Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Fire Emblem: Awakening (3DS)

Fire Emblem: Awakening 3DS

Cover Fire Emblem: Awakening (3DS)
Genere
Strategia a turni
Data di uscita
19 aprile 2013
Produttore
Nintendo
Sviluppatore
Intelligent Systems
Età consigliata
12+

"Fire Emblem Awakening non è il capitolo migliore dell'ormai storica saga di Tactical RPG. A causa di una narrazione non sempre convincente, troppo lineare e a volte troppo stereotipata, ma anche per via di certi problemi nella gestione dell'interfaccia e dell'inventario, che funestano leggermente l'altrimenti quasi perfetto andamento degli scontri. Ma anche al netto di queste imperfezioni, il substrato tattico e strategico di questo nuovo capitolo è di assoluto rilievo, grazie a nuove introduzioni che focalizzano l'attenzione del giocatore sul posizionamento delle truppe e ad un sistema di level-up più gradevole (anche se quasi totalmente automatico).
Per il futuro, la saga dovrà forse trovare soluzioni più coraggiose dal punto di vista narrativo, ma anche abbandonare la classica tripartizione da morra cinese potrebbe non essere una cattiva idea: proprio la combinazione delle truppe e i bonus di posizione spingono in quella direzione, ma forse manca quell'ultimo balzo che avrebbe permesso un rinnovamento concettuale un po' più spinto.
Poco male: Awakening resta un solidissimo esponente dei giochi di ruolo tattici, ancora molto aspro per i neofiti ma capace di dispensare ai veterani ottime soddisfazioni." da Everyeye.it

9.1

Recensioni

82 utenti

Visitatore

Aggiungi alla collezione

"Fire Emblem Awakening non è il capitolo migliore dell'ormai storica saga di Tactical RPG. A causa di una narrazione non sempre convincente, troppo lineare e a volte troppo stereotipata, ma anche per via di certi problemi nella gestione dell'interfaccia e dell'inventario, che funestano leggermente l'altrimenti quasi perfetto andamento degli scontri. Ma anche al netto di queste imperfezioni, il substrato tattico e strategico di questo nuovo capitolo è di assoluto rilievo, grazie a nuove introduzioni che focalizzano l'attenzione del giocatore sul posizionamento delle truppe e ad un sistema di level-up più gradevole (anche se quasi totalmente automatico).
Per il futuro, la saga dovrà forse trovare soluzioni più coraggiose dal punto di vista narrativo, ma anche abbandonare la classica tripartizione da morra cinese potrebbe non essere una cattiva idea: proprio la combinazione delle truppe e i bonus di posizione spingono in quella direzione, ma forse manca quell'ultimo balzo che avrebbe permesso un rinnovamento concettuale un po' più spinto.
Poco male: Awakening resta un solidissimo esponente dei giochi di ruolo tattici, ancora molto aspro per i neofiti ma capace di dispensare ai veterani ottime soddisfazioni." da Everyeye.it