Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover LOST SPHEAR

Sviluppato da Tokyo RPG Factory e prodotto da SQUARE ENIX, LOST SPHEAR è un gioco di ruolo uscito il 23 gennaio 2018 per Nintendo Switch · Pegi 7+ · Link: nintendo.it

L'avventura di LOST SPHEAR inizia in una città remota dove un giovane, Kanata, si sveglia da un sogno terribile e scopre che la sua città sta scomparendo. Per risanare il mondo, dovrà risvegliare il potere dei ricordi.

6.5

Recensioni

1 utente

Recensioni

AsterMateus

ha scritto una recensione su Lost Sphear

Cover Lost Sphear per PS4

Memories from the moon

Dalle prime immagini che avevo visto di questo titolo mi interessò subito, visto che mi ricordava i giochi della serie Bravely e devo dire che ne è valsa davvero la pena vivere questo viaggio!
Lost Sphear narra le vicende di un mondo, Gaiterra, afflitto da un misterioso fenomeno noto come "Lost" che elimina cose, persone e regni, lasciando solo una nebbia bianca al posto della materia. In questo scenario il protagonista Kanata verrà coinvolto nel vortice degli eventi e scoprirà di avere un dono portentoso; la capacità di ripristinare, attraverso l'uso dei ricordi, quello che il Lost ha cancellato. Comincia così il viaggio per ripristinare il mondo e salvarlo dall'oblio, tra molti colpi di scena, incontri con diversissimi personaggi e tanto altro.
La direzione artistica è molto ispirata sia per quanto riguarda il character design, sia per gli scenari e le varie ambientazioni.
Ad accompagnare Kanata nel suo viaggio ci saranno tanti personaggi tra cui i compagni provenienti dallo stesso villaggio di Elgarthe, Lumina e Locke, Van il viandante misterioso, Obaro il saggio Re, Sherra la sacerdotessa del clan dei Twilighters, Dianto il mostro guardiano e Galdra il comandante dell'impero di Gigante.
Ogni personaggio è realizzato in maniera ottima e ha un suo ruolo e funzione all' interno della storia e sicuramente nel corso del viaggio vi appassionerete alle loro vicende e non dimenticate di fare le missioni personali per ognuno di loro, visto che vengono svelate molte cose che costituiscono un plus a dei personaggi già ottimi. Tra l'altro i personaggi sono molto chiacchieroni e questo per me è una cosa assai positiva visto che amo vedere come i personaggi interagiscono tra loro e col mondo, eppure online ho letto di gente che lamenta una certa verbosità dei personaggi. Ma io dico, è un Jrpg, quindi più parlano e meglio è!!
L' esplorazione del mondo di gioco avviene alla vecchia maniera, su una world map in cui ci si sposterà per la varie zone e in cui, strana scelta, non si svolgeranno mai le battaglie con i nemici, neanche in maniera casuale mentre nei vari dungeon gli avversari sono ben visibili e quindi potrete scegliere quando e se affrontarli.
Le battaglie si svolgono secondo la regola dell'Active Time Battle, quindi ogni personaggio potrà agire al riempimento della propria barra d'azione. Dopo aver selezionato un comando, come attacca o una delle tante skill, i personaggi potranno essere posizionati come si preferisce sul campo di battaglia, in maniera tale che gli attacchi vadano a segno o che gli assalti nemici possano essere evitati.
Un elemento peculiare è costituito dalle Vulcosuits cioè dei Mech che entreranno in possesso dei nostri personaggi durante il gioco e saranno una preziosa risorsa in battaglia.
Ogni personaggio avrà una Vulcosuits diversa e dotata di abilità uniche che faranno la differenza in battaglia con le devastanti Paradigm Drive, potenti skill capaci di spazzare via i nemici o di supportare il gruppo con effetti vari.
Nel suo ripristinare il mondo da una minaccia ancestrale, Kanata potrà creare delle strutture detti Artifacts sulla World map; ogni artifact è diverso e produce effetti notevoli come l'aumento di certe statistiche durante la battaglia, l'aumento dell'esperienza o del denaro ottenuto, la capacità di bypassare i mostri e molto altro! Esistono tantissimi artifacts e sono nascosti nelle varie aree del gioco quindi dovrete cercare bene per ottenerli tutti e attivare i migliori, visto che gli spazi da destinare agli artifacts non sono infiniti.
Se vi interessano i trofei sapppiate che quelli di Lost Sphear sono tanti, sì, ma facili da prendere tanto che l'ho platinato senza che me ne sono accorto!
La ost è sognante e mai noiosa, con motivi bellissimi come le ost della world map, le musiche di battaglia con e senza boss e lo stesso tema del gioco.
La longevita varia dalle 32 ore se volate, alle 60 se volete fare proprio tutto, quindi è vero che potrebbe sembrare poco, ma vi assicuro che la storia è talmente piena di cose, rivelazioni, fatti, eventi ecc., che in realtà a me le ore sono parse il doppio!
In conclusione un titolo che gioca con la preziosità dei ricordi, sulla loro capacità di plasmare la realtà, che non cade mai nella trappola del noioso e tiene incollati davanti allo schermo come un ottimo libro; un gioco che non disdegna di adottare soluzioni che possono sapere di "già visto" ma che comunque mantiene una sua identità. Una lettera d'amore agli amanti dei jrpg che sotto tutti i punti di vista riesce a squarciare il velo nostalgico che avvinghia diversi giocatori del genere, convinti che i fasti del passato non possano più essere raggiunti.

