Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.

Sviluppato da Ninja Theory e prodotto da Capcom, DMC Devil May Cry è un gioco d'azione uscito il 25 gennaio 2013 per PC Windows · Pegi 16+

"Non si presentava per nulla semplice, ma Ninja Theory ha vinto la sua sfida, affrontandola peraltro con grande personalità. La reinterpretazione di Dante può non piacere agli appassionati di vecchia data ed è comprensibile, ma sarebbe davvero un peccato trincerarsi dietro prese di posizione legate ad un elemento così superficiale senza riconoscere quanto di buono fatto dal team britannico in questo gioco. DmC - Devil May Cry dona la giusta spinta innovatrice ad una serie che rischiava di perdere brillantezza e accartocciarsi su sé stessa, proponendo non solo una nuova visione dei protagonisti, dell'ambientazione e della struttura narrativa, ma anche - cosa probabilmente ancora più importante - nuovi innesti al classico e solido gameplay action, arricchendo la struttura di gioco e trovando il giusto mezzo tra il sistema di combattimento classico e un level design più profondo. Non mancano alcuni difetti da aggiustare, ma ci auguriamo che la serie possa ulteriormente progredire a partire da questo ottimo punto di ri-partenza." da multiplayer.it

8.2

Recensioni

47 utenti

Recensioni

8.2

Media dei voti
47 recensioni degli utenti

FaberMMXCIX

ha scritto una recensione su DMC Devil May Cry

Cover DMC Devil May Cry per PC

"Buuhuhuuuu che schifo sto Devil May Cry, Dante è emo !!11 non è Dante :( "

Che problemi avete ragazzi? L'importante che il gioco diverti, l'avete visto il trailer?
Certo la trama non è chissà cosa, ma non è neanche da buttare, trattiene un minimo.
Il gameplay è frenetico, con un bestiario sulla norma e con bel pò di combo da fare (con 5 armi differenti). Certo non è tutto oro, la valutazione combo per esempio è un pò troppo facilitata, e il fatto che non puoi lockare i nemici in un gioco del 2013 fà storcere il naso, ma a parte questo il gioco trattiene alla grande.
Oltre a possedere un gameplay buono, il gioco tiene una colonna sonora è molto adrenalinica, e le ambientazioni sono varie (seppur il level design lineare, ma li và a gusti).

Il gioco lo consiglio a tutti gli amanti dei giochi action "Hack n Slash".
Mentre ai fan di Devil May Cry che seguono solo la storia nei giochi allora lo sconsiglio, questo è un reboot, non è il Cevil May Cry classico, i personaggi e la storia son diversi.

8

Voto assegnato da FaberMMXCIX
Media utenti: 8.2 · Recensioni della critica: 8.6

Akio

ha scritto una recensione su DMC Devil May Cry

Cover DMC Devil May Cry per PC

Come Devil May Cry è pessimo, ma come Hack n' Slash è caruccio

RECENSIONE COMPLETA QUI! https://lenovitadiakki.blogspot.com/2019 …

"... Insomma, tutto semplice e simpatico, ma alla fine com'è questo gameplay?
In realtà molto discreto. Non è brutto, specie se non lo confrontiamo volutamente con la serie originale di Devil May Cry, ma gli mancano dei pezzi, e spesso le idee di level design che vengono utilizzate in un livello cadono nel dimenticatoio, lasciando spazio al semplice e tipico gameplay action che Ninja Theory ha voluto instillare nei tempi morti.
La realtà dei fatti è che DmC è un pessimo Devil May Cry, ma un più che discreto Hack n' Slash esplorativo e Platform, che non è volutamente complesso, ma offre dei buoni spunti a chi sa cercarli.
Ciò che resta, però, è che anche a difficoltà difficile i nemici fanno davvero ridere, ed è molto semplice prendere almeno S ad ogni missione se si è toccato un Devil May Cry prima."

Jayson

ha scritto una recensione su DMC Devil May Cry

Cover DMC Devil May Cry per PC

Il Devil May Cry occidentale

Conscio del suo essere un reboot, non mi sono mai creato barriere mentali sulla figura di Dante, il linguaggio che viene utilizzato, le variazioni date al sistema di combattimento, la trama e la sua narrazione. Insomma, non mi ero creato aspettative negative, tutt'altro. Non vedevo l'ora di mettere le mie manine su un nuovo titolo targato "Devil May Cry".

DmC è un Devil May Cry a tutti gli effetti. I cambiamenti apportati da Ninja Theory sui vari personaggi, sono più che validi, dal momento che si tratta di un riavvio della serie in stampo occidentale. Dante, sebbene sia molto differente, mantiene diversi tratti di quello originario (per la precisione, del Dante di Devil May Cry 3), difatti è sfrontato, arrogante, impulsivo e si diverte decisamente molto nel distruggere demoni.

Una cosa che lo rende speciale, è la direzione artistica. Scenari così dinamici non li ho mai visti, tutt'oggi, dopo aver giocato a dozzine di titoli usciti dopo questo DmC, non ho trovato titoli che abbiano riutilizzato tale tecnica con tale maestria.

Comunque, Massimo di Benedetto mi ha stupito più volte. Sia nel sentir tutte quelle parolacce uscire dalla sua bocca, sia per i vari scambi di battute che, in diverse occasioni, ho trovato interessanti.

Evil_Phimie

ha scritto una recensione su DMC Devil May Cry

Cover DMC Devil May Cry per PC

Il figlio di Sparda

Mi ricordo il giorno in cui fecero vedere il Dante di questo reboot.
"Ma non è Dante!"
"Che schifo"
"Il gioco farà cagare"
Tornassi indietro al giorno del primo teaser prenderei a cazzotti la me stessa del passato, finendo in carcere perché ai tempi ero una ragazzina.

Superando i pregiudizi su Dante e non Dante, Devil May Cry e non Devil May Cry, reboot e non reboot... Questo gioco è una figata colossale, con un gameplay frenetico e divertente (il livello della discoteca mi rimarrà nel cuore), una colonna sonora da orgasmo (triplo) e una trama che tutto sommato si fa giocare, grazie anche alla presenza di questo Dante.
Questo Devil May Cry ha voluto osare e va premiato, e, sinceramente, se dovessi scegliere il migliore tra questo reboot e Devil May Cry 4, sceglierei questo capitolo almeno un migliaio di volte.
Perché diciamocelo, DMC4 non era tutto 'sto granché (e il fare gli stessi boss sia con Dante che con Nero era veramente frustrante) però ehi, tutti sono andati contro a questo reboot perché è stato reskinnato il protagonista e si è cercato di cambiare le carte in tavola.
Pure io ho infamato DmC fin dai primi teaser, ma sono felice che con gli anni abbia messo un po' di sale in zucca e, invece di ragionare come una bimbetta fangirl di Devil May Cry, ho dato una possibilità a questo gioco e ci ho solo guadagnato.

In sintesi, giocatelo. E se vi fa cagare o vi lascia perplessi perché Dante e non Dante, Devil May Cry e non Devil May Cry, reboot e non reboot... Va bene anche così.

P.S.: L'ultimo capitolo era evitabilissimo tbh, mi è sembrata una mossa solo perché "ehi Vergil era cattivo nella serie originale, facciamolo pure qui anche se boh il gioco è già finito, e il finale aperto non verrà mai chiuso perché Capcom si tirerà indietro e tornerà sui binari invece di darci i soldi per DmC 2"
rip

8.5

Voto assegnato da Evil_Phimie
Media utenti: 8.2 · Recensioni della critica: 8.6

Non ci sono interventi da mostrare.