Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty

Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty PS2

Sviluppato da KCEJ e prodotto da Konami, Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty è un gioco d'azione e avventura uscito l' 8 marzo 2002 per PlayStation 2.

9.1

Recensioni

78 utenti

Git

Git ha scritto una recensione su Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty

Cover Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty per PS2

More than meets the eye...

MGS2, assieme a MGSV, è certamente il capitolo più controverso della saga. Kojima, in entrambi i capitoli, ha deciso di mescolare le carte in tavola e rischiare, stupire il videogiocatore anche a costo di lasciare sensazioni contrastanti, non è un caso che entrambi i giochi abbiano diviso e continueranno probabilmente a dividere la fanbase.

MGS2 parte in maniera piuttosto rassicurante con il ritorno di Solid Snake e le meccaniche di gameplay con cui abbiamo già familiarizzato nel primo capitolo, sfruttiamo novità come la mira in prima persona e l'inedita interattività con lo scenario come se fosse la cosa più naturale del mondo, cosa potrebbe andare storto?
Qualcosa accade e, da quel momento, il giocatore non si sente più padrone della situazione: la seconda parte del gioco è in continuo bilico tra seguire pedissequamente l'obiettivo finale e dubitare che un obiettivo finale sia effettivamente presente, il giocatore vive nell'impressione di avere degli appigli familiari ma di non saperli riconoscere e si chiede se tutto ciò lo abbia già vissuto o se il finale sia tutt'altro che scontato.
Se MGS2 fosse una canzone, IMHO, sarebbe "Flood" dei Tool.

In MGS2 si gioca e si parla di videogiochi, di tecnologia, di politica, di amore, di psicologia una volta concluso il gioco si capisce come tutto ciò si incastoni perfettamente nel messaggio che Kojima, con quest'opera, ha voluto trasmettere. Anche a distanza di giorni dalla prima giocata continuo a riflettere su quanto abbia giocato e visto, anche leggendo numerose analisi mi vengono in mente sempre nuovi possibili spunti di discussione e quando un'opera (sia essa un videogioco, un CD, un libro, un film ecc...) mi coinvolge a tal punto vuol dire che sia un'opera vincente.

Sarebbe però ingeneroso relegare i meriti di Sons of Liberty alle sole tematiche e idee, nonostante siano passati 17 anni dalla sua uscita il gameplay non è invecchiato di un solo giorno, amplia quanto di buono avevamo visto in MGS1 introducendo una maggiore interattività e nuove mosse.
Il level design è di assoluta qualità, la petroliera e la piattaforma petrolifera sono dei microcosmi ottimamente progettati e con cui si può familiarizzare immediatamente, verrà naturare creare una mappa mentale e orientarsi con disinvoltura.

Una nota: MGS2 e MGSV sono in assoluto i capitoli più stranianti della saga e, a ben pensarci, MGSV potrebbe quasi sembrare un sequel concettuale delle fondamenta gettate da Sons of Liberty. Dall'altra parte ambo i capitoli vivono di opposti, basti mettere a confronto la verbosità di MGS2 con i silenzi di MGSV e come i due giochi comunichino in generale con il videogiocatore...

Per concludere non è rimasto molto da dire, nel complesso continuo a pensare che MGS1 sia imbattibile ma il secondo capitolo è in assoluto quello più creativo e più ambizioso della saga, un masterpiece che tutti almeno una volta nella vita dovrebbero giocare.

9.5

Voto assegnato da Git
Media utenti: 9.1

willo_officials
Cover Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty per PS2

Mgs 2

Metal Gear è la mia saga preferita. Nel 2 troviamo le innovazioni e la grafica migliorata che mancava nel primo, kojima firma come sempre una perla da conservare e giocare in qualsiasi periodo col fiato sospeso.

9

Voto assegnato da willo_officials
Media utenti: 9.1

Non ci sono interventi da mostrare.