8.5

Voto assegnato da AsterMateus
Media utenti: 8 · Recensioni della critica: 7.5

ObiWanSimone

ha scritto una recensione su LOST SPHEAR

Cover LOST SPHEAR per Nintendo Switch

Un buon titolo, nulla di più.

Il gioco rappresenta un tentativo di riportare in auge i vecchi JRPG che hanno fatto la storia dei videogiochi, con titoli a capo come FF7 e tanti altri.
Per quanto il titolo mostri alcuni miglioramenti rispetto al precedente, ancora non siamo arrivati a poter affermare che i Tokyo RPG Factory siano in grado di riportare non solo il gameplay di una volta, facile da ottenere, ma almeno le atmosfere ed i racconti che contraddistinguevano i grandi JRPG.

Ci troviamo di fronte ad un gioco dalla storia interessante e dai protagonisti abbastanza ben raccontati, ma dal ritmo e dalla progressione molto lenti. Inoltre il cs altro non è se non il classico ATB con un paio di aggiunte per aumentare la varietà.

In definitiva, un titolo che può tornare utile per riempire qualche buco nei momenti di noia, ma ancora non siamo arrivati sulla strada intrapresa da SE ed i TrpgF.

6.5

Voto assegnato da ObiWanSimone
Media utenti: 6.5 · Recensioni della critica: 7.5

Blazerflow

ha scritto una recensione su LOST SPHEAR

Cover LOST SPHEAR per PC

Lost Sphear è un titolo più che discreto che non è però riuscito a lasciare un segno ben deciso nel fin troppo affollato panorama dei jrpg. Dopo un eccezionale debutto con I am Setsuna, da Tokyo RPG factory ci si aspettava un’altra opera magna che lanciasse lo studio nel firmamento degli sviluppatori. Purtroppo così non è stato e Lost Sphear altro non è che una grande celebrazione dei tempi che furono, un’opera che vive per la maggior parte di luce riflessa e che non riesce a risaltare sempre nella propria. Non è assolutamente un brutto titolo, e siamo sicuri che molti lo ameranno, ma le nostre aspettative non sono state accontentate. Molto più che un semplice compitino ma decisamente lontano dall’essere ricordato come capolavoro.

Recensione completa su:
https://gamesquare.it/recensione-lost-sp …

Cloud Of Darkness

ha scritto una recensione su Lost Sphear

Cover Lost Sphear per PS4

Lost Sphear è senza dubbio un grandissimo gesto d'amore per tutti gli amanti dei titoli RPG anni 90 vecchia scuola.
La trama basata sui ricordi e le memorie riesce a tenere incollati tutti i giocatori grazie a numerosi colpi di scena, insieme al suo sistema di combattimento (ATB).

Purtroppo non brilla moltissimo il suo doppiaggio, un gioco basato solamente sui dialoghi senza sentire nemmeno una voce può portare molto velocemente alla noia, e soprattutto potrebbe essere un grande ostacolo se non sapete l'inglese, poiché il titolo sarà completamente in lingua inglese.

Consiglio il titolo a tutti coloro che hanno apprezzato I am Setsuna, oppure chi cerca un RPG vecchia scuola per sentirsi nuovamente a casa.

7.5

Voto assegnato da Cloud Of Darkness
Media utenti: 8 · Recensioni della critica: 7.5

Non ci sono interventi da mostrare.