 9.2 a 10 capolavoro.

Software house: Playdead
Pubblischer : Playdead
Data d'uscita: Xbox One/29 giugno 2016
Microsoft Windows/7 luglio 2016/PlayStation 4 29 agosto 2016
Nintendo Switch/28 giugno 2018
Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows, Nintendo Switch
Dlc: no
Genere: Piattaforme/rompicapo/ avventura
tema: società distopica
modalità di gioco: single player
distribuzione: Digitale/ xbox live/ steam / my nintendo store/ playstation network
Motore grafico: Unity
Motore fisico: havok
Doppiaggio: nd
Pegi: 18
Piattaforma giocata: Microsoft xbox one s
Pregi: artisticamente bellissimo/ sound design eccezionale/ crudo e violento/ trama criptica che si sposa benissimo con il gioco/ enigmi ben fatti e stimolanti/ sistema di controllo minimale, ma efficacie
Difetti: forse un pò troppo breve/ la narrativa criptica non è per tutti/ manca quel qualcosa in più pe elevarlo a capolavoro
Grafica/ sonoro e doppiaggio:
A livello artistico è stato svolto un lavoro eccezionale, il gioco è veramente bello da vedere, la grafica è minimale ma funzionale per il gioco. Unity fa il suo lavoro e ancora una volta, si dimostra il top per certe produzioni indie, è difficile lamentarsi del comparto grafico e artistico, e in particolare la direzione artistica è incredibile. Anche il sound deisgn è fenomenale, le musiche ancora una volta sono state fatte interamente da Martin Stig Andersen, progettista del suono, che aveva già creato le musiche di limbo, la colonna sonora è interamente ispirata ai b-movie horror, Andersen, a poi deciso di riprodurli utilizzando un teschio umano, questo ha reso le musiche del gioco cupe e malsane, che ben si adattano con la grafica fredda del gioco, la colonna sonora in'inside ricopre un ruolo molto importante, poichè molti degli enigmi sono legati ad' indizi audiovisisvi. Il doppiaggio nel gioco è inesistente il nostro protagonista non parla.
Trama/ e personaggi secondari:
Come già accadeva per limbo, la trama d' inside e criptica, e sta a voi darle un' interpretazione, e capire cosa sta succedendo, scendendo nel dettaglio e senza spoiler: il gioco è ambientato in una città dal clima instabile, in un futuro distopico in cui esistono tecnologie meccaniche e chimiche molto avanzate ma in cui i mezzi di raccolta e trasmissione di informazioni sono i nastri magnetici e grossi computer, il gioco pone il giocatore nei panni di un bambino in un bosco che sta scappando da qualcosa. Si imbatte in degli uomini con una maschera che sembrano far parte di una società, forse di un regime autoritario; tali uomini sanno che il bambino sta scappando e hanno l'ordine di eliminarlo a vista, con ogni mezzo a disposizione (fermarlo e strangolarlo, sparargli, usare dei cani addestrati che inseguono il suo odore per sbranarlo). La trama non è per tutti, e ci sono diverse teorie sul finale del gioco che non ho intenzione di spoilerarvi, nel gioco esiste anche un finale alternativo, che sbloccherete trovando 14 misteriose sfere elettriche nascoste in varie aree del gioco, vi avverto già da ora che non sarà una passeggiata.
La caratterizazione dei perosnaggi naturalmente è inesistente, cosi come i personaggi secondari.
Gameplay/ combat system/ ia e difficoltà:
Inside come limbo è un puzle game, con elemnti platform e di avventura. Il fulcro del gioco sono gli enimgi, tutti ben fatti e ingegnosi, e molto stimolanti. In' alcuni vi fermerete a riflettere anche per qualche minuto, in' altri invece dovrete usare indizi audiovisivi, il sound deisgn è una parte integrante del gameplay e del combat system. Anche la parte platform è ben realizzata, i comandi sono minimali, ma molto funzionali e precisi, e in un gioco del genere dei comandi precisi e ben calibrati sono essenziali. l'Ia nemica è buona, senza particolari guizzi, i nemici non sono tantissimi, vi troverete di fronte dei semplici umani che v'inseguiranno, o dei cani che vi vogliono sbranare, o delle creature marine, naturalmente non potrete combatterli, ma solo scappare, e alle volte dovrete risvolvere degli enigmi con i nemici alle calcagne. La difficoltà non è alta, ma ben calibrata, come ho scritto sopra gli enigmi non sono difficilissimi, ma alcuni per essere risolti hanno bisogno di intuizione e attenzione.
Longevità/ e modalità di gioco:
Il difetto maggiore del gioco, dura poco, 6/7 ore per la prima run, 4 se decidete di giocarlo una seconda volta, nel gioco sono presenti anche dei colelzionabili, raccogliendoli tutti, sblocceherete un finale segreto. La modalità di gioco è solo una, non ci sono modalità aggiuntive.
Commento finale: Be che dire, inside si dimostra un gioco veramente interessante, seppur simile al precedente titolo dello studio Danese. Inside a mio parere, si candida come uno dei migliori titoli indie della generazione, ma andiamo con gradi: Lo studio Denese questa volta cambia ambientazione e tema, non più un tema religioso come in limbo, ma un futuro distopico. La trama d' inside come in limbo è criptica, e per questo non piacerà a tutti, la direzione artistica del gioco come sempre e superba, lo studio Danese ancora una volta si è superato, la grafica e minimalista, fredda e inquietante, il sound design è strepitoso, e si sposa benissimo con l' atmosfera e la grafica del gioco, il gameplay è rodato, i comandi sono minimalisti, ma funzionano alla perfezione, gli engimi sono tutti ben fatti e stimolanti, ma mai troppo complicati e frustranti. Tutto funziona a dovere in' Inside, peccato per la longevità, il gioco finisce in 5/ 6 ore, ma a parte questo piccolo difetto siamo di fronte ad' un indie incredibile, e realizzato alla perfezione, che indubbiamente non piacera a tutti. Il gioco era tra Games with gold di luglio, ma su pc lo trovate ad' una miseria, consigliato a tutti quelli che cercano un' indie ben fatto, o che sono in cerca di puzle game con enigmi stimolanti, ma non frustranti.
"CAPOLAVORO MANCATO"

