Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Ultima VII: The Black Gate

Ultima VII: The Black Gate PC

Sviluppato da Origin, Ultima VII: The Black Gate è un gioco di ruolo uscito nel 1992 per PC Windows.

9.5

Recensioni

1 utente

Myggdrasil

Diario dell'ultima partita:
Entro in una caverna e parlo con un npc. Questo npc non è propriamente umano, ma mi ricorda un vecchio utente di questo social network che ormai ci ha lasciato. Ha le fattezze equine e ha un bel corno sulla fronte.
Dato che lui non mi attacca decido di parlarci. Ci presentiamo, gli chiedo il suo nome e che lavoro faccia.
"Come che lavoro faccio? Sono un unicorno?"
"Un unicorno?"
"Si, un unicorno. Ti stai chiedendo a cosa serva? Sono un virgin detector. In pratica noi unicorni apprezziamo la vicinanza delle persone vergini e ripudiamo le altre. Sai, siamo unicorni. Per questo mi sto facendo accarezzare da te. Anzi, non è che mi gratteresti questo fastidioso prurito che ho sulla chiappa sinistra?"
Senza pensare, obbedisco ai suoi ordini.
"Aspetta, hai detto vergini? Ma..."
"Ah! Sei un verginello, Avatar", mi dice Iolo, il mio vegliardo compagno di viaggio.
"Giuro che non lo sono!", rispondo io, infuriato.
"Invece lo sei! Ogni volta che ritorni nel mondo di Sosaria dopo aver soggiornato nel tuo mondo riacquisti la tua verginità! Anche questo significa essere Avatar! Ecco qual è il prezzo per aver acquistato Ultima su GOG.com", nitrisce l'unicorno.
"Dannazione a te, e dannazione a Dragon Quest che ti ha copiato, stupido videogioco di merda", urlo, prima di sguainare la spada e massacrare il povero animale.
Quell'unicorno era in realtà l'avatar di Owli all'interno di Ultima VII: The Black Gate.
Uccidendo lui ho ucciso anche Luigi nella vita reale, ed infatti ecco spiegato perché cianciava sempre quei discorsi sull'essere asessuale e tutto quanto.
So che anche voi ludomediani siete preoccupati da questo problema della verginità e non volete perderla. E' davvero un bel problema, perché bisogna mantenersi puri per le proprie waifu bidimensionali, e insomma, a volte è facile essere tentati dal leccare una vera figa, ma è proprio qui che Ultima giunge in vostro aiuto.
Ogni volta che caricherete la partita ritornerete vergini e le vostre donne non si offenderanno per questo. Cioè, io se fossi in voi ci farei un pensierino, io posso leccare quello che voglio senza problemi

Non ci sono interventi da mostrare.