Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Rodea the Sky Soldier

Rodea the Sky Soldier 3DS

Sviluppato da Prope e prodotto da NIS America, Inc, Rodea the Sky Soldier è un gioco d'azione uscito il 13 novembre 2015 per 3DS · Pegi 7+ · Link: nintendo.it

Solca i cieli in Rodea the Sky Soldier, un'avventura in terza persona per console della famiglia Nintendo 3DS.
Sfreccia in aria nei panni di Rodea, un soldato robot umanoide dalle incredibili capacità di combattimento. Quando l'impero Naga invade il regno celeste di Garuda, Rodea viene richiamato per combattere una guerra che dura ormai da ben 1000 anni. Decifra i ricordi di Rodea con l'aiuto di Ion, un brioso inventore, e riporta la pace nei cieli.
Corri, spara e vola in quattro aree diverse, da incandescenti vulcani a mondi innevati, situate tra le nuvole. Fai volare Rodea raccogliendo cristalli di Graviton che alimentano il suo dispositivo antigravitazionale.
Modifica la tua traiettoria di volo per curvare attorno agli ostacoli e inanella più mosse per far impennare il punteggio! Padroneggia l'arte del combattimento acrobatico per schivare e attaccare nemici grandi e piccoli. Scala giganteschi guardiani meccanici e, se gli attacchi normali non bastano, trova e sfrutta i loro punti deboli per abbatterli.
Dovrai anche affrontare i soldati robot umanoidi dell'impero Naga, gli R Series. Si tratta di una evoluzione del modello di Rodea, e ognuno di essi dispone di abilità superiori con cui ti dovrai misurare.

Loli Hanta

ha scritto una recensione su Rodea the Sky Soldier

Cover Rodea the Sky Soldier per Wii

La versione Wii è nettamente migliore rispetto alle versioni Wii U e 3DS. Il sistema di puntamento è preciso ma la sensibilità non è possibile impostarla liberamente e di conseguenza nella boss fight finale butterete il sangue con la visuale che si muove lentamente ed è per questo che il gioco per me prende 7.

7

Voto assegnato da Loli Hanta
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.8

Nigomonster

ha scritto una recensione su Rodea the Sky Soldier

Cover Rodea the Sky Soldier per Wii

Inizio con il dire fin da subito che è un vero peccato.

Rodea the Sky Soldier poteva essere una specie di sequel spirituale di Nights e aveva tutte le carte in regola per esserlo, con Yuji Naka, autore di Sonic e, appunto, Nights, dietro al progetto.

Ma un budget davvero basso, un level design tendente al ripetitivo e scelte di gameplay dubbie tengono giù questo gioco. Non è tra i giochi peggiori che abbia mai giocato, nemmeno lontanamente, ma si sente che poteva essere molto, ma molto di più.

La storia racconta di un androide di nome Rodea, un reietto di un esercito di macchine che sta conquistando un mondo al di sopra delle nuvole. Cercando di proteggere un artefatto conosciuto come la chiave del tempo e la sua principessa, quest'ultima, in una situazione disperata, spacca in due la chiave e teletrasporta via il suo fedele amico, che per la rabbia di non aver potuto proteggerla, si rompe un braccio e si disattiva per centinaia di anni. Anni dopo viene riattivato da una giovane ragazza, una meccanica molto somigliante alla principessa, privato delle sue memorie, proprio quando l'esercito di macchine è in procinto di ritentare una seconda invasione.

La premessa, seppur non originale, ha tutti i motivi per poter essere coinvolgente. Purtroppo la trama è corsa, non da assolutamente nessun peso agli eventi e le cutscene sono di bassa qualità, come se non ci fosse stato ne il tempo ne il denaro per curarle a dovere.

Il gameplay è il lato in cui si vede maggiormente ciò che il gioco poteva essere. Basato esclusivamente sull'uso del wiimote, il giocatore potrà puntare quest'ultimo verso lo schermo e decidere dove Rodea potrà volare in quel che è una specie di punta e clicca ad alta velocità. Abilità e potenziamenti daranno a Rodea modi più vari di affrontare i livelli, volando in attacchi rotanti verso i nemici, sparandogli con una mitraglietta o seguendo scie di stelle ricordando un pò quel che era il light dash in Sonic Adventure.

I livelli non sono nemmeno male e hanno delle meccaniche che permettono al giocatore di sfrecciare attraverso i livelli in modo che definirei coreografico, ritornando sempre su quella sensazione di adrenalina che si aveva giocando a Sonic o Nights. Purtroppo però il gioco funziona a metà, cadendo molto sul ripetitivo e le meccaniche non vengono sfruttate quanto dovrebbero, soprattutto nelle battaglie contro i boss che risultano confusionarie grazie anche ad una telecamera ballerina. Mettiamoci anche una battaglia finale che risulta più frustrante che epica.

Lo stile grafico non è dei migliori, su Wii si è visto molto di meglio e il gioco pecca anche a livello di varietà di ambientazioni e di direzione artistica. Non è male, ma non è nemmeno incisivo quando lo potevano essere le produzioni precedenti di Naka. neanche la musica riesce a sfondare, risultando carina, ma niente di spettacolare.

Non so cosa sia andato storto con questo titolo, ma spero che Yuji Naka riesca di nuovo ad imporsi in futuro, perché nonostante gli infiniti problemi, il suo stile si poteva comunque sentire in questo gioco. Si sente l'anima di un Nights o di un Sonic, ma è appena flebile. Speriamo che in futuro Naka riuscirà a riaccendere la sua fiamma. Io continuerò ad aspettarlo.

----------------------------------

I'll start out by saying that this is a real shame.

Rodea the Sky Soldier could have been a sort of spiritual sequel to Nights and it had all the right weapons to do so, with Yuji Naka, Nights and Sonic's creator, behind the project.

But a very low budget, a quite repetitive level design and weird gameplay choices keep this game down. It isn't among the worst I played, far from it, but I could feel they wanted to do so much more with this.

The story tells of an android named Rodea, a reject of an army of machines that is conquering a world above the clouds. Trying to protect an artifact known as the Key of Time and his princess, the latter, in a desperate situation, snaps the key in two and teleports her loyal friend away, who angered for being unable to protect her smashes his own arm and deactivates himself for centuries. He is reactivated years later by a young girl, a mechanic who's really similar to the princess, deprived of his memories, just as the machine army is about to attempt invasion a second time.

The premise, despite not too original, had all the reasons to become engaging. Unluckily the plot is very rushed, doesn't give any importance to the events and the cutscenes are of very low quality, as if there hasn't been enough time nor money to polish them enough.

The gameplay is the field where you can see the most what the game could have been. Based exclusively on the use of the wiimote, the player will be able to point the latter at the screen and decide where Rodea will fly to in what becomes a sort of high-speed point and click gameplay. Abilities and power-ups will give Rodea various ways to get through levels, flying in rolling attacks against enemies, shooting at them with guns or following star-trails reminding of what was the light dash ability in Sonic Adventure.

The levels aren't bad and have gameplay mechanics that give the player the freedom to speed through levels in a way I'd call coreographic, always returning to that thrilling feeling you had when playing Sonic or Nights. Unluckily the game only works partially, becoming quite repetitive, while the gameplay ideas aren't used as much as they could've been, especially in the boss battles, most of which result kinda confusing also thanks to a shaky camera. Let's also add a final battle that is more frustrating than epic.

The graphical style isn't of the best, we saw much better on Wii and the game doesn't have a great variety of locations and art direction either. It isn't bad, but it isn't anything to write home about either, especially not as much as Naka's past production. Not even the music is fantastic, it's cute, but nothing of spectacular.

I don't know what went wrong with this title, but I hope Yuji Naka manages to impose himself again in the future, because despite the many problems, his style was still lingering in the game. You can feel the soul of a Nights or a Sonic game, but it's quite weak. Let's hope Naka can ignite his flame again. I'll keep waiting.

7

Voto assegnato da Nigomonster
Media utenti: 7 · Recensioni della critica: 7.8

Zenox

ha pubblicato un'immagine nell'album Disegni e altre cose

Kelvis <3

Non ci sono interventi da mostrare.