DevilGame

ha scritto una recensione su Inside

Cover Inside per Xbox One

~ L'unicità è "DENTRO".

Senza alcun dubbio, uno dei titoli più belli giocati quest'anno.

Inside è quanto di più artistico e minimalista possa esistere, per quanto concerne la rappresentazione di un'opera interattiva.

Nessuna riga di testo.
Niente HUD.
Eppure riesce a comunicare così tanto...

Avevo apprezzato abbastanza il precedente lavoro di Playdead: LIMBO, ma Inside è davvero tutta un'altra storia! Un passo in avanti evidentissimo, che lo rende nella sua semplicità e immediatezza, qualcosa di "perfetto".

Le meccaniche da trial and error funzionano alla perfezione, così come gli enigmi che affronteremo, che saranno sempre coinvolgenti e mai banali.

Per quanto riguarda la trama beh... Inside non ha una trama raccontata direttamente al giocatore, ma grazie ad una direzione artistica personalmente senza eguali, questo titolo è in grado di far comprendere a chi sta giocando, cosa sta accadendo intorno a lui, semplicemente osservando ciò che avviene su schermo...

Se non fosse per l'assenza effettiva di rigiocabilità (salvo alcuni collezionabili, utili per sbloccare un finale alternativo), per me questo titolo sarebbe da 10/10, grazie alla sua unicità nelle varie situazioni di gioco, ma soprattutto perchè nel suo piccolo, praticamente eccelle sotto ogni punto di vista.

Un piccolo capolavoro insomma... ❤

Eurogamer.it · RSS

Una nuova immagine ci dà un assaggio del prossimo gioco dei creatori di Limbo e Inside

I fan di Playdead Studios, nonché creatori di Limbo e Inside, hanno l'occasione di dare un'occhiata all'ultimo lavoro degli sviluppatori grazie ad un delle interessanti Concept Art, riporta Onlysrp. … · Leggi tutto l'articolo

Non ci sono interventi da mostrare.