Ludomedia è il social network per chi ama i videogiochi. Iscriviti adesso per iniziare.
Cover The Unfinished Swan (PS3)

The Unfinished Swan PS3

Cover The Unfinished Swan (PS3)
Genere
Gioco d'azione
Data di uscita
23 ottobre 2012
Produttore
SCEA
Sviluppatore
Giant Sparrow

"The Unfinished Swan rientra tranquillamente in quel bizzarro termine su cui ancora oggi si discute accesamente: arte. L'opera Giant Sparrow, che almeno sotto l'aspetto puramente visivo mostra sicuramente una vena artistica fuori dal comune, è infatti strana, folle, travolgente. Rimanere letteralmente incantati dinnanzi alla bellezza di alcune situazioni è un'occasione rara, possibile con ben poche altre produzioni videoludiche, tra cui Journey, che The Unfinished Swan si permette di citare fin troppo esplicitamente in un particolare frangente. Sfortunatamente il cammino sognante di Monroe si conclude troppo presto, ma indugiare su aspetti tecnici o analisi fredde riguardo un titolo così originale e unico è decisamente fuori luogo, perché la poetica esperienza vissuta in quel mondo fatto di così pochi colori ci ha stimolato fantasia e immaginazione, imprimendosi nel cuore, suscitandoci stupore e ammirazione esattamente come la sincera e innocente meraviglia di un bambino." da Spaziogames.it

9

Recensioni

4 utenti

Visitatore

Aggiungi alla collezione

"The Unfinished Swan rientra tranquillamente in quel bizzarro termine su cui ancora oggi si discute accesamente: arte. L'opera Giant Sparrow, che almeno sotto l'aspetto puramente visivo mostra sicuramente una vena artistica fuori dal comune, è infatti strana, folle, travolgente. Rimanere letteralmente incantati dinnanzi alla bellezza di alcune situazioni è un'occasione rara, possibile con ben poche altre produzioni videoludiche, tra cui Journey, che The Unfinished Swan si permette di citare fin troppo esplicitamente in un particolare frangente. Sfortunatamente il cammino sognante di Monroe si conclude troppo presto, ma indugiare su aspetti tecnici o analisi fredde riguardo un titolo così originale e unico è decisamente fuori luogo, perché la poetica esperienza vissuta in quel mondo fatto di così pochi colori ci ha stimolato fantasia e immaginazione, imprimendosi nel cuore, suscitandoci stupore e ammirazione esattamente come la sincera e innocente meraviglia di un bambino." da Spaziogames